Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultima sfuriata fredda nel fine settimana, poi sarà finalmente PRIMAVERA

Ancora un po' di pazienza per gli amanti del sole e del clima mite. Dalla prossima settimana il tempo dovrebbe cambiare marcia, con l'arrivo finalmente della stabilità.

La sfera di cristallo - 10 Marzo 2010, ore 15.42

Le armate del Generale Inverno proporranno l'ultima sfilata sull'Italia nel fine settimana. Successivamente l'alta pressione delle Azzorre dovrebbe invadere con decisione il Bacino del Mediterraneo e la nostra Penisola, favorendo il ritorno del bel tempo ed un clima decisamente più mite. Prima che ciò avvenga saremo però alle prese con una notevole incertezza. Il minimo barico si allontanerà dall'Italia, ma le nubi non abbandoneranno di colpo il nostro Paese. Come se non bastasse, tra sabato e domenica il ruggito del grande nord sembra voglia farsi nuovamente sentire dalle nostre parti. Se al settentrione e lungo il Tirreno avremo un tempo freddo, ventoso, ma secco, lungo l'Adriatico ed al sud la situazione potrebbe essere peggiore. Sulle regioni del medio Adriatico la neve potrebbe scendere a quote collinari, mentre al sud andrà in scena anche qualche temporale. Solo da lunedì interverrà un deciso miglioramento sull'Italia. L'alta pressione ricaccerà le correnti fredde sull'Europa orientale inviando sul nostro Paese tiepide correnti di matrice mediterranea. Sarà questa la svolta che segnerà la fine degli eventi perturbati sull'Italia? Difficile dirlo. La primavera spesso è contrassegnata da fenomeni instabili e freddi sulla nostra Penisola. Comunque, un periodo di tempo più mite sarà sicuramente ben accetto da tutti, dopo tanto freddo e tante nubi. Ecco comunque le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 11 marzo: residue nevicate al nord, ma in attenuazione nel corso della giornata. Pomeriggio generalmente più asciutto. Nubi invece al centro e soprattutto al sud dove saranno ancora possibili rovesci e qualche temporale. Neve in Appennino a quote collinari (700-800 metri). Vento in attenuazione. Ancora freddo al centro-nord. Venerdì 12 marzo: ancora moderata instabilità al centro e al sud con qualche rovescio, nevoso sopra gli 800-1000 metri. Più asciutto il tempo al nord. Temperature in aumento, ma clima ancora freddino. Sabato 13 marzo: bello al nord, salvo addensamenti sulle Alpi. Vento di caduta sulle pianure. Bello anche sulla Toscana. Altrove instabile con rovesci al sud e neve tra Marche e Abruzzo sopra i 700-800 metri, con quota neve in calo dalla sera. Ventoso ovunque. Domenica 14 marzo: bello, ma freddo, al nord, versante tirrenico e Sardegna. Nubi sul medio Adriatico ed al sud con qualche pioggia o nevicata tra Marche e Abruzzo sopra i 400 metri. Ventoso ovunque. Lunedì 15 marzo: addensamenti sulla Sardegna e sulla Alpi, ma con basso rischio di precipitazioni. Bel tempo altrove. Ancora freddo al mattino, più mite nel pomeriggio. Martedì 16 e mercoledì 17 marzo: bel tempo e più mite ovunque. Residui addensamenti al sud martedì, ma in attenuazione. Temperature in aumento ed indebolimento del vento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.13: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ortona (Km. 404,6) e Lanciano (Km. 413,8) in entrambe le direzi..…

h 11.12: A14 Bologna-Ancona

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum