Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime note instabili, poi sarà CALDO fuori stagione

Il passaggio perturbato si concluderà domenica con gli ultimi rovesci al meridione. La prossima settimana spazio al sole, al bel tempo e al caldo fuori stagione su molte regioni italiane.

La sfera di cristallo - 4 Aprile 2014, ore 15.15

La fase di maltempo prevista da giorni è in piena evoluzione sull'Italia. Si tratta di un minimo depressionario chiuso, che ha preso le mosse dalla Sardegna e in queste ore si sta muovendo verso levante in direzione della nostra Penisola.

Domani (sabato), sarà in piena azione sulle regioni meridionali, mentre domenica si trasferirà verso la Grecia, concedendo un miglioramento ad iniziare dal centro-nord.

A seguire, l'alta pressione tenderà a rimontare, non solo sulla nostra Penisola, ma su buona parte dell'Europa centro-meridionale; una sorta di connubio tra l'alta pressione delle Azzorre ( che agirà soprattutto al suolo) e l'anticiclone africano ( che si dimostrerà solido alle quote superiori).

Questa è la situazione attesa in Italia per le ore centrali della giornata di martedì 8 aprile. Ecco l'alta pressione delle Azzorre che dal vicino Atlantico si protenderà verso levante; essa verrà supportata IN QUOTA da un solido promontorio di matrice africana che si instaurerà nel Mediterraneo.

Situazioni come queste, in estate, portano temperature roventi per molti giorni in quanto risultano difficilmente demolibili.

Adesso non avremo ovviamente un caldo atroce, tuttavia alcune regioni italiane verranno catapultate in estate per qualche giorno, dato che i valori termici potrebbero anche superare i 25°.

Le pianure del nord e le zone interne del centro saranno le zone che risentiranno maggiormente di questo riscaldamento. I litorali invece molto meno, per via della temperatura marina ancora bassa.

Quanto durerà questa situazione? Fino alla giornata di giovedì 10 avremo pochi cambiamenti, dettati principalmente da un aumento delle nubi pomeridiane su Alpi e Appennini, con qualche rovescio annesso.

Qualcosa cambierà attorno alla giornata di venerdì 11 aprile: l'alta pressione si ritirerà verso ovest e da nord potrebbe scendere aria fresca ed instabile, foriera di rovesci e qualche temporale. Se volete ulteriori delucidazioni sulla situazione a seguire potete leggere la rubrica Fantameteo qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO ALLA GIORNATA DI VENERDI 11 APRILE

Sabato 5 aprile: brutto tempo al sud, con piogge e temporali, instabile al centro e sul nord-est con piovaschi alternati a schiarite. Tempo migliore sul nord-ovest a parte qualche fenomeno sulle Alpi. Fresco e ventoso al centro-sud, mite al nord.

Domenica 6 aprile: tempo ancora un po' instabile al meridione con qualche pioggia o rovescio specie sulle zone estreme. Su tutte le altre regioni tempo abbastanza buono e con temperature in aumento.

Da lunedì 7 fino a giovedì 10 aprile: bel tempo sull'Italia e temperature di molto superiori ai valori normali specie sulle pianure del nord e nelle zone interne del centro. Parziale aumento dell'instabilità pomeridiana su Alpi e Appennini tra mercoledì e giovedì.

Venerdì 11 aprile: probabile peggioramento al nord e nelle zone interne del centro con precipitazioni anche di tipo temporalesco. Temperature in calo e venti in rinforzo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.02: A1 Roma-Napoli

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Roma Sud..…

h 11.58: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Milano (Km. 4,8) in direzione Milano…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum