Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultime indecisioni di un inverno claudicante, poi si cambia musica

Weekend dai mille volti sul nostro Paese, sole sabato al nord, piogge intense sulla Sicilia, tempo incerto altrove. Ultimi giorni dell'anno velati di incertezza poi da metà settimana tutta un altra musica

La sfera di cristallo - 28 Dicembre 2007, ore 15.34

Il 2007 getta la spugna. Le ultime volontà di un anno vecchio e ormai agli sgoccioli non contempleranno sul nostro Paese la parola "inverno". I giorni che ci separano dal nascituro 2008 trascorreranno dunque all'insegna di un tempo apparentemente caotico, un giorno bello, l'altro grigio e insignificante con temperature nè carne nè pesce e con la nebbia a nascondere quel poco che sa di inverno e che rimane racchiuso sulle pianure del nord. In Adriatico e al sud potrà anche piovere ma una volta fatta l'eccezion dovuta per la Sicilia, che sarà investita da alcuni temporali, le nubi vagheranno allo sbando per i cieli di mezza Italia senza dispensare fenomeni particolari. Se al suolo la situazione risulterà abbastanza tranquilla in alta quota potremo avere però un certo borbottio dovuto al transito di refoli freschi sfuggiti ad una potente depressione incernierata sull'Islanda. Proprio questa gigantesca struttura depressionaria passerà alle consegne del nuovo anno il quale, giovane ed estremamente dinamico, ce la porgerà come biglietto da visita per ricordarci che l'inverno esiste ancora. A questo punto però la trama del nostro racconto prende strade diverse e noi siamo a questo punto costretti a continuare il discorso "a braccio". L'ipotesi al momento più plausibile ci mostra una profonda saccatura, figlia diretta del vortice polare, in affondo deciso verso l'Europa occidentale; meta prescelta la nostra cugina Francia. I connotati di tale vortice saranno alquanto complessi e la grande struttura depressionaria attingerà alimentazione da diverse masse d'aria, convogliando il suo nucleo freddo anche verso il nostro Paese ad iniziare dal nord a metà della prossima settimana. L'inverno farà dunque una capatina sul Bel Paese e questa volta potrebbe essere il turno dei soliti esclusi, ossia il nostro settentrione e i versanti tirrenici. Andiamoci cauti comunque, anche perchè il nuovo anno sarà solo un bambinello e il minimo disturbo potrebbe distrarlo allontanandolo dai suoi propositi iniziali cosi, se ci volterà le spalle, il nostro racconto potrebbe non avere il lieto fine che tutti ci aspettiamo. TENDENZA PREVISIONALE FINO A VENERDI 4 GENNAIO 2008 Sabato, 29 dicembre 2007 Bel tempo al nord e sul medio-alto versante tirrenico, salvo insidiosi banchi di nebbia congelante nottetempo e al primo mattino sulle zone di pianura, segnatamente in val Padana. Nubi in graduale aumento dalla sera ad iniziare dalla val d'Aosta. Sul medio-basso versante adriatico, est Umbria, Sardegna e sud peninsulare nubi irregolari con qualche pioggia, più probabile su cagliaritano, Abruzzo, Molise e Lucania. Tempo moderatamente perturbato su Calabria centro-meridionale e Sicilia con rovesci e temporali, più probabili e intensi sull'isola. Venti moderati nord-orientali in Adriatico e al sud con rinforzi sullo Jonio, mari settentrionali poco mossi, da mossi a molto mossi i restanti bacini. Temperature in lieve calo in Adriatico. Domenica, 30 dicembre 2007 Nubi in progressiva accentuazione al nord con qualche pioggia in trasferimento da ovest verso est su Liguria, Lombardia e Triveneto. Al mattino qualche fiocco possibile su cuneese fino a quote collinari, solo oltre i 600-800m sui rimanenti settori, più insistenti lungo i crinali di confine. Cielo in gran parte nuvoloso sul resto del Paese con brevi spruzzate di neve sull'Appennino centrale tra 700-900m. Ultime piogge su Calabria e Sicilia, più probabili sui settori meridionali dell'isola. Vento moderati settentrionali, mari tra mossi e molto mossi. Temperatura in lieve calo al nord. Lunedi, 31 dicembre 2007 Migliora al nord ad iniziare da ovest con cieli sereni in montagna e lungo le coste ma possibili nebbie anche estese nottetempo in pianura Padana, dove saranno possibili altresi forti brinate. Ultime nubi in mattinata sulla Romagna. Sul medio-alto versante tirrenico prevalenza di rasserenamenti con qualche nebbia al piano, mentre nubi irregolari associate a deboli occasionali precipitazioni le troveremo sul resto del centro-sud e sulla Sardegna. Qualche fiocco sull'Appennino centrale oltre i 600-700m. Possibili ulteriori brevi rovesci su Sicilia orientale e Calabria jonica. Venti deboli o moderati settentrionali, mari mossi, fino a molto mossi i bacini meridionali. Temperature in calo, più apprezzabile su Alpi e versante adriatico. Martedì, 1 gennaio 2008 NORD-OVEST Bel tempo, ma freddo, specie di notte e al primo mattino. NORD-EST Bel tempo, ma freddo, specie di notte e al primo mattino. CENTRO Nubi su Abruzzo, senza precipitazioni. Per il resto bel tempo. Freddo e ventoso. SUD Nubi sparse senza fenomeni degni di nota. Freddo e ventoso. Mercoledì, 2 gennaio 2008 NORD-OVEST Nubi medio-alte in aumento. Prime nevicate sulle Alpi occidentali e prime piogge in Liguria. Freddo. NORD-EST Bel tempo, salvo nubi locali. Freddo al mattino, più mite di giorno. CENTRO Bel tempo. Freddo al mattino, specie nelle vallate interne. Più mite di giorno. Peggiora sulla Sardegna nel pomeriggio con qualche pioggia. SUD Ultime piogge sulla Sicilia, in attenuazione. Per il resto bel tempo. Abbastanza mite. Giovedì, 3 gennaio 2008 NORD-OVEST Progressivo peggioramento con piogge in pianura e neve sui rilievi inizialmente sopra i 600-800m ma quota neve in calo su Piemonte valle d'Aosta e Lombardia. Freddo. NORD-EST Aumento della nuvolosità con qualche pioggia in serata e brevi nevicate sui rilievi. Freddo. CENTRO Piogge in intensificazione sul versante Tirrenico. Asciutto su Adriatico. Fresco. SUD Qualche pioggia sulla Campania. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Mite. Venerdì, 4 gennaio 2008 NORD-OVEST Temporanea pausa dei fenomeni con qualche schiarita. Freddo. NORD-EST Cielo coperto con piogge e neve sulle Alpi sopra i 700-800m. Freddo. CENTRO Perturbato su tutti i settori, con temporali sulla Toscana e neve in Appennino sopra i 1000 metri. Freddo. SUD Molte nubi associate a piogge sparse e rovesci. Freddo.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.17: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

h 06.07: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento G.R.A. e Teramo (Km. 158,7) in entrambe le direzion..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum