Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Torna lo Scirocco e il tempo uggioso da domenica

Durerà ancora fino alla giornata di venerdì l'instabilità che ci sta interessando, con annuvolamenti, rovesci e qualche temporale. A partire dal fine settimana il tempo sarà gradualmente governato da una depressione posizionata tra il Marocco e Gibilterra che farà insorgere correnti di Scirocco sull'Italia.

La sfera di cristallo - 24 Marzo 2004, ore 16.12

L'instabilità è padrona della nostra Penisola. Nubi cumuliformi, piovaschi, temporali e persino la grandine stanno accompagnando queste ultime giornate del mese di marzo. La responsabile di tutto ciò è una depressione che da diversi giorni ingloba buona parte del Continente Europeo e risulta alimentata da aria fredda proveniente direttamente dal nord Atlantico. Naturalmente non tutte le regioni sono interessate in egual modo dai fenomeni, ma dove essi sono assenti il cielo difficilmente si presenta sereno, con banchi di nubi sempre in agguato. Questa situazione continuerà ancora per un paio di giorni, poi probabilmente si cambierà registro. L'aria fredda, stufa di puntare sempre in direzione del Mediterraneo, a cominciare dalla giornata di sabato sposterà il suo raggio d'azione molto più ad ovest, tra la Penisola Iberica e il Marocco. Qui prenderà piede una depressione piuttosto profonda che farà nuovamente cambiare il tempo a partire dalle due Isole Maggiori già dal pomeriggio di domenica. Le temperature subiranno un aumento, soprattutto al centro e al sud, a causa dell'insorgenza dei venti di Scirocco. Stante le nostre ultime elaborazioni, l'inizio della settimana prossima sembra caratterizzato da tempo piovoso su molte regioni. Tuttavia le temperature non dovrebbero subire ulteriori cali, mantenendosi su valori accettabili. SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI' 1 APRILE Giovedì 25 marzo: nubi irregolari su tutte le regioni, più intense in prossimità dei rilievi e nel pomeriggio, con rischio di qualche rovescio o temporale. Fenomeni meno frequenti lungo le coste. In serata ulteriore peggioramento al nord. Temperature stazionarie. Venerdì 26 marzo: nuova accentuazione dell'instabilità sulla Penisola. I fenomeni dalle regioni settentrionali si propagheranno anche al resto del Paese, risultando più intensi e frequenti al centro. Temperature in lieve calo ovunque. Sabato 27 marzo: giornata di tregua sulla Penisola, salvo addensamenti sull'arco alpino occidentale e al sud. Temperature in aumento. Domenica 28 marzo: inizialmente tempo buono ovunque. Nel pomeriggio peggiora sulla Sardegna e sulla Sicilia con piogge. Temperature in aumento. Venti deboli di Scirocco, in progressivo rinforzo sul Tirreno. Lunedì 29 marzo: tempo perturbato con piogge su Sicilia e Sardegna, precipitazioni in intensificazione al centro e sul nord-ovest nel corso della giornata. Solo sul nord-est le condizioni rimarrano abbastanza buone. Temperature stazionarie. Martedì 30 e mercoledì 31: nuvoloso o molto nuvoloso su tutte le regioni con piogge sparse, più frequenti al nord e sul Tirreno. Tempo migliore su Sardegna e Sicilia. Giovedì 1 aprile: ancora perturbato al nord e sulla Toscana con piogge. Altrove parziale miglioramento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento A..…

h 03.08: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Allacciamento A14 Bologna-Tara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum