Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi spifferi invernali, poi porte aperte alla primavera

Tra domenica e martedì nuovamente più freddo sull'Italia con ulteriori occasioni per spruzzate di neve sui versanti adriatici, da mercoledì alta pressione alla riscossa (ma forse senza grande gloria).

La sfera di cristallo - 8 Marzo 2006, ore 16.20

Bando agli indugi, ora l'alta pressione si è stufata di proteggere sempre il settore sud-occidentale del Continente (essenzialmente l'Iberia) e di lasciare invece in balia del freddo e della neve l'Europa centro-orientale, i Balcani e parte del nostro centro-sud. Così, dopo aver consentito il transito di un'ultima perturbazione nella giornata di venerdì tenterà di congiungersi sul centro Europa con un cuneo in fase di temporaneo allungamento dalla Scandinavia, lascerà poi ancora sfogare il vortice polare sui Balcani e le nostre regioni adriatiche, per poi tentare di abbracciarci tutti con il suo mantello protettivo da mercoledì 15 marzo. Non sembra ancora l'attacco convincente e duraturo, quello che ti dura almeno una settimana e fa schizzare i valori termici sui 20°C in diverse zone continentali del nostro Paese, ma è pur sempre un tentativo di chiudere i conti con la stagione fredda. In ogni caso l'avvezione fredda che domenica sera si insinuerà dalla porta della Bora non è da sottovalutare: i modelli di cui serve la "sfera" per elaborare la sua previsione non riescono ancora a classificarne bene l'intensità ma, sempre assai probabile che la neve possa tornare un'ultima volta a baciare le spiagge del medio-basso Adriatico nella giornata di lunedì 13 marzo. Il nord e le regioni tirreniche rimarranno ancora protetti dai baluardi montani (Alpi ed Appennini) risentendo solo di un rinforzo del vento, invece su meridione ed Adriatico l'instabilità si manifesterà senza remore. In ogni caso mercoledì 15 tutta l'Italia dovrebbe vivere una giornata tipicamente primaverile, senza che sia il vento a determinarla, ma solo l'effetto mitigatore dell'alta pressione. SINTESI PREVISIONALE sino a mercoledì 15 marzo: Giovedì, 9 marzo 2006 Nuvolaglia sulle regioni tirreniche con qualche pioggia su Toscana, Umbria e Lazio, al nord parzialmente soleggiato e asciutto, anche al sud passaggi nuvolosi ma a tratti soleggiato e secco, salvo piovaschi sulla costa campana. Temperature in forte aumento per venti di Libeccio. Venerdì, 10 marzo 2006 Perturbato al nord, al centro, sulla Sardegna e sulla Campania con piogge e rovesci, asciutto su Piemonte e Valle d'Aosta, tempo d'attesa sul resto del meridione. Neve sulle Alpi oltre i 1300-1500m, in giornata migliora sul nord-ovest. Sabato, 11 marzo 2006 Bel tempo al nord salvo residui addensamenti, instabile al centro-sud con rovesci sparsi e qualche nevicata in Appennino oltre gli 800-900m, tendenza a miglioramento sul versante centrale tirrenico, temperature in lieve calo, specie in montagna. Domenica, 12 marzo 2006 Versanti adriatici dalle Marche alla Puglia con tempo incerto e qualche rovescio, nevoso oltre i 600-700m, altrove tempo buono ma l'inserimento della Bora porterà ad un generale raffreddamento al nord verso sera con rischio di rovesci nevosi tra basso Veneto ed Emilia-Romagna. Lunedì, 13 marzo 2006 NORD-OVEST Soleggiato, con leggere velature dal pomeriggio. Freddo intenso per la stagione specie al mattino. NORD-EST Soleggiato, con leggere velature dal pomeriggio. Freddo, specie al mattino e ancora Bora sostenuta. CENTRO Bel tempo sul Tirreno e la Sardegna ma ventoso e freddo, instabile su Marche, Abruzzo, Umbria con nevicate sino a quote basse, forse anche sul litorale. SUD Instable sull'Adriatico con neve forse sino al litorale molisano e pugliese, abbastanza soleggiato altrove. Martedì, 14 marzo 2006 NORD-OVEST Bel tempo su tutti i settori, meno freddo. NORD-EST Bel tempo su tutti i settori. Meno freddo. CENTRO Bel tempo lungo il Tirreno e sulla Sardegna, nubi altrove con qualche isolata nevicata sull'Abruzzo. Ancora freddo! SUD Nubi sparse, con qualche nevicata possibile su Molise e Gargano, anche a bassa quota. Freddo e ventoso. Mercoledì, 15 marzo 2006 NORD-OVEST Bel tempo, temperature finalmente miti dal sapore primaverile. NORD-EST Bel tempo, temperature finalmente miti dal sapore primaverile. CENTRO Miglioramento su tutte le regioni e meno freddo. SUD Bel tempo, salvo nubi sparse residue senza conseguenze. Meno freddo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.46: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Corso Malta (Km. 19,4) e Secondi..…

h 10.46: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Sesto San Giovanni-Viale Zara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum