Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tra domenica e martedì temporanea rinfrescata sull'Italia

La fase afosa che stiamo vivendo sarà interrotta dall'intrusione di aria più fresca legata al transito di una perturbazione atlantica all'inizio della prossima settimana. In seguito si riproporrà il caldo ma non la stabilità.

La sfera di cristallo - 4 Giugno 2003, ore 16.03

Nell'ultima settimana ha fatto caldo ma non sono mancati i temporali su molte zone della Penisola. L'anticiclone delle Azzorre non è infatti riuscito ad espandersi in modo perentorio nel Mediterraneo, paradossalmente a causa della mancanza di velocità della corrente a getto e dunque di potenza nelle depressioni sul nord Europa. Non è comunque mancato un certo supporto da parte dell'anticiclone sub-tropicale (quello che porta il caldo brutto-brutto, tanto per intenderci) e l'afa difatti non è mancata. I continui serpeggiamenti del flusso zonale, seppur non troppo pronunciati, ci consentiranno in ogni caso di celebrare il passaggio (udite, udite!) di una perturbazione atlantica in "carne ed ossa" sulla nostra Penisola all'inizio della prossima settimana. A dire la verità al momento sembra più la coda del fronte ad essere deputata ad entrare nel Mediterraneo ma basterà poco per provocare uno squarcio un po' più profondo sulle nostre regioni e assistere a fenomeni di un certo rilievo in viaggio da nord-ovest verso sud-est lungo lo Stivale, magari con la formazione di una piccola depressione. Da martedì sera, 10 giugno, un promontorio anticiclonico azzorriano, frutto di una temporanea velocizzazione delle correnti ad alta quota, tenterà di sbarrare la strada ad altri sistemi perturbati. Scoprirete leggendo "il fantameteo" ulteriori particolari in merito. Intanto eccovi la sintesi del tempo sino a mercoledì 11 giugno: GIOVEDI 5 E VENERDI 6: temporali su zone alpine, prealpine e pedemontane del nord, più sole sul resto d'Italia con temporanea stabilizzazione. Lieve aumento termico, afa, umidità. SABATO 7: poche novità, sempre qualche temporaluccio sulle zone alpine, sole e caldo altrove. Temperature invariate. DOMENICA 8: tendenza a peggioramento al nord con temporali sparsi sulle zone montuose in estensione nella notte su lunedì in pianura e forse lungo la costa ligure. Temperatura in calo. Al centro instabilità su Appennino nelle ore pomeridiane, nubi in aumento su Toscana con qualche rovescio; ancora bello al sud. LUNEDI 9: temporali al nord, specie sul Triveneto, interessamento anche dell'Emilia-Romagna, migliora in serata al nord-ovest. Neve in calo sulle Alpi sin verso i 2400 m. Temporalesco anche al centro e all'Elba, meno sulla Sardegna. Al sud primi temporali prefrontali sull'Appennino, ancora bello in Sicilia. Temperatura in diminuzione, anche sensibile al nord. MARTEDI 10: ancora rovesci al centro-sud, specie sul versante adriatico, qualche temporale residuo su Triveneto ed Emilia-Romagna, sereno al nord-ovest e sulla Sardegna con fase di vento da nord. Temperatura in aumento leggero a Ponente, in lieve ulteriore calo altrove. MERCOLEDI 11: insiste una leggera instabilità sul versante adriatico, sul Tirreno e sulle isole bel tempo. Più caldo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.48: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Boara (Km. 74,8) e Monselice (Km. 88,6) in direzione Padova da..…

h 17.45: A5 Torino-Courmayeur

controllo-velocita rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento Controllo Merci AO / A5 e Allacciamento A05-SS26DIR..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum