Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un "FREEZER" passerà a due passi dall'Italia

Sono ore palpitanti per gli appassionati di meteorologia: si cerca di capire se una severa ondata di freddo potrà colpire almeno parzialmente anche il nostro Paese nel prossimo fine settimana. Intanto si profila un calo termico impressionante su tutto l'est europeo fin giù a Creta e Cipro.

La sfera di cristallo - 12 Febbraio 2008, ore 15.10

Estesa e massiccia: così potremo definire la prima vera colata di aria gelida della stagione in procinto di mettersi in moto dalla regione polare verso l'est europeo lungo il bordo orientale del gigantesco e altrettanto possente anticiclone che si è impadronito del centro Europa ponendo il suo quartier generale sulle Isole Britanniche. Di fronte ad una simile colata però, stimata come la più forte e compatta degli ultimi 2 anni sul Continente, anche l'alta pressione potrebbe distrarsi e consentire un ingresso più franco delle masse gelide anche sul bacino centrale del Mediterraneo. In queste situazioni infatti fino all'ultimo il modello fatica a rendersi conto di quanto la saccatura sia in grado di mangiare kilometri all'alta pressione. Improbabile comunque un clamoroso colpo di scena con la colata che improvvisamente punta verso le Alpi raggiungendole perpendicolarmente (probabilità 15%), tantomeno è ipotizzabile un'ulteriore deviazione verso la Francia o la Spagna (probabilità 2%). Ormai tutto sta ad identificare la portata del freddo: i venti nord-otientali non mancheranno ma per quanto spireranno e quanto freddi saranno? Per il modello la pressione in quota non risulterà particolarmente bassa nemmeno sull'Adriatico e dunque, ad esclusione di qualche rovescio di neve, tutto dovrebbe concludersi con una sfuriata di vento gelido. Siamo lontani sia dall'evento clamoroso del 13 dicembre 2001, sia da quello del 7 aprile 2003. Lontani NOI, ma non l'est europeo, che probabilmente sperimenterà autentiche bufere di neve con il freddo che penetrerà sin nel cuore dell'Egitto accarezzando Cipro e Creta. A 5500m vedremo penetrare per la prima volta in questa stagione alle basse latitudini l'isoterma della -40, alle quote medie forse su Romania e Bugaria si toccheranno i -20°C. Non c'è male per un inverno ancora troppo spesso caratterizzato da valori sopra le medie del periodo. L'Adriatico comunque stia "in campana": soprattutto per la Puglia si prepara un week-end veramente freddo e ventoso. SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 19 FEBBRAIO 2008 Da mercoledì 13 a venerdì 15 febbraio: tempo anticiclonico al nord e sul Tirreno, ancora un po' di residua nuvolaglia in Adriatico e al sud ma senza fenomeni di rilievo e con tendenza a temporaneo miglioramento. Attenuazione dei venti orientali. Sabato 16 febbraio: ingresso prepotente dell'aria fredda dalla porta della Bora ma con conseguenze modeste sulla nuvolosità ma significative in campo termico con calo notevole della temperatura in propagazione a tutto il nord entro la mattinata e lungo tutto il versante adriatico nelle ore successive; qui sui rilievi abruzzesi, marchigiani, molisani, lucani e sulla Puglia non si può escludere qualche breve rovescio di neve. Vento fortissimo al sud dal pomeriggio da nord-est. Altrove cielo sereno e vento comunque forte da ENE. Temperature in calo anche sul Tirreno e sulle isole ma in misura più contenuta. Domenica 17 febbraio: freddo intenso acuito dal vento in Adriatico e al sud, sporadici annuvolamenti sulla Puglia associati a brevi rovesci di neve, altrove ancora in prevalenza soleggiato salvo modesti annuvolamenti al mattino sul Piemonte e l'alta Lombardia ma in dissolvimento. Temperature in ulteriore calo, specie in Adriatico. Lunedì 18 febbraio: ancora un po' di vento al sud ma in attenuazione nel corso della giornata, per il resto sole ovunque con rialzo della pressione e tempo buono. Temperature in calo nei valori minimi, massime in generale aumento, specie in quota. Martedì 20 febbraio: bel tempo ovunque, valori termici nella media del periodo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum