Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sprazzi d'inverno per la settimana prossima in Italia

Instabilità padrona dell'Italia fino alla giornata di lunedì, con fenomeni progressivamente più concentrati sul versante adriatico e al meridione. Da martedì potrebbe aprirsi una fase più fredda dettata dall'ingresso di correnti orientali sulla nostra Penisola.

La sfera di cristallo - 20 Novembre 2013, ore 14.10

Il bacino del Mediterraneo continua ad essere sede di strutture depressionarie più o meno intense. L'alta pressione delle Azzorre resta defilata in pieno Oceano, ma offre una valida spalla all'aria fredda nord atlantica nel suo incedere verso il Mare Nostrum.

La traiettoria delle correnti fredde resta ancora troppo occidentale per interessare in maniera diretta la nostra Penisola. Il calderone mediterraneo diventa quindi sede di contrasti accesi, che alimentano depressioni e maltempo.

Volgendo lo sguardo al futuro più prossimo, notiamo un nuovo blocco di aria fredda che si farà strada verso sud e tra giovedì e venerdì irromperà sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. La reazione del mare sarà sempre la stessa, con la produzione di una depressione che tenderà lentamente a traslare da nord-ovest verso sud-est durante il fine settimana.

Arriveranno nuovi contrasti, che rinnoveranno le condizioni instabili sul Bel Paese; queste si manifesteranno con rovesci, temporali e venti anche sostenuti.

Parte dell'aria fredda in discesa dalla Francia ( dove sono previste nevicate fino in pianura) riuscirà a traboccare dalle Alpi ed interessare le regioni settentrionali e più marginalmente quelle centrali nella giornata di venerdì. In questo frangente, la quota neve potrebbe scendere fino a 500 metri sul settori alpini ed in occasione di rovesci intensi forse anche più in basso.

Successivamente, la nuova depressione traslerà dal Mar Ligure prima verso la Sardegna, poi in direzione delle regioni meridionali. Questa mossa potrebbe dare una svolta più decisa al quadro termico, previsto in deciso calo ad iniziare dalla giornata di martedì.

Ecco la previsione delle temperature a 1500 metri valida per la giornata di martedì 26 novembre.

L'allungo dell'alta pressione atlantica verso l'Europa centrale aprirà un canale freddo da est. che interesserà l'Europa orientale ed anche la nostra Penisola.

Se questa cartina fosse confermata, si tratterebbe della prima irruzione fredda della stagione nel cuore del Mediterraneo. Se non siete ancora sazi e volete ulteriormente spingervi oltre, potete leggere la rubrica Fantameteo qui di seguito riportata.

SINTESI PREVISIONALE FINO ALLA GIORNATA DI MERCOLEDI 27 NOVEMBRE

Giovedì 21 novembre: condizioni instabili su quasi tutta la Penisola, con rovesci specie al nord e sul Tirreno. Quota neve in calo al nord fino a 700-900 metri. Ventoso su tutti i mari.

Venerdì 22 novembre: molto instabile sull'Italia, con precipitazioni più frequenti al centro-sud, ma possibili anche al nord, sottoforma di neve sopra i 500 metri. Ventoso e piu freddo.

Sabato 23 e domenica 24 novembre: maltempo al centro-sud e sui settori più meridionali del nord, dove la quota neve è prevista in salita fino a 1000 metri. Ancora ventoso su tutti i mari.

Lunedì 25 novembre: migliora al nord e sul Tirreno, ancora instabile al meridione e in Adriatico, con piogge sparse. Ventoso e temperature in calo.

Martedì 26 e mercoledì 27 novembre: ecco il freddo sull'Italia, con deboli nevicate sul versante adriatico sopra i 300 metri, piogge sparse al sud. Ventoso per venti da est.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum