Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tornano le PIOGGE da metà settimana, soprattutto al nord e al centro

Si attenuerà temporaneamente l'alta pressione consentendo ad un paio di corpi nuvolosi di affondare da ovest nel Mediterraneo centrale. L'afflusso di aria fredda previsto in queste ore potrà favorire anche qualche temporanea NEVICATA sulle Alpi alle quote medie e persino sulle cime appenniniche. Poi nuovamente mite e possibile ritorno dell'alta pressione.

La sfera di cristallo - 16 Ottobre 2006, ore 15.33

Un rigurgito di aria fredda da est: il primo segnale di autunno che farà diminuire le temperature nelle prossime ore. Questo strato freddo preparerà il terreno all'afflusso di aria più umida e mite che si inserirà a partire da mercoledì sera al nord e al centro, segnale dell'imminente transito di una perturbazione tra giovedì e venerdì, che porterà anche un po' di neve sulle Alpi fin verso i 1500-1700m, prima che la temperatura si alzi a tal punto di riportare il tutto al di sopra dei duemila già venerdì. Il grosso vortice depressionario centrato infatti ad ovest del Continente riuscirà temporaneamente ad avere la meglio sull'alta pressione, regalandoci il transito di due moderate perturbazioni a spezzare la routine di un ottobre che, isole a parte, ha offerto ben poche note salienti se non le solite temperature sopra la media e l'anticiclone. Da notare comunque che questa volta il sud non riceverà precipitazioni importanti, mentre i fenomeni più intensi dovrebbero registrarsi su Liguria, Toscana, Umbria e Lazio, moderati sul resto del settentrione, deboli o localmente moderati sulle centrali adriatiche. L'ultima concessione l'alta pressione la farà sabato poi, approfittando dell'ennesimo autogol delle depressioni, che sceglieranno di affondare ancora più ad ovest, salterà nuovamente in sella allo Stivale proteggendoci per almeno altri 4-5 giorni, in attesa di capire cosa vorrà fare l'Atlantico. Insomma 72 ore di pioggia e poi tutti di nuovo sotto l'ala protettrice dell'alta pressione subtropicale con sole e temperature miti. ATTENZIONE però: da domenica l'accumulo di umidità al suolo dovuto alle piogge previste, le inversioni termiche e l'ulteriore accorciamento delle giornate potranno favorire l'insorgenza di NEBBIE notturne e mattutine anche fitte nelle valli del nord e del centro, del resto si avvicinano le festività dei defunti e dei Santi che, da sempre, coincide con la possibilità che si sviluppino nebbie più organizzate. SINTESI PREVISIONALE sino a LUNEDI 23 OTTOBRE Martedì, 19 ottobre 2006 Bel tempo quasi ovunque salvo addensamenti mattutini su Piemonte, Lombardia, alto Veneto, basso Trentino e lungo il versante adriatico, specie a ridosso dei rilievi ma senza fenomeni. Nota saliente della giornata: le sostenute e fresche correnti di Grecale. Sullo Jonio da notare la possibilità di residui temporali in mare aperto. Temperature in calo. Mercoledì, 18 ottobre 2006 NORD-OVEST Velato, tendente a coperto per nubi medio-alte. Qualche banco di nebbia sulle pianure al mattino. Peggiora dalla sera, con le prime deboli piogge su Liguria ed arco alpino occidentale. Altrove ancora asciutto. FREDDO al mattino. NORD-EST Ancora bel tempo, con velature da ovest; qualche addensamento nel corso della giornata su Alpi e Friuli, ma senza fenomeni. FREDDO al mattino. CENTRO Cileo velato con stratificazioni, a tratti più intense, su Sardegna e Toscana. Più soleggiato altrove. Freddo al mattino, specie nelle valli, mite di giorno. Ventoso sulla Sardegna. SUD Prevalenti condizioni di cielo sereno su tutti i settori, salvo velature sulla Sicilia. Fresco al mattino, mite di giorno. Progressivamente più ventoso. Giovedì, 19 ottobre 2006 NORD-OVEST Piogge e rovesci su Liguria, Val d'Aosta e Piemonte. Peggiora ulteriormente nel corso della giornata, con estensione delle piogge a tutti i settori. Fenomeni localmente persistenti. FREDDO umido. Neve localmente fin sotto i 1600m nelle Alpi. NORD-EST Coperto su tutti i settori con piogge in mattinata su Emilia e basso Veneto. Nel corso della giornata piogge e rovesci sparsi su tutte le regioni, neve a tratti fin sotto i 1700m nelle Alpi. Mite per venti meridionali. CENTRO Piogge sparse sulla Toscana, nel corso della giornata estensione dei fenomeni alla Sardegna, Umbria e Lazio. Qualche fiocco di neve non escluso inizialmente sulle cime appenniniche. Ventoso; freddo umido ma con temperature in aumento causa venti meridionali SUD Nuvoloso, su Campania e Appennino; ma sostanzialmente asciutto. Cielo velato altrove. Mite e ventoso. Venerdì, 20 ottobre 2006 NORD-OVEST Cielo coperto, sulla Liguria a tratti piovoso, in serata nuovo moderato peggioramento con piogge sparse. Limite delle nevicate in rialzo oltre i 2000m. Temperature autunnali, freddo umido. NORD-EST Molto nuvoloso con piogge sparse, specie sull'Emilia-Romagna, per lunghi tratti asciutto sul Triveneto. Limite delle nevicate in rialzo oltre i 2000m. Freddo umido ma in attenuazione. CENTRO Perturbato con rovesci e temporali sparsi, più frequenti lungo i versanti tirrenici. Sulla Sardegna a tratti asciutto ma in serata nuovo peggioramento. Freddo umido ma in attenuazione. SUD Molto nuvoloso nuvoloso su Campania e Appennino, con qualche rovescio temporalesco; forte Libeccio. Mar Tirreno molto mosso, altrove irregolarmente nuvoloso con pochi fenomeni. Mite. Sabato, 21 ottobre 2006 NORD-OVEST Molto nuvoloso con piogge sparse, in serata attenuazione dei fenomeni. Temperature senza grandi variazioni. NORD-EST Molto nuvoloso con piogge sparse, in serata attenuazione dei fenomeni. CENTRO Tempo instabile con qualche rovescio sparso, isolati temporali marittimi lungo la fascia costiera tirrenica. Più mite. SUD Rovesci e temporali sulla Campania; nuvole sparse altrove, ma con scarsi fenomeni. Mite. Domenica, 22 ottobre 2006 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare ma con tendenza a miglioramento. Banchi di nebbia anche fitti la notte e al mattino in pianura. Freddo al mattino. NORD-EST Al mattino ancora nuvoloso ma con piogge solo sporadiche, tendenza a miglioramento. Freddino al mattino. CENTRO Nuvolosità irregolare, qualche rovescio ancora possibile, tendenza a miglioramento. Mite. SUD Nuvolosità irregolare, qualche rovescio non escluso in Appennino, più sole sulla Sicilia e la Puglia. Molto mite. Lunedì, 23 ottobre 2006 NORD-OVEST Tempo nel complesso buono. Qualche nube solo sulle Alpi. Mite. Al mattino e nottetempo NEBBIE anche FITTE sulla bassa pianura. NORD-EST Tempo nel complesso buono. Qualche nube solo sulle Alpi. Mite. Al mattino e nottetempo NEBBIE anche FITTE sulla bassa pianura. CENTRO Rialzo della pressione atmosferica con tempo buono e mite. Possibili nebbie mattutine nelle valli. SUD Bel tempo mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum