Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Tanta PIOGGIA in pianura e tanta NEVE sulle Alpi

Dopo una temporanea fase più fredda, altre perturbazioni raggiungeranno la nostra Penisola, portando molta pioggia a bassa quota e neve sulle Alpi, specie nel prossimo fine settimana.

La sfera di cristallo - 30 Dicembre 2013, ore 13.53

Continua l'egemonia delle correnti perturbate atlantiche che interessano a più riprese la Penisola e gran parte del nostro Continente.

Se le Alpi fanno finalmente incetta di neve, alle basse quote è la pioggia a tenere il banco, in questa prima fase dell'inverno italico. A volte l'acqua che cade dal cielo è pure troppa e causa frane e smottamenti, come è successo sotto Natale su molte zone del nord.  

Il freddo latita! A volte si fà vedere, ma è ridotto a fugaci comparse, dovute alla rotazione a nord delle correnti che avviene in corrispondenza dei transiti frontali. La corrente portante resta oceanica, umida e complessivamente mite. 

Anche nei prossimi giorni non si registreranno cambiamenti degni di nota. La fabbrica delle perturbazioni continuerà a sfornare corpi nuvolosi a pieno regime, che sotto l'impeto delle correnti occidentali si dirigeranno verso le nostre regioni apportando ulteriori fenomeni.

In particolare, un primo fronte perturbato ( di moderata intensità) attraverserà l'Italia tra giovedì 2 e venerdì 3 gennaio. Una seconda e più intensa perturbazione detterà invece legge nel prossimo fine settimana, con fenomeni che potrebbero assumere anche carattere di forte intensità. 

Lunedì 6 gennaio, ovvero l'Epifania, ad oggi sembra essere una giornata di intervallo, con le ultime piogge al sud in via di attenuazione.

La neve seguiterà a frequentare le Alpi, a quote anche modeste, tra i 600 e gli 800 metri. Oltre i 1000 metri invece la quota neve sull'Appennino settentrionale, interessato più direttamente dalle correnti miti sud-occidentali. 

Quando arriverà il freddo? Se volete scrutare nelle maglie del lungo termine per vedere se ci sono speranze (da questo punto di vista), leggete la rubrica "Fantameteo" qui di sèguito riportata. 

LINEA DI TENDENZA FINO ALLA GIORNATA DI LUNEDI 6 GENNAIO 

Martedi 31 dicembre: ancora piogge al sud, specie sulle regioni estreme. Qualche piovasco al mattino in Abruzzo, in attenuazione. Per il resto bel tempo o con addensamenti sparsi senza conseguenze. Un po' freddo.

Mercoledi 1 gennaio: ultime piogge all'estremo sud, in attenuazione. Per il resto condizioni abbastanza buone. Nubi in aumento al nord-ovest tra pomeriggio e sera, con precipitazioni sulla Liguria. Clima poco freddo.

Giovedì 2 gennaio: peggiora al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna occidentale, con piogge sparse. Neve sopra i 400-600 metri su ovest Alpi, 800-1000 sul restante arco alpino, 1000-1200 metri sull'Appennino settentrionale. Ventoso su tutti i mari.

Venerdì 3 gennaio: migliora al nord, ancora piogge al centro-sud, in attenuazione temporanea da ovest in serata. Ventoso e abbastanza mite.

Sabato 4 gennaio: nuovo peggioramento al nord ad iniziare da ovest con piogge anche intense e neve sopra gli 800 metri. Estensione delle piogge in giornata anche al Tirreno, ancora asciutto altrove. Ventoso e piuttosto mite.

Domenica 5 gennaio: tempo perturbato su tutte le regioni, con piogge, rovesci e neve sopra gli 800 metri sulle Alpi, 1200-1400 metri in Appennino. Migliora da ovest in serata. Ventoso, umido, ma non freddo.

Lunedì 6 gennaio: migliora al nord e al centro, specie Tirreno, con ampie schiarite. Per il resto ancora qualche pioggia, ma in via di attenuazione. Non farà freddo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.41: A14 Bologna-Ancona

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Bologna Fiera in di..…

h 05.39: A29 Palermo-Mazara Del Vallo

blocco incidente

Chiusura corsia, incidente a 2,981 km prima di Svincolo Capaci-Isola Delle Femmine (Km. 4,5) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum