Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra pioggia e sole la primavera impone il suo dominio sul Mediterraneo!

L'estate può attendere, come è giusto che sia! Ci aspetta un periodo di tempo complessivamente variabile, dettato dalla presenza di una depressione sull'Europa occidentale che tenderà gradualmente ad influenzare anche il tempo delle nostre regioni.

La sfera di cristallo - 10 Maggio 2005, ore 16.05

Tutti sanno che maggio è un mese tipicamente primaverile e che la primavera non sempre è sinonimo di bel tempo. Tuttavia in questo periodo sale in noi la voglia di libertà, la voglia di uscire di casa nei giorni di festa, il pensiero di un primo bagno in mare per inaugurare la bella stagione ormai imminente. Aprile può ancora concedere la pioggia e un po' di freddo, ma maggio deve necessariamente dare spazio al sole e al caldo, una sorta di pre-estate in attesa del piatto forte di giugno, luglio e agosto! In effetti negli ultimi anni molti sono stati i mesi di maggio con caratteristiche estive, primo su tutti quello del 2003. Tuttavia in altre occasioni questo mese ha dato spazio a situazioni meteorologiche più complesse, promuovendo piogge di un certo peso e perchè no, anche temperature rigide ( seppure per brevi periodi). Da tutto ciò, quindi, si evince che maggio deve essere considerato ancora un mese di transizione e non necessariamente già estivo. Come tutti i mesi di transizione presenta di conseguenza una certa instabilità atmosferica, che può benissimo manifestarsi sulle nostre regioni senza dare "scandalo". Inutile lamentarsi allora se questo mese ci presenta ancora qualche giornata piovosa o più fresca. Se veniamo investiti da un temporale o da un rovescio improvviso evitiamo di scomodare il solito "ritorno d'inverno": siamo in primavera, non in estate! Per quello che concerne il tempo dei prossimi giorni, ecco profilarsi, appunto, un maggio del tutto primaverile. Una depressione presente sull'Europa occidentale allargherà il suo raggio d'azione fin sulle nostre regioni. Questo sarà sintomo di tempo incerto, variabile, non caldo, con la pioggia garantita soprattutto al centro e al nord. Corpi nuvolosi presenti sul Mediterraneo occidentale raggiungeranno a più riprese lo Stivale. Di conseguenza fasi piovose in genere brevi si alterneranno a schiarite anche ampie. Le temperature, come già anticipato, rimarranno entro i limiti stagionali, senza punte estive. Naturalmente in occasione di forte soleggiamento esse potranno salire, ma senza mai esagerare. SINTESI PREVISIONALE Mercoledì 11 maggio (attendibilità: 80%): al nord schiarite prevalenti. Addensamenti residui al mattino sulla Romagna, in attenuazione. In serata nubi in aumento sul Piemonte occidentale, con qualche pioggia sulle Alpi Cozie. Al centro tempo moderatamente instabile su Marche, Umbria, Abruzzo e Reatino, con qualche temporale possibile, in attenuazione tra il pomeriggio e la sera. Altrove nubi sparse alternate ad ampi spazi soleggiati. Al sud nubi sul Molise, il Gargano e la Basilicata con occasionali rovesci nel pomeriggio. Altrove più soleggiato. Temperature in aumento al nord, in calo al centro-sud. Giovedì 12 maggio (attendibilità 70%): aumenta la nuvolosità al nord-ovest, con qualche pioggia sul Piemonte. Altrove nubi sparse, in intensificazione nel pomeriggio, ma con basso rischio di fenomeni. Al centro e al sud passaggio di nubi medio-alte, più importanti sulla Sardegna, sulla Campania e sul Molise, con qualche pioggia locale. Per il resto asciutto. Temperature in lieve calo ovunque. Venerdì 13 maggio ( attendibilità 65%): ulteriore aumento della nuvolosità al nord ad iniziare da ovest, con qualche pioggia possibile. Nubi anche al centro e sulla Sardegna, con locali precipitazioni sull'Isola e sulla Toscana, più asciutto altrove. Al sud generalmente soleggiato, salvo addensamenti locali. Temperature in calo al centro-nord, in aumento al sud. Sabato 14 maggio ( attendibilità 55%): peggiora al nord e al centro ad iniziare dai settori occidentali, con piogge sparse e qualche rovescio. In serata piogge anche sulla Campania e sul Molise. Altrove tempo asciutto. Temperature stazionarie o in temporaneo aumento all'estremo sud. Domenica 15 maggio ( attendibilità 45%): nubi sul versante adriatico e sul nord-est con residui rovesci, in attenuazione. Per il resto schiarite prevalenti. Temperature in aumento su tutta la Penisola. Lunedì 16 maggio ( attendibilità 40%): nuovo peggioramento al nord con piogge specie sui settori alpini. Al centro solo nubi innocue e al sud soleggiato. Temperature in aumento al centro-sud, in lieve calo al nord. Martedì 17 maggio ( attendibilità 35%): instabile su tutta la Penisola, con possibili piogge e rovesci specie al centro. Migliora in serata sul nord-ovest e Tirreno. Temperature in calo al centro-sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum