Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultimi sforzi dell'inverno, ma una rondine non fa primavera

L'attenzione è tutta per l'ondata di maltempo attesa sabato su diverse regioni del centro-sud. A seguire nuova aria fredda dalla porta adriatica ma l'episodio avrà vita breve, spazzato da una possibile spallata anticiclonica.

La sfera di cristallo - 4 Marzo 2011, ore 15.42

L'attenzione è tutta per lui, quel corpulento centro di bassa pressione che ha preso di mira il nostro Mediterraneo. Quando una struttura di quel genere si piazza a cavallo tra Italia e Africa sono dolori, perchè può contare sul sostegno di masse d'aria molto diverse tra loro, quelle fredde nord-europee e quelle più miti subtropicali.

Questo è il motivo della longevità di questa trottola di maltempo, maltempo che domani, sabato, si accanirà ancora una volta sul nostro centro-sud, dove sono attesi rovesci, qualche temporale e nevicate in montagna. Il tutto, naturalmente, sarà condito da un intorno di freddo e di vento.

Ma quando ne usciremo? Non prima di aver preso atto del passaggio successivo, ossia di un nuovo impulso di aria fredda continentale, pronto con la sua rasoiata a fare la barba allo Stivale tra lunedì 7 e martedì 8. Festa della Donna al freddo dunque, ma sarà forse l'ultimo vero sussulto invernale.

Stavolta si farà vivo lui, l'anticiclone, non quello subtropicale, bensì quello europeo, senz'altro consono al ripristino di condizioni stagionali più normali. La sua posizione, comunque un po' asimmetrica e sbilanciata verso ovest, lascerà scoperti ancora una volta i versanti orientali del nostro Paese ma senza tuttavia inserirvi particolari insidie.

Insomma, smaltiti gli ultimi sforzi, l'inverno si preparerà a fare le valige, ma senza fretta, dato che la primavera dorme ancora sonni tranquilli, forse in attesa di sorprenderci quando il periodo stagionale e le manovre dell'atmosfera le saranno più congeniali.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 11 MARZO

SABATO, 5 MARZO 2011

Maltempo su Marche, sud Lazio, Abruzzo e al sud, con rovesci anche intensi e nevicate in montagna, intorno a 900-1100 metri sull'Appennino centrale, oltre i 1500-1600 su quello meridionale. Sul resto della Penisola e sulle Isole Maggiori nubi irregolari ma con tendenza a schiarite. Alquanto ventoso al centro-sud e sulle Isole, con mari molto mossi. Temperature in lieve aumento al meridione.

DOMENICA, 6 MARZO 2011

Residui annuvolamernti al sud e sul medio versante adriatico con qualche piovasco residuo al meridione al mattino. Tendenza a generale miglioramento. Sole già prevalente fin dal mattino sulle altre regioni, ma con nubi in aumento al nord-est in serata. Temperature massime in aumento al centro-nord.

LUNEDI, 7 MARZO 2011

Al mattino qualche spruzzata di neve fino al piano sul Piemonte occidentale, in attenuazione. Sul resto del nord-ovest e lungo le regioni adriatiche nuvoloso, con qualche fiocco fino al piano su sud Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania, nord Calabria. Più sole su nord-est, regioni tirreniche, Sardegna e buona parte della Sicilia. Bora e Grecale sostenuti ovunque, con mari molto mossi e temperature in nuovo calo.

MARTEDI, 8 MARZO 2011

Qualche fiocco residuo fino a bassa quota al primo mattino su Lucania, nord Calabria e nord Sicilia. Per il resto addensamenti sparsi lungo l'Adriatico, in dissoluzione. Sole già prevalente sulle altre regioni. Ancora freddo per la stagione.

MERCOLEDI, 9 MARZO 2011

Bella giornata di tempo soleggiato su tutte le regioni, fatta eccezione per qualche nube modesta all'estremo sud. Cala il vento e si assisterà ad un generale rialzo delle temperature, a partire dai valori massimi.

GIOVEDI, 10 MARZO 2011

Tempo ancora per buona parte soleggiato su tutte le regioni e con temperature in ulteriore rialzo. Nel pomeriggio nubi in aumento lungo le creste alpine di confine, ma senza fenomeni.

VENERDI, 11 MARZO 2011

Rapido passaggio di nuvole a partire dal Triveneto e lungo tutto il versante adriatico, con qualche piovasco non escluso e deboli nevicate in montagna. Altrove nessun cambiamento. Più ventoso in montagna. Le temperature tornano nella norma.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.29: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna Fiera e Castel S.Pietro..…

h 06.27: A14 Bologna-Ancona

coda

Code per 3 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Bologna Borgo Panigale (Km. 4,8..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum