Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Stop all'egemonia del sereno; torna la classica variabilità primaverile

Il periodo pasquale sarà caratterizzato da un clima complessivamente variabile. Il sole non mancherà, ma con un pizzico di instabilità soprattutto sui rilievi. Ad inizio settimana prossima i massimi pressori migreranno a nord, lasciando l'Italia in una sorta di "palude barica" localmente foriera di temporali e rovesci.

La sfera di cristallo - 20 Aprile 2011, ore 14.39

Poteva andare meglio, ma anche peggio. Stiamo parlando del periodo festivo piu tormentato dell'anno (dal punto di vista previsionale, ovviamente!).

Spesso le vacanze di Pasqua ci presentano un clima davvero difficile da decifrare. I contrasti atmosferici che sovente si creano in questo lasso di tempo possono spiazzare persino un previsore esperto.

Quest'anno, pur vivendo un mese di aprile insolitamente stabile, le difficoltà di previsione non si fanno di certo attendere. Tutta colpa di un debole calo della pressione atmosferica che, guarda caso, interverrà proprio nei due giorni cruciali (Pasqua e Pasquetta).

Non pioverà dalla mattina alla sera! Non farà "brutto tempo" sempre! Tuttavia il sereno completo degli ultimi giorni sarà costretto a fare le valigie, per lasciare spazio ad una variabilità sicuramente più consona al periodo in questione.

Cosa accadrà in soldoni? Due cose abbastanza importanti. La prima: i massimi di pressione si trasferiranno dall'Europa centrale alla Scandinavia. La seconda (che poi è  conseguenza della prima): un'area di instabilità si avvicinerà da ovest, facendo cadere di volta in volta le roccaforti del sereno a scapito di una nuvolosità sempre piu invadente.

Pioverà? A tratti sì, ma non avremo piogge (per così dire) "organizzate".

Dove pioverà? Sulla Sardegna, su parte del nord-ovest, sulla Sicilia (forse) ed in prossimità dei rilievi nel pomeriggio ( la classica instabilità del semestre caldo).

Le temperature? Nessun problema. A parte locali cali termici laddove vi saranno fenomeni, i valori si manterranno complessivamente gradevoli.

Insomma, avete ben compreso che le belle giornate stabili e serene ci stanno per lasciare. Sarebbe stato indubbiamente bello passare un periodo pasquale sotto il sole, ma questo passa il convento e dobbiamo accontentarci.

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 21 aprile: nubi in aumento sulla Sardegna, con qualche pioggia sul settore sud in serata. Bel tempo altrove, ma con velature in arrivo da ovest e qualche nube cumuliforme in montagna senza conseguenze. Mite ovunque.

Venerdì 22 aprile: prosegue il lento logorio dell'alta pressione da ovest. Qualche pioggia sparsa è attesa sulla Sardegna. Sul resto d'Italia solo nubi medio-alte in arrivo, ma senza precipitazioni. Forte sud est sulla Sardegna. Mite ovunque.

Sabato 23 aprile: si faranno strada piogge piu consistenti in Sardegna (niente di drammatico, comunque!). Qualche pioggia è attesa anche al nord-ovest (specie settori alpini) e sulla Sicilia. Altrove solo nubi medio-alte senza fenomeni. Mite, ma con temperature in lieve calo sulla Sardegna.

Domenica 24 aprile (PASQUA): nubi sparse su gran parte della Penisola ( non stiamo glissando!). La possibilità di qualche rovescio o temporale nelle zone interne dell'Italia centrale, meridionale e sulle Alpi. Altrove i fenomeni saranno assenti o sporadici e sarà possibile anche vedere il sole. Ventilazione da est fino a moderata sulla Sardegna. Mite.

Lunedì 25 aprile (PASQUETTA): la solfa non cambierà di molto. Palude barica sul Mediterraneo e conseguente instabilità alpina ed appenninica nel pomeriggio, con limitati sconfinamenti sulle coste e sulle pianure. Questi ultimi saranno piu probabili lungo il Tirreno, in quanto i venti da est porteranno i "frutti" dell'Appennino verso occidente. Sempre mite nel complesso.

Martedì 26 aprile: un corpo nuvoloso piu tenace risalirà da sud e porterà qualche pioggia sul nord-ovest, sul Tirreno e sulla Sardegna. Qualche rovescio anche sui restanti rilievi nel pomeriggio. Non mancheranno anche spazi soleggiati specie al mattino. Mite ed in parte anche ventoso.

Mercoledì 27 aprile: torna l'instabilità sui rilievi. Nel pomeriggio possibilità di rovesci e qualche temporale lungo la chiostra alpina e la dorsale appenninica. Qualche temporale anche nelle zone interne della Sicilia e della Sardegna. Mite ovunque.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum