Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tempo abbastanza tranquillo fino a domenica, poi fase fredda sempre piu probabile

Alta pressione a debole gradiente sull'Italia fino al termine di questa settimana. Successivamente sarà possibile una discesa di aria fredda dall'Europa centro-settentrionale che porterà freddo, vento e nevicate sulle zone esposte.

La sfera di cristallo - 29 Dicembre 2010, ore 14.28

In gergo tecnico viene chiamata "palude barica". Si tratta di una zona con pressione medio-alta, scarsamente coerente alle quote superiori.

La nostra Penisola, al momento, risulta inserita in un contesto sinottico molto simile. Gli annuvolamenti ci sono, ma difficilmente riescono a produrre precipitazioni rilevanti. Anche le schiarite non mancano, ma queste non si mostrano particolarmente convinte e spesso inficiate dal banco nuvoloso di turno.

La circolazione debole favorisce inoltre nebbie e foschie, soprattutto sulle pianure, laddove non vi è ricambio d'aria.

Questa situazione sarà presente anche nei prossimi giorni, almeno fino a domenica. Fatta eccezione per qualche pioggia sulle due Isole Maggiori ed al sud, il tempo dovrebbe proseguire sui binari della tranquillità.

Per avere un cambiamento si dovrà attendere la prima settimana del mese di gennaio. Lunedì 3, una massa d'aria fredda di diretta estrazione artica farà il suo ingresso sulla nostra Penisola. Oltre a far precipitare la colonnina di mercurio, questa darà origine ad alcune nevicate, segnatamente sui settori orientali e meridionali ( i piu esposti a questo tipo di circolazione).

E dopo cosa potrà capitare? Resterà il freddo oppure le temperature tornaranno a salire? Se volete sapere il seguito della storia, potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Ecco la possibile linea di tendenza per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 30 e venerdì 31 dicembre: nubi sparse alternate ad ampie schiarite sulla Penisola. Generale assenza di fenomeni. Freddo al mattino, lievemente piu mite in pieno giorno, laddove vi sarà maggior soleggiamento.

Sabato 1 e domenica 2 gennaio: nubi su Sardegna, Sicilia, estremo sud. Qualche pioggia possibile. Schiarite piu ampie altrove, ma con nebbie sulle pianure. Freddo, con gelate, al mattino.

Lunedì 3 gennaio: inizia il trasporto freddo: neve fino in pianura su Emilia Romagna e basso Veneto. Peggiora al centro-sud con neve a bassa quota in Adriatico. Bello al nord-ovest e sul Tirreno. Ventoso e freddo ovunque.

Martedì 4 gennaio: bel tempo, ma freddo, al nord e sul Tirreno. Molte nubi altrove. Neve fin sui litorali di Marche, Abruzzo e Molise, sopra i 400-500 metri altrove. Ventoso

Mercoledì 5 gennaio: ultimi addensamenti al sud con residue precipitazioni in esaurimento. Bello altrove. Molto freddo ovunque, con gelate.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.47: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Fiorenzuola (Km. 74) e Fidenza (Km. 90,4)..…

h 09.42: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Monte San Savino (Km. 371,6) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum