Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo in lenta guarigione al nord, ancora instabile al centro e al sud

Una circolazione depressionaria detterà legge fino alla metà della settimana prossima sui mari centro-meridionali italiani. Previsto anche un certo calo delle temperature. Al nord situazione in miglioramento a partire da venerdì.

La sfera di cristallo - 12 Novembre 2008, ore 15.19

Cambia lo scenario meteorologico sul nostro Paese nel corso dei prossimi giorni. Non più correnti meridionali associate a depressioni sull'Europa occidentale, ma freschi venti orientali pilotati da una depressione che si anniderà tra il basso Tirreno e lo Ionio. Depressioni come queste sono in genere lente a morire, soprattutto se ai lati sono presenti due zone di alta pressione. Proprio l'espanzione dell'alta pressione delle Azzorre verso l'Europa occidentale contribuirà ad "intrappolare" la struttura perturbata sul nostro meridione. La sua influenza si estinguerà non prima di mercoledì della prossima settimana. Per ciò che concerne la fenomenologia, il settentrione dovrebbe entrare in una fase più favorevole alle schiarite già da venerdì. A seguire si libereranno anche le centrali tirreniche e la Sardegna. Le centrali adriatiche, il sud e la Sicilia invece avranno a che fare con l'instabilità ancora per diverso tempo. Le correnti da nord est che si instaureranno dovrebbero far calare in parte le temperature sull'Italia. In Appennino farà la sua comparsa anche la neve, ma a quote medio-alte. Niente freddo vero, quindi. Solo una "rinfrescata" (chiamiamola così), rispetto ai valori molto miti degli ultimi giorni. Ecco le previsioni per la prossima settimana in Italia. Giovedì 13 novembre: instabile su tutta la nostra Penisola. Possibili temporali e rovesci sparsi, più frequenti al nord e al centro. Fresco al centro-nord, temperature in calo anche al sud. Venerdì 14 novembre: migliora in parte al nord, anche se saranno ancora possibili piogge sui settori a sud del Po. Al centro e al sud instabile con temporali sparsi. Occasionali schiarite su Sicilia e Calabria. Fresco ovunque per tesi venti da nord est al nord e al centro. Sabato 15 novembre: ulteriore miglioramento al nord, salvo piogge residue sulla Romagna. Piogge invece su Marche, Abruzzo, Sardegna, Puglia e Sicilia. Altrove tempo asciutto. Fresco ovunque. Domenica 16 novembre: instabile, se non perturbato al sud e sull'Abruzzo, con piogge anche intense sulla Sicilia. Al nord e sul medio Tirreno ampie schiarite. Fresco ovunque. Lunedì 17 novembre: ancora instabile sulla Sardegna ed al sud, con possibili temporali. Altrove maggiori schiarite e tempo asciutto. Lieve aumento delle temperature massime al nord e sul Tirreno. Martedì 18 e mercoledi 19 novembre: bello al centro e al nord. Instabile ancora al sud con piogge residue, ma con tendenza a miglioramento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum