Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un anticiclone proverà a fare la voce grossa

Dopo che Polaris avrà abbandonato la Penisola, seguita da un debole impulso freddo, il tempo andrà migliorando per alcuni giorni; attenzione ai primi banchi di nebbia!

La sfera di cristallo - 25 Settembre 2002, ore 15.59

La depressione adesso centrata sul nord-Italia non avrebbe intenzione di mollare, ma dovrà desistere entro i prossimi 2 giorni, a causa della spinta verso SE di un robusto anticiclone dinamico adesso sulle Isole Britanniche. Quest’ultima figura così ben alimentata in quota (dalla corrente a getto polare sul fianco settentrionale ed orientale, da quella subtropicale, più debole, sul lato meridionale) tenderà lentamente ad invadere la nostra Penisola da nord-ovest, fino a che non si stabilirà con il suo massimo principale al suolo in prossimità delle regioni nord-orientali nella giornata di domenica. Nel frattempo la temperatura durante la tarda mattinata e nel pomeriggio aumenterà gradualmente su tutte le regioni, in ragione del maggiore soleggiamento; nelle ore notturne invece con tutta probabilità farà piuttosto freddo al centro-nord, mentre sulle regioni meridionali non ci saranno grossi problemi, se non qualche grado in meno nelle zone più interne. La novità più importante però è da collegare ai possibili primi densi banchi di nebbia sulle pianure del nord e nelle valli del centro; infatti le condizioni per la loro formazione ci sono tutte: la stagione autunnale che ormai sta entrando nel vivo, le temperature piuttosto basse durante la notte, l’elevata umidità accumulata per le piogge che hanno insistito in questi giorni su molte zone e soprattutto la mancanza di venti dovuta allo stabilizzarsi dell’anticiclone sulle nostre teste. Il fenomeno comunque si presenterà più accentuato quando la figura di alta pressione si “sgonfierà” leggermente, a causa del suo “invecchiamento”, e quindi a partire da domenica sera fino almeno a martedì compreso dovremo prestare particolare attenzione. Nella seconda metà della prossima settimana una nuova saccatura generata sulla Scandinavia da una corrente a getto polare in gran forma, potrebbe spingersi verso sud ed indebolire l’azione dell’anticiclone, portando ad un graduale peggioramento al settentrione; ma di questo ne riparleremo eventualmente in altri articoli. Intanto diamo una previsione di massima per i prossimi giorni: Venerdì: nuvolosità irregolare al centro-sud, con brevi ed isolati fenomeni temporaleschi sui rilievi peninsulari; buono al nord, con venti tesi settentrionali sulle Alpi Sabato: nubi sulle Alpi orientali ed al sud, con brevi acquazzoni specie sulle regioni ioniche, ma con tendenza a generale miglioramento. Tempo discreto altrove, con aria ancora frizzante al mattino, seppur in misura minore rispetto al venerdì Domenica: tempo bello su tutte le regioni, con qualche addensamento mattutino e serale solo sulle coste liguri e toscane, ma senza precipitazioni; le prime nebbie compaiono in serata sulla bassa Pianura Padana e nelle valli fluviali del centro Lunedì: ancora soleggiato su buona parte del territorio, con addensamenti cumuliformi pomeridiani sui monti e stratificati sulle coste tirreniche. Banchi di nebbia sparsi al mattino ed in serata sulla bassa Pianura Padana e nelle valli del centro. Temperatura in leggero aumento nei valori massimi Martedì e mercoledì: nubi in aumento sulle Alpi, ma probabilmente senza pioggia; ancora molto sole altrove. Banchi di nebbia al mattino e verso sera nelle solite zone dei giorni precedenti.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.51: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e Colledara-San Gabriele (Km. 136,3) in entram..…

h 21.37: SS7QuaDir Lago Patria - SS7 Quater Via Domiziana-Ischitella Lido

rallentamento

Traffico rallentato, guasto nel tratto compreso tra 2,896 km dopo Incrocio Lago Di Patria - SP1(Na)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum