Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Un'alta pressione indomabile ma troppo vivace

L'anticiclone di matrice sub-tropicale che avrà il suo centro tra Marocco e Algeria influenzerà parzialmente anche la Penisola ma le sue oscillazioni non determineranno condizioni di costante stabilità.

La sfera di cristallo - 22 Giugno 2001, ore 10.37

Caldo e afa cercheranno di conquistare la Penisola ma riusciranno nel loro intento solo parzialmente: l'alta pressione infatti non vuole spostare il suo baricentro sull'Italia. Si limita a pendere come la Torre di Pisa, oscillando paurosamente ma senza mai dare l'impressione di sfracellarsi sullo Stivale. Il suo "tallone d'Achille" sarà la sua disposizione lungo i meridiani che esporrà il suo fianco orientale a qualche infiltrazione fredda diretta sull'Adriatico e al meridione e un minimo barico di 1016 mb in formazione sulla Spagna tra mercoledì 27 e giovedì 18, il quale dovrebbe scatenare violenti moti convettivi temporaleschi che poi cercheranno di muoversi verso il nostro Paese, ma con risultati forse modesti. Si tratterà comunque di una "distrazione". A ricucire lo strappo ci penserà il principe degli anticicloni, quello delle Azzorre, che farà nuovamente aumentare la pressione ad ovest del continente e spronerà la "collega" a gonfiarsi sull'Italia. E i temporali? Viaggeranno verso di noi o si volatizzeranno nel nulla? Il fronte temporalesco muoverà con fatica i passi verso il settentrione ma probabilmente recherà precipitazioni solo sulle Alpi, anche se una moderata rinfrescatina potrebbero riceverla anche le pianure del nord tra venerdì e sabato. Altrove nessun disturbo e caldo moderato. Ma l'alta pressione vuole continuare a stupirci, spingendosi nuovamente verso la Scandinavia lunedì 2 luglio: di sponda ecco rifarsi viva l'aria fredda. Qui però entriamo davvero in un campo minato. Previsioni in sintesi: lunedì e martedì 25-26: bello e caldo al nord-ovest e sulla Sardegna, lieve instabilità su Alpi orientali e Appennino centro-meridionale con isolati temporali. Al centro-sud e sull'Adriatico caldo sopportabile. mercoledì 27: soleggiato ovunque, molto caldo al centro-nord. giovedì 28: afoso al nord ma aumento dell'instabilità con rischio di rovesci sulle Alpi in serata, sereno altrove e piuttosto caldo. venerdì 29: temporali sulle Alpi, qualche fenomeno anche in Pianura Padana, probabilmente violento, più a sud sereno. Sabato 30: bello ovunque, cumuli sui rilievi alpini e appenninici, lieve calo termico, specie al centro-nord. La "sfera" si concede qualche giorno di vacanza. A presto.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.15: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code per 1,4 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Assago (Km. 2) e Allacciam..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum