Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Super DEPRESSIONE al meridione, poi forse freddo e neve al nord!

Un'intensa depressione si "scaverà" sulla Sicilia tra giovedì e venerdì, determinando tempo molto perturbato su Sicilia orientale e Calabria ionica. A seguire il vortice migrerà verso lo Ionio, ma la situazione sulla nostra Penisola non migliorerà in maniera definitiva. Da seguire inoltre la traiettoria di una colata fredda, che all'inizio delle settimana prossima potrebbe interessare il nord Italia.

La sfera di cristallo - 21 Febbraio 2006, ore 15.52

Situazione tutt'altro che tranquilla sulla nostra Penisola e sul Bacino del Mediterraneo nel corso dei prossimi giorni. Al momento l'Italia risulta interessata da un'ampia struttura depressionaria, la quale ingloba anche gran parte dell'Europa centro-occidentale. Il tempo si presenta instabile, con rovesci di pioggia alternati a fugaci schiarite. Questa situazione andrà avanti anche nella giornata di mercoledì 22, con i fenomeni che tenderanno a concentrarsi al centro e al nord. A seguire il tempo subirà una dura "crisi" su tutto il comparto meridionale del Mediterraneo. Una forte depressione, come una gigantesta trottola, "schizzerà" dal nord Africa in direzione della Sicilia e delle nostre estreme regioni meridionali. Qui si avranno i fenomeni più intensi, soprattutto tra giovedì e venerdì. Interessate in primis la Calabria ionica e la Sicilia orientale, dove si avranno piogge e venti intensi. Sul finire della settimana la depressione in questione tenderà ad "allargarsi" portando il suo minimo sullo Ionio. I fenomeni tenderanno ad attenuarsi al sud, ma si estenderanno a gran parte delle nostre regioni, specie al nord e sull'Adriatico. Per l'inizio della settimana prossima occhi puntati a nord! Una vasta massa di aria artica raggiungerà gran parte dell'Europa centro-settentrionale, con il chiaro intento di investire anche l'Italia. L'impresa al momento sembra riuscire solo in parte, con il nord Italia che si ritroverà sotto nevicate a bassa quota nella giornata di martedì. Volete sapere se il freddo raggiungerà l'Italia? Beh, al momento è ancora difficile sciogliere la prognosi, ma la rubrica "Fantameteo" proverà a farlo! PREVISIONI IN DETTAGLIO Mercoledì, 22 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest giornata uggiosa e a tratti piovosa su tutti i settori, nevicate deboli o al più moderate oltre i 500-600m, localmente più in basso, specie su Cuneese, Torinese e vallate strette nel primo mattino. Più asciutto su alta Valle d'Aosta, rilievi dell'alto Piemonte e dell'alta Lombardia. Dal tardo pomeriggio lenta cessazione delle precipitazioni ovunque. Temperatura stazionaria. Vento debole. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est tempo asciutto su Alto Adige e alto Cadore; altrove perlopiù nuvoloso con deboli precipitazioni, nevose fino a 600m in Trentino, oltre i 700-800 metri sulle altre zone. Temperatura in lieve calo. Vento debole, con qualche rinforzo da est in pianura. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Giornata instabile su Toscana, Umbria e Lazio con qualche rovescio o temporale, fiocchi in Appennino oltre gli 800-900m, previsti anche diversi momenti asciutti; schiarite più ampie su Marche, Abruzzo e Sardegna con fenomeni generalmente assenti. Temperatura stazionaria o in leggero aumento. Vento generalmente debole ma in intensificazione sulla Sardegna da Scirocco in serata. Mari poco mossi. SUD: Nuvolosità irregolare con isolati rovesci, belle schiarite e giornata complessivamente gradevole. Venti sempre meridionali deboli o moderati. Mari leggermente mossi. Giovedì, 23 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest nuvolosità variabile con ampie schiarite ed assenza di fenomeni. Dal pomeriggio-sera aumento della nuvolosità su bassa Lombardia e basso Piemonte ma con precipitazioni assenti. Vento orientale da debole a moderato, specie sulle pianure, temperature in lieve aumento. Mar ligure mosso al largo. Sul Triveneto irregolarmente nuvoloso ma tempo generalmente asciutto con belle schiarite, in serata annuvolamenti su basso Veneto ed Emilia-Romagna. temperature stazionarie, mar Adriatico da poco mosso a mosso per venti di Scirocco in intensificazione. CENTRO: Su tutte le regioni in mattinata parzialmente soleggiato con schiarite più ampie sulla Toscana. Sulla Sardegna peggioramento con piogge e tempo ventoso, forti acquazzoni sull'OGLIASTRA; dal pomeriggio tempo sempre più umido sull'Adriatico ed il Lazio con cielo nuvoloso e possibili rovesci, più secco su Umbria e Toscana, rinforzo del vento che soffierà a rotazione ciclonica. Mari da mossi a molti mossi, specie il Mar di Sardegna, temperature stazionarie o in lieve aumento. SUD: Fin dalla mattnata tendenza a generalo peggioramento con intensificazione del vento e prime piogge esaltate dall'orografia sul settore orientale e meridionale della Sicilia. Dal pomeriggio FORTE MALTEMPO con piogge sempre più intense sulla Sicilia orientale e la Calabria jonica, sparse altrove, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sul Tirreno, neve attorno ai 1200 metri sul Molise, solo sulle cime più alte altrove. Arrivo di SABBIA dal deserto sulla Sicilia e le coste joniche. Temperatura in aumento dalla sera. Vento di Scirocco moderato, poi più intenso. Mari mossi, moto ondoso in aumento dalla sera con BURRASCA sullo Jonio. Venerdì, 24 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest nuvoloso con piogge sparse, neve oltre i 500m sull'Appennino ligure, le vallate piemontesi, le Prealpi lombarde e i monti del Mendrisiotto sui rimanenti settori alpini, il resto del Canton Ticino e sulla Valle d'Aosta generalmente asciutto. Temperature in lieve flessione, specie in montagna, venti moderati orientali. Mar ligure mosso al largo. Sul Triveneto cielo irregolarmente nuvoloso ma con basso rischio di precipitazioni, sull'Emilia-Romagna molto nuvoloso e in mattinata ancora qualche pioggia possibile in pianura e deboli nevicate sull'Appennino oltre i 500m. Temperature in lieve calo, venti orientali moderati, da ESE sulla Romagna. Mar Adriatico mosso. CENTRO: Molto nuvoloso in mattinata su tutte le regioni con locali piogge o rovesci e sporadiche nevicate in Appennino oltre gli 800-1000m, sulla Toscana generalmente asciutto e qualche schiarita. Nel pomeriggio ancora qualche precipitazione sparsa possibile ovunque, tranne su Sardegna e Toscana dove le condizioni si manterranno discrete salvo la presenza di nuvolaglia, il vento soffierà ancora moderato o forte dai quadranti orientali sul territorio e da NE sul Tirreno ma tenderà gradualmente a calare di intensità con il passare delle ore. Temperature senza grandi variazioni. Mari mossi o molto mossi. SUD: In mattinata ancora perturbato con rovesci sparsi e temporali, più frequenti ed intensi sulla Calabria Jonica e il Golfo di Taranto, qualche nevicata in Appennino oltre i 1500 sul settore campano, tendenza a graduale attenuazione dei fenomeni e ad alcune parziali schiarite, venti sempre vivaci a rotazione ciclonica, mari molto mossi o agitati, temperature in lieve diminuzione a partire dal Tirreno. Sabato, 25 febbraio 2006 NORD-OVEST Nubi intense, con possibili piogge sparse e qualche nevicata sulle Alpi al di sopra dei 700-800 metri. Freddo moderato. NORD-EST Cielo molto nuvoloso con piogge sparse e locali nevicate sui rilievi al di sopra dei 700 metri. Freddo moderato. CENTRO Nubi sparse, a tratti anche intense, ma con basso rischio di pioggia. Freddo moderato. SUD Piogge su Sicilia e Calabria. Per il resto nubi sparse, senza fenomeni. Mite. Domenica, 26 febbraio 2006 NORD-OVEST Ancora nubi irregolari, con qualche pioggia sulle pianure e brevi nevicate in montagna. Fenomeni meno frequenti sulla Liguria. Freddo moderato. NORD-EST Nubi sparse, con possibilità di qualche pioggia. Brevi nevicate in montagna. Freddo moderato. CENTRO Novoloso con qualche isolata pioggia sul medio versante Adriatico. Freddo moderato. SUD Novoloso con qualche isolata pioggia sulla Sicilia. Abbastanza mite. Lunedì, 27 febbraio 2006 NORD-OVEST Nubi irregolari, ma con basso rischio di precipitazioni. Freddo moderato. NORD-EST Qualche pioggia sull'Emilia Romagna, per il resto nubi sparse senza fenomeni. Freddo moderato. CENTRO Qualche pioggia sulla Sradegna. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Freddo moderato. SUD Nubi su Sicilia e Molise, più aperto il tempo altrove. Mite. Martedì, 28 febbraio 2006 NORD-OVEST Piogge sulla Liguria e neve sulla Pianura Lombarda, oltre che sui rispettivi rilievi. Più asciutto sul Piemonte. Freddo in intensificazione. NORD-EST Nuvoloso e ventoso, con qualche pioggia in pianura e deboli nevicate anche a bassa quota. Freddo! CENTRO Peggioramento con piogge su Toscana, Lazio e Sardegna; neve in Appennino. Temperature in calo. SUD Variabilità diffusa e tempo asciutto. Qualche pioggia sulla Sicilia in serata. Temperature in discesa.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.45: SS18 Tirrena Inferiore

incidente

Incidente a 41 m prima di Incrocio Francavilla A. - SS522 Di Tropea (Km. 423) in entrambe le dire..…

h 19.44: A1 Milano-Bologna

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Fidenza (Km. 90,4)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum