Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

STOP all'egemonia della stabilità: tra giovedì e venerdì la prima perturbazione di dicembre agirà sull'Italia

Giungono conferme anche oggi circa il cambiamento del tempo che interverrà su parte del nostro Paese tra giovedì e venerdì.

La sfera di cristallo - 16 Dicembre 2013, ore 14.09

Sono passati 16 giorni dall'inizio dell'inverno meteorologico sul nostro Paese, ma dal punto di vista meteo si è visto davvero poco.

Dopo le piogge pesanti che si sono accanite al meridione tra la fine di novembre e l'inizio di dicembre, sull'Italia abbiamo avuto un monologo anticiclonico, fatto di nebbia, smog e completa assenza di fenomeni.

L'inverno riesce ad esprimersi solo grazie alle inversioni termiche ( oltre alle nebbie) presenti sulle pianure del nord. Basta però salire su un rilievo o farsi un giro lungo le coste liguri ( ad esempio) per capire che la stagione in questione sta attraversando una fase tutt'altro che brillante.

Nei prossimi giorni il quadro meteo subirà un certo mutamento, quantomeno sotto il profilo della dinamicità. Tra giovedì e venerdì la prima perturbazione del mese di dicembre riuscirà a farsi largo tra mille ostacoli ed interesserà soprattutto il settore di nord-ovest, la Sardegna e i versanti occidentali italiani.  

Sulle zone sopra citate, gli ombrelli torneranno ad aprirsi e grazie a ciò avremo anche un miglioramento della qualità dell'aria nelle città.

Pioggia, ma soprattutto neve, che si farà vedere sui rilievi del nord ( specie al nord-ovest) a quote collinari ( 300-500 metri). Una boccata di ossigeno dopo oltre due settimane di sole e temperature miti sui nostri contrafforti montuosi.

Le precipitazioni interesseranno anche la Sardegna, le regioni del versante tirrenico e a seguire la Sicilia e il settore ionico.

La perturbazione, come già anticipato in altra sede, più che muoversi verso levante, tenderà in un primo tempo ad invorticarsi, poi a scivolare verso il nord Africa. Se così fosse, le regioni del versante adriatico e parte dei settori interni dell'Italia centrale potrebbero non avere fenomeni.

Successivamente cosa potrebbe succedere? Questa perturbazione, probabilmente, aprirà una fase di correnti moderatamente perturbate da ovest, che proporrà veloci corpi nuvolosi a succedersi sul nostro Paese; detto in altre parole, un tipo di tempo complessivamente variabile, non freddo, che potrebbe tenerci compagnia fino a Natale. 

Se volete addentrarvi nelle maglie del lungo termine per vedere se ci saranno cambiamenti, non perdetevi la rubrica Fantameteo qui di sèguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO A LUNEDI 23 DICEMBRE 

Martedi 17 e mercoledì 18 dicembre: ancora alta pressione, con nebbie, inquinamento e stasi quasi completa anche nel campo del vento. Mercoledì qualche nube in più al centro-nord, senza conseguenze,

Giovedì 19 dicembre: peggiora al nord, medio/alto Tirreno e sulla Sardegna, con piogge. Neve al nord-ovest sopra i 300-500 metri. Possibili nevicate anche nei fondovalle alpini. Per il resto nubi sparse, con schiarite e basso rischio di pioggia.

Venerdì 20 dicembre: ancora brutto tempo al nord-ovest, Sardegna, Tirreno e Sicilia, con fenomeni in attenuazione a partire dal nord nel pomeriggio. Altrove nubi sparse e tempo nel complesso asciutto. Lieve calo termico nelle zone raggiunte dai fenomeni.

Sabato 21 dicembre: tempo discreto sull'Italia a parte qualche precipitazione su Alpi, Sicilia e settore ionico. Mite ovunque.

Domenica 22 e lunedì 23 dicembre: nuovo veloce passaggio perturbato con qualche pioggia sul nord-est e al centro, ma in un contesto di clima mite, anche se ventoso.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.18: SS106 Jonica

incendio

Strada chiusa al traffico causa incendio a 1,957 km prima di Incrocio Passovecchio - SS107 E SS107..…

h 23.02: A30 Caserta-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A1 Milano-Napoli e Nola (Km. 18,9) in direzione S..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum