Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un progetto per mandare in crisi l'alta pressione

La "sfera" esce oggi in edizione speciale per non privare il grande pubblico delle ultimissime novità meteorologiche a medio e lungo termine.

La sfera di cristallo - 5 Gennaio 2002, ore 09.49

In questo oceano di alta pressione c'è qualcosa che non va. Qualcuno ieri ha telefonato in redazione dicendo: "ma quella goccia fredda di cui parlate non potrebbe creare qualche grattacapo all'alta pressione?". Inizialmente eravamo scettici ma dopo i risultati delle ultime interpolazioni, riteniamo invece che possano esservi i presupposti per mandare in crisi almeno in parte tutti i propositi "meteo-pacifisti" della prossima settimana. L'alta pressione rimarrà indubbiamente forte al suolo sull'Europa centrale ed anche in quota nel cuore della Germania, ma forse questa ferita, questo piccolo squarcio nell'intelaiatura anticiclonica previsto per lunedì, lascerà il segno. Nessuno inizialmente baderà a lui ma proprio come Hansel e Gretel della famosa fiaba avevano sparso i sassolini per ritrovare il sentiero, così il nostro minimo in quota farà al suo passaggio in Valpadana tra lunedì e martedì. Piazzerà poi il suo quartier generale sulla Francia (mercoledì) e da qui comincerà a dettare condizioni all'alta pressione. Come? Chiederà di lasciar libero lo spazio aereo sul centro-nord Italia. L'aria fredda, riconoscerà i sassolini e alimenterà la depressione. Certo non avremo più il freddo intenso di queste giornate e il sud Italia almeno inizialmente sarà fuori dai giochi, ma da est entrerà nuovamente aria fredda attraverso questo corridoio. In sede previsionale diremo quali saranno i risvolti di tutti questi movimenti, ma seguiteci ancora un attimo. Da giovedì notte il minimo tenderà anche a coinvolgere la Sardegna e parte delle regioni tirreniche con l'alta pressione infastidita e sconcertata che rimarrà sempre sulla Germania leggermente più indebolita. A quel punto l'Atlantico, rimasto vergognosamente a guardare, riprenderà coraggio e potrebbe tentare un clamoroso aggancio con la depressione in quota ormai morente mandando in crisi l'alta pressione in modo più serio. Una goccia fredda "kamikaze" insomma, l'unica speranza per chi sta aspettando la pioggia. SINTESI PREVISIONALE: lunedì/martedì: temporaneo peggioramento al nord con spruzzate di neve in trasferimento da est verso ovest. Nuvolosità variabile al centro, sereno al sud. MERCOLEDI 9: nuvolosità irregolare su Piemonte e Liguria, bello altrove. Temperatura in temporaneo lieve aumento ovunque. GIOVEDI 10: aria fredda in arrivo da ESE richiamata dalla depressione con annuvolamenti irregolari su tutta la Penisola, più compatti al nord e sulla Sardegna. Possibilità di qualche debole precipitazione, nevosa fino a quote basse sul Piemonte. Temperatura in calo, specie al centro-nord e soprattutto in montagna. VENERDI 11: sprofondamento del minimo in direzione della Sardegna con possibilità di qualche fenomeno sull'isola e sul versante tirrenico, nuvolosità irregolare altrove, sempre freddino al centro-nord e sulla Sardegna. Da SABATO evoluzione incerta...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.00: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud (Km. 576,3) e Valmontone (Km...…

h 01.56: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud (Km. 576,3) e Valmontone (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum