Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un "nocciolo" freddo all'origine di un profondo mutamento della situazione?

Guardate la ciliegia blu che abbiamo disegnato per Voi: è l'impulso freddo che potrebbe cambiare i destini della circolazione atmosferica nei prossimi giorni su mezza Europa

La sfera di cristallo - 15 Dicembre 2000, ore 13.42

All' interno della ciliegia c'è un bel nocciolo d'aria fredda; sarà quello che proverà a cambiare il destino dell'Europa nel corso dei prossimi giorni. Possibile? Andiamo con ordine: da noi attualmente insiste vento forte, il fronte "Cometa" sta cercando di infilarsi nello Stivale, e sulle Alpi comincia a delinearsi quella "spaccatura" tra versanti che noi chiamiamo favonio. Aria fredda comincerà dalla serata ad affluire da tutti i pertugi alpini possibili, prendendo in parte anche la strada della valle del Rodano e penetrando con una certa rapidità nel Mediterraneo. Mentre allora domani il sud delle Alpi sarà interessato da vento forte e da un sole che riteniamo splendente, appena aldilà della catena alpina e lungo lo spartiacque, insisteranno rovesci nevosi fino a basse quote. Al centro-sud finirà per manifestarsi una certa instabilità, specie su Lazio, Abruzzo, Molise, Calabria e Campania. Anche su queste regioni non mancherà il vento. Questa sfuriata durerà circa 48 ore, poi gradualmente l'afflusso freddo cesserà per dare spazio ad un anticiclone di cui ancora non si comprendono bene le caratteristiche. Ma l'aria fredda di cui abbiamo parlato, quel nocciolino che vi abbiamo disegnato, non è lì a caso, perchè questo raffreddamento a tutte le quote, previsto su Germania, Svizzera, Austria, Francia orientale, Polonia, potrà aiutare l'alta pressione ad assumere una connotazione termica sempre più spiccata, fondendosi eventualmente con altre figure gemelle sull'est europeo che non vedrebbero l'ora di stringere questa "fredda" allenza per sbaragliare le attive depressioni in arrivo dall'Atlantico. Questa è l'unica linea di tendenza che MeteoLive ritiene al momento percorribile per alimentare le speranze di un freddo e magari alla lunga) nevoso Natale. Intanto prendetevi tutti una bella rinfrescata, che non sarà magari l'inverno con la I maiuscola, ma in tempi di magra è già un bel regalo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum