Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Transitorio calo della temperatura tra domenica e lunedì su tutto il Paese

Mordi e fuggi dell'inverno, poi parentesi anticiclonica, di seguito tempo nuovamente autunnale.

La sfera di cristallo - 2 Dicembre 2003, ore 14.11

PONTE DELL'IMMACOLATA (7-8 dicembre) Una frustata di freddo, una meteora impazzita carica di gelo e neve sorvolerà a velocità supersonica i cieli dell'est europeo senza quasi lasciare traccia di sè. Sarà proprio la fretta a giocare un brutto scherzo al Generale Inverno. Tanta confusione, tanto trambusto, provocherà la reazione immediata dell'alta pressione che sabato sarà posizionata sulle Isole Britanniche. La velocizzazione meridiana della corrente a getto provocherà infatti un allungamento della figura anticiclonica verso le nostre regioni, pronta a chiudere la porta in faccia all'inverno incalzante. Una spettacolare saccatura in quota però, capitanata da un minimo barico sul nord della Russia, riuscirà a proporre un'atmosfera invernale sulle nostre regioni adriatiche tra il Sant'Ambrogio e l'Immacolata. Ovunque si noterà un calo delle temperature. Poi, come detto, alta pressione in rinforzo almeno sino a mercoledì 10 quando l'Atlantico potrebbe nuovamente rientrare in azione. Facciamo un passo indietro e introduciamo una variabile impazzita: sappiamo bene che in questi giorni sta piovendo molto sul nord-ovest e che la depressione spagnola responsabile di questo maltempo non si estinguerà completamente. Poniamo allora che collabori in qualche modo con la colata fredda in discesa dal grande nord...beh, avete già capito: tutta la previsione potrebbe venirve stravolta, ma è meglio non volare troppo con la fantasia. SINTESI PREVISIONALE sino a martedì 9 dicembre: Mercoledì 3 e giovedì 4: ancora coperto e piovoso su Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria di Ponente, possibili rovesci anche sulla Sardegna e giovedì su Toscana, Lazio, Umbria, Lombardia. Altrove tempo discreto, a tratti anche soleggiato. Nella serata di giovedì generale miglioramento. Temperature costantemente sopra la media del periodo. Venerdì 5 dicembre: nuvolosità variabile con ampie schiarite ovunque, qualche isolato rovescio ancora possibile su Sardegna ed Alpi occidentali. Temperature invariate. Sabato 6 dicembre: al sud nuvolosità irregolare con locali piogge sulla Sicilia e la Calabria, altrove tempo abbastanza soleggiato, possibili nebbie sulle pianure e nelle valli. Temperatura in leggero calo. Domenica 7 dicembre: nuvolosità irregolare su Triveneto, Emilia-Romagna, centrali adriatiche con possibili rovesci, nevosi anche a quote basse, nubi e fenomeni in trasferimento verso medio Adriatico meridione, altrove abbastanza soleggiato ma ventoso con calo termico sempre più marcato con il passare delle ore. Forti venti di Tramontana ovunque. Lunedì 8 dicembre: sulle regioni adriatiche e al sud tempo instabile con possibili rovesci, nevosi anche a quote basse (300-500 m), specie su Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia, altrove soleggiato ma sempre piuttosto freddo. Verso sera generale miglioramento con attenuazione del vento. Ulteriore lieve calo termico, specie al sud. Martedì 9 dicembre: ultimi annuovolamenti sulla Puglia in dissoluzione, per il resto soleggiato, ancora freddo al mattino con gelate estese.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum