Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un'altra settimana di variabilità in attesa di un possibile, sofferto, sussulto invernale

Tra il week-end e mercoledì 19 sotto nubi e temporanei momenti piovosi essenzialmente nord e parte del centro, giovedì 20 e venerdì 21 invece sul resto del centro e al sud. Clima sempre mite per la stagione, ma nell'ultima decade si ripropone il dilemma di una possibile fase più fredda.

La sfera di cristallo - 14 Febbraio 2014, ore 15.45

 Per ora ci teniamo l'Atlantico, poi si vedrà. E' quello che emerge dalle ultimissime analisi fornite dalla modellistica a nostra disposizione, la quale fatica ad individuare una univoca strategia di analisi sul medio e lungo termine. Questo perchè la stagione avanza e le masse d'aria iniziano a trasformarsi.

Presto si imposterà un nuovo stato di equilibrio, dunque ci aspettiamo un tipo di circolazione tutto nuovo, tutto da scoprire. Nel mezzo una bella serie di grattacapi all'azzeccagarbugli, che ci porterà sino alla terza decade del mese. 

La prossima settimana partirà maluccio al nord e in parte anche al centro, dove tornerà attivo il flusso umido proveniente dall'Atlantico, Il momento peggiore sarà quello compreso tra la seconda parte di domenica e la prima parte di lunedì, quando sono attesi fenomeni anche intensi, in modo particolare al nord.

Un'altra perturbazione più debole in vista tra martedì 18 e mercoledì 19, sempre al nord, con locali riflessi anche sulle centrali tirreniche, poi ecco un minimo di pressione a sorpresa risalire la china e puntare dritto verso il nostro meridione, che farà suo tra giovedì 20 e venerdì 21. Condizioni potenzialmente favorevoli allo sviluppo di temporali localmente forti sulle regioni estreme

Come vedete, passano i giorni ma poco o nulla cambierà nella sostanza. Rimane l'incognita dell'ultima decade: freddo o non freddo? Inutile correre dietro ad ogni singola corsa dei nostri modelli. Lasciamo passare le perturbazioni, lasciamo assestare le nuove masse d'aria poi ne riparleremo. Qui a MeteoLive la lunga esperienza sul campo ci ha insegnato a non dar mai nulla per scontato, neanche una fantomatica irruzione di freddo invernale alle porte della primavera.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 21 FEBBRAIO 2013

SABATO 15 nubi in aumento al nord, con possibili deboli piogge tra Liguria e Lombardia. Sul resto del Paese asciutto e, al centro-sud, addirittura soleggiato. Temperature superiori alla media del periodo, in modo particolare al centro-sud.

DOMENICA 16 tempo grigio e uggioso al nord e sulla Toscana, con piogge sparse, meno probabili su bassa Padana ed Emilia Romagna. Nevicate sulle Alpi tra 1000 e 1300 metri. Sul resto del centro e al sud, prevalenza di sole con clima molto mite per la stagione.

LUNEDI 17 forte peggioramento nella notte al nord, con precipitazioni anche forti, in trasferimento verso Toscana, Perugino e nord Marche. Neve sulle Alpi tra 1000 e 1200 metri, intorno a 1100-1400 sul nord Appennino. Al mattino ultimi rovesci tra Lombardia e Venezia, cui seguirà un generale passaggio a variabilità a partire da ovest. Tempo buono o discreto e sempre molto mite sul resto del centro e al sud.

MARTEDI 18 nuvole di passaggio su centro, nord e Sardegna ma senza fenomeni di rilievo. Più soleggiato al sud. Profilo termico invariato.

MERCOLEDI 19 peggiora al nord con precipitazioni sparse, meno probabili sulla Romagna. Neve sulle Alpi. Sul resto del Paese nubi sparse ma tempo asciutto.

GIOVEDI 20 migliora al nord con schiarite, si accentua invece l'istabilità su centro e meridione, con tendenza a rovesci sparsi a partire dalle Isole. Possibilità di temporali su Sicilia e Calabria. Temperature in lieve, generale diminuzione.

VENERDI 21 instabile su centro-sud e Isole, con rischio di ulteriori rovesci e anche di isolati temporali. Tempo migliore al nord, seppur con banchi nuvolosi di passaggio, in intensificazione nel corso della serata a partire da ovest. Temperature stazionarie, ancora superiori di qualche grado alla media del periodo.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum