Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo ancora irrequieto sulla nostra Penisola

Settimana con tempo instabile, se non perturbato in Italia. Occasione per piogge e nevicate però solo sulle Alpi.

La sfera di cristallo - 2 Febbraio 2009, ore 15.48

Molte depressioni a spasso per l'Europa ed alte pressioni fuori gioco. Questo è stato il filo conduttore dell'inverno 2008-2009. La stagione fredda si è in parte riscattata al nord a suon di nevicate, mentre il sud è stato spesso preda di piogge torrenziali e temporali. Tanto movimento, venti forti, mari in burrasca, ma poche ondate fredde in grado di far scendere la neve a quote interessanti sull'Appennino centro-meridionale. Anche per i prossimi giorni la situazione non sembra cambiare di molto. L'ovest del Continente sarà sempre preda di depressioni di tutto rispetto. L'aria fredda seguirà sempre gli stessi percorsi, ovvero si getterà tra il Vicino Atlantico ed il Portogallo. La risposta calda sull'Italia sarà inevitabile, a colpi di venti sciroccali o libecciali. Solo verso la fine della settimana l'evoluzione della saccatura verso levante potrebbe determinare un temporaneo orientamento settentrionale delle correnti, con aria più fredda sulla Penisola e quota neve in calo al centro-sud. Per il momento, tuttavia, i primi giorni del nuovo mese avranno in serbo un tempo più autunnale che invernale. Ecco la sintesi previsionale per i prossimi sette giorni in Italia. Martedì 3 e mercoledì 4 febbraio: tempo instabile soprattutto al centro, lato tirrenico, con piogge sparse e rovesci. Nubi anche al nord e al sud, ma con qualche schiarita in più e pause asciutte più prolungate. Abbastanza mite ovunque. Giovedì 5 febbraio: nuovo parziale peggioramento al nord con piogge sulla Liguria. Neve sulle Alpi sopra gli 800-1000 metri. Qualche rovescio anche lungo il Tirreno. Più sole altrove. Mite al centro-sud. Venerdì 6 febbraio: tempo perturbato al nord con piogge anche intense sulla Liguria e fascia prealpina. Quota neve sui 1000-1200 metri sulle Alpi, 1500 metri in Appennino. Qualche rovescio anche sul Tirreno; bello invece al sud e sul medio Adriatico, dove il clima sarà anche molto mite. Sabato 7 febbraio: tempo perturbato al nord e al centro con piogge. Neve sulla Alpi sopra gli 800 metri, ma con quota neve in calo dalla sera ad iniziare da ovest. Peggioramento anche al sud ad iniziare dalla Campania. Più freddo al nord. ventoso ovunque. Domenica 8 e lunedì 9 febbraio: molto instabile e freddo al centro-sud. Piogge, temporali e nevicate a quote collinari al centro, anche in pianura tra Veneto ed Emilia Romagna. Freddo e ventoso su tutta l'Italia.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum