Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un bel pasticcio per chi attende la neve sulle Alpi!

Dura opposizione dell'alta pressione all'ingresso delle saccature sul Mediterraneo centrale, mentre il Generale Inverno irrompe sull'est europeo e la Scandinavia. Da noi, a tratti, solo forti correnti settentrionali, un po' di freddo (ma non troppo) e pochi fenomeni.

La sfera di cristallo - 15 Novembre 2004, ore 15.41

L'alta pressione si è messa in una posizione davvero scomoda per l'Italia, o almeno per quella parte d'Italia che aspetta la neve naturale sulle Alpi, in vista dell'importante ponte dell'Immacolata. Per fortuna tutto può ancora accadere ma è bene prestare molta attenzione alla gobba anticiclonica che ha preso possesso con tenacia dell'Europa occidentale. Con le correnti da nord certo si apre la strada al freddo ma con esse può arrivare solo il sereno sul versante sudalpino e su gran parte del settore nord dell'Appennino. Va meglio, ma solo in parte, all'Appennino centro-meridionale, sempre però che si formi una depressione, come è accaduto nello scorso fine settimana, ma come non è al momento previsto che debba nuovamente accadere. Con questa congiuntura prepariamoci a subire una forte ventilazione settentrionale, questa volta da Maestrale, senza che possa verificarsi un vero perturbamento nello stato del tempo. La posizione assunta dall'anticiclone, come già ricordato in un pezzo pubblicato stamane su MeteoLive, suona infatti come l'ulteriore, ennesima conferma di un Atlantico che difficilmente riesce ormai a piazzare una perturbazione classica nel cuore dell'Europa. Ci si affida di conseguenza alle depressioni e agli scambi meridiani di masse d'aria per far piovere e nevicare; il problema però è che una configurazione barica può mantenersi statica anche per 2 mesi... Speriamo ovviamente che non sia così, ma le peggiori siccità invernali degli anni 90 sono arrivate proprio in associazione a questa "bella" posizione assunta dall'alta azzorriana. A rimanere sotto il tiro delle precipitazioni resteranno a tratti solo le regioni meridionali e il medio Adriatico, dove peraltro è piovuto ormai davvero a sufficienza, altrove ci si goda il secco, sperando che non duri troppo a lungo... Da notare il passaggio del ramo discendente della corrente a getto proprio sull'Italia nel fine settimana e l'arrivo dell'inverno e della neve sull'est europeo fino alla Germania, nonchè sulla Finlandia. SINTESI PREVISIONALE sino a lunedì 22 novembre: Martedì 16 novembre: tempo in miglioramento su tutto il Paese, ma ancora "convalescente" con annuvolamenti irregolari al centro-sud e possibili isolati rovesci sul versante adriatico e sul meridione, tendenza ad ulteriore miglioramento. Al nord soleggiato sin dal mattino. Temperature stazionarie in pianura, in aumento in montagna. Mercoledì 17 novembre: soleggiato ovunque, più mite. Giovedì 18 novembre: annuvolamenti su Liguria e regioni tirreniche con qualche debole pioggia, passaggi nuvolosi lungo le Alpi, per il resto soleggiato o velato. Temp. staz. Venerdì 19 novembre: annuvolamenti sulle regioni tirreniche, la Liguria e l'arco alpino, altrove passaggio di nubi alte e sottili. Sui versanti alpini di confine qualche debole nevicata portata dai versanti esteri oltre i 1500m. Temperature in calo sulle Alpi dalla serata, in temporaneo rialzo per FOEHN in Valpadana. Sabato 20 novembre: sui settori alpini di confine cielo nuvoloso con qualche fiocco di neve portato da nord, sulle restanti zone alpine e in Valpadana sereno con venti settentrionali forti. Al centro-sud nuvolosità irregolare con isolate precipitazioni ma con presenza di ampie schiarite, ventoso, calo della temperatura. Domenica 21 novembre: soleggiato ovunque ma piuttosto freddo e ventoso, specie sulle Alpi. Sui versanti alpini ESTERI nevicate abbondanti fino a bassa quota. Lunedì 22 novembre: rialzo della pressione e tempo buono ovunque. Graduale rialzo termico.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum