Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ultima settimana di variabilità prima di una rimonta anticiclonica?

Fintanto che un anticiclone resterà posizionato sulla Scandinavia il tempo sull'Italia rimarrà variabile, a tratti anche perturbato, ma sembra che le cose a lungo termine possano cambiare.

La sfera di cristallo - 16 Aprile 2004, ore 14.59

Lo vedete nella rappresentazione grafica: fintanto che l'alta delle Azzorre rimarrà in Atlantico, fintanto che sulla Scandinavia sarà presente un anticiclone, in Italia il tempo non sarà stabile. Andò così per quasi tutta l'estate 2002, molti si lamentarono, e allora ecco che nel 2003 ci pensò l'alta africana a spazzar via ogni dubbio sulle sorti della stagione estiva. Sento tanta gente per strada che sogna il mare ma aggiunge: "basta che non diventi un tormento come nel 2003, perchè allora è meglio che piova". Alla gente che vorrebbe il tempo artificiale, quello del Truman Show tanto per intenderci, con la neve in montagna che cade per miracolo da un cielo sempre sereno, con i 27°C, il cielo blu e la brezzolina, verrebbe da dire facendo della facile demagogia: "guardate come si sta in Irak, in India, in Somalia, nel Niger, in Albania etc. e accontentatevi". Comunque sia non sta a noi decidere: se succede quello che vedete nella cartina il tempo è capriccioso, se arriva "il gobbo di Algeri", cioè l'anticiclone africano, si va nel forno. Mezze misure dopo la metà di aprile è difficile trovarle con la temperatura che sale prima nelle grandi città e molto più lentamente nelle zone costiere dove il mare è ancora freddo e le brezze rinrescano notevolmente. Non abbiate fretta dunque di veder andare via le nuvole e meditate... Per i prossimi giorni la depressione al momento sulle Baleari e in avvicinamento al Tirreno andrà lentamente colmandosi ma resteremo sempre in un regime depressionario e lunedì entrerà un fronte occluso provocando nuove piogge. Martedì, un nuovo minimo presente tra l'Adriatico ed i Balcani ritarderà il miglioramento che sarà effettivo solo da mercoledì e sino alle prime ore di venerdì quando giungerà dalla Francia una nuova perturbazione. SINTESI PREVISIONALE sino a venerdì 23 aprile: Sabato 17: il fronte si indebolisce sul posto ma reca ancora qualche temporale sul Tirreno, specie tra basso Lazio e Campania, migliora altrove. Temperature in lieve aumento al nord, stazionarie altrove. Domenica 18: arriva ancora dell'aria instabile e un corpo nuvoloso raggiunge le isole maggiori dove provocherà rovesci dapprima in Sardegna, poi anche in Sicilia e sulle regioni di Nord-Ovest. Rovesci sparsi anche sull'Appennino centrale, le Marche e l'Emilia, altrove più sole. Temperature in lieve calo al sud, in aumento altrove. Lunedì 19: fronte occluso inserito in una saccatura porta piogge su tutta la Penisola e le isole. In serata migliora sul nord-ovest e la Sardegna, ancora brutto altrove. Moderato calo della temperatura. Martedì 20: tutto si allontana verso est ma resta dell'instabilità su centro-sud e Triveneto, migliora al nord-ovest e sulla Sardegna. MERCOLEDI 21 e GIOVEDI 22: finalmente due giorni di bel tempo per tutti con temperature in aumento e punte di 23-24°C. Venerdì 23: è in arrivo una nuova saccatura che raggiungerà il nord estendendosi rapidamente al resto d'Italia e portando un moderato peggioramento con piogge e rovesci. Temperature in diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.59: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km. 72) e Valle Del Salto (Km...…

h 00.57: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e Allacciamento A25 Torano-Pescara (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum