Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un po' d'instabilità nel week-end, ma occhi puntati sul Venerdì Santo

Fine settimana con rischio di qualche rovescio o temporale nelle zone interne. Successivo ristabilimento del tempo, prima di un peggioramento più corposo atteso per la giornata di venerdì 18 aprile.

La sfera di cristallo - 11 Aprile 2014, ore 15.00

Che lo spettacolo abbia inizio! Stiamo parlando dei temporali pomeridiani, che tra sabato e domenica faranno sentire la loro voce segnatamente nelle zone interne e sui rilievi.

La stagione primaverile avanza, il sole scalda sempre di più e non appena arriva un'infiltrazione di aria più fredda in quota, la miccia viene accesa e trasforma le zone interne in vere e proprie fucine di temporali.

Naturalmente non siamo ancora ai livelli estivi, ma qualche colpo di tuono nel prossimo fine settimana non sarà escluso, segnatamente nel pomeriggio e nelle zone più lontane dal mare.

La prima cartina che vi presentiamo inquadra le precipitazioni che cadranno in Italia nel pomeriggio di domenica 13 aprile. Come potete vedere, i nuclei piovosi saranno concentrati nelle zone interne e sui rilievi, a testimoniare un'instabilità prettamente termoconvettiva ( innescata quindi dal sole). Lungo le coste e in pianura vi sarà al massimo qualche sconfinamento piovoso, ma la zona di genesi fenomenologica sarà concentrata quasi essenzialmente sui monti.

Passato questo week-end un po' disturbato, l'inizio della settimana prossima ( tra lunedì e mercoledì) si prevede stabile e soleggiato su quasi tutta la nostra Penisola. L'alta pressione tenderà nuovamente a rinforzarsi e terrà lontane nubi e piogge dall'Italia. Al massimo ci potrà essere qualche disturbo nel pomeriggio sui rilievi, ma cose di poco conto.

Per avere un cambiamento più consistente si dovrà attendere la seconda parte della settimana e in particolare la giornata di Venerdì Santo.

Per capire meglio come potrebbe evolvere la situazione a scala europea, ecco uno spaccato della sinottica attesa per la giornata in parola.

E' ben evidente la formazione di una vasta saccatura sull'Europa occidentale, alla quale sarà associato un ampio sistema frontale.

Il movimento della figura di maltempo verso levante potrebbe causare un peggioramento sull'Italia ad iniziare dai settori occidentali e dalla Sardegna. In questa sede sorvoleremo su tutte le incertezze modellistiche presenti al momento ( analizzate correttamente in questo articolo: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/controanalisi-del-modello-americano-il-peggioramento-per-il-venerd-santo-al-momento-resiste/45817/)  in quanto crediamo che il cambiamento sia ancora probabile. Continuate comunque a seguire tutti i nostri aggiornamenti, dato che la situazione è ancora in evoluzione.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 18 APRILE

Sabato 12 e domenica 13 aprile: instabilità latente sull'Italia che si manifesterà segnatamente nel pomeriggio e nelle zone interne e montuose, dove saranno possibili rovesci e qualche temporale. In pianura e lungo le coste fenomeni meno probabili. Clima molto mite e gradevole.

Lunedi 14, martedì 15 e mercoledì 16 aprile: si ristabilisce l'alta pressione e il bel tempo sull'Italia. Qualche incertezza solo nelle zone interne e montuose nel pomeriggio, ma cose di poco conto. Temperature superiori alle medie del periodo.

Giovedì 17 aprile: inizia il cambiamento al nord-ovest e sulla Sardegna, dove arriveranno nubi e qualche pioggia nel pomeriggio-sera. Per il resto ancora bel tempo e abbastanza caldo.

Venerdì 18 aprile: brutto tempo al nord, sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, con piogge sparse e temporali, nubi in aumento altrove, ma senza piogge. Calano le temperature ad iniziare dai settori occidentali.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.27: A4 Milano-Brescia

coda

Code a tratti causa incontro sportivo nel tratto compreso tra Barriera Di Milano Est (Km. 140,3) e..…

h 20.25: SS341 Gallaratese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Incrocio Pernate/Incrocio Tangenziale Di Novara (Km. 3,5) e Incro..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum