Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SPECIALE meteo PASQUA: tutte le ultimissime previsioni!

La fase di maltempo annunciata durante il fine settimana di Pasqua, si andrà a localizzare al sud e sul medio Adriatico durante la giornata di Pasquetta, congiuntamente ad un calo termico che andrà accentuandosi proprio tra la serata di lunedì e martedì mattina. Poi ancora aria fredda a tratti in discesa lungo l'Adriatico e sul meridione.

La sfera di cristallo - 3 Aprile 2015, ore 16.00

Il bel tempo se ne va, per poco ma se ne va.

Purtroppo il ritorno di un moderato maltempo coinciderà con parte del lungo fine settimana di Pasqua, ma alla fine per la Pasquetta molti ritroveranno il sole e anche se farà un po' più freddo, in fondo ci si potrà accontentare di un bel cielo azzurro e inoltre basterà staccare dal lavoro per sentirsi meglio.

Anche noi di MeteoLive abbiamo il mal di testa a furia di cercare di conciliare e di ricomporre le previsioni discordanti dei due principali modelli: l'americano e l'europeo, che da diversi giorni litigano come se ci trovassimo sul set della "guerra dei Roses".

Naturalmente uno dei due avrà ragione e se avesse ragione l'europeo fosse sarebbe meglio per tutti, perchè l'americano ultimamente ha virato verso condizioni un po' più perturbate per questo ponte di vacanza.

Il punto è che l'americano punta tutto sul freddo: ne vede entrare a sufficienza per approfondire la depressione del week-end e per rinnovare condizioni tardo invernali non solo sino a martedì, ma ad intervalli anche sino a venerdì 10 aprile.

Nel contempo proprio il continuo afflusso di aria fredda da nord-est, gonfierà l'anticiclone ibrido sul centro Europa che impedirà la penetrazione del flusso perturbato atlantico e il tempo finirebbe per rimanere bello anche per qualche altro giorno dopo le zampate fredde, che peraltro si limiterebbero alle sole regioni adriatiche e meridionali, lasciando sottovento e dunque nel sole il resto d'Italia.

Se andasse davvero così ci sarebbe coerenza con le proiezioni mensili di CFS per aprile, che hanno previsto in diverse emissioni un simile andamento dell'aprile.

Il modello europeo invece punta poco sul freddo e di conseguenza sia il maltempo di Pasqua, sia la diminuzione di temperatura risulterebbe molto più modesta, così come l'anticiclone che verrebbe dopo, perchè entro venerdì 10 comincerebbe l'erosione da ovest che ci porterebbe nuovamente in visita le perturbazioni atlantiche.

Chi è in vantaggio tra i due? Secondo la nostra stima per il momento l'americano, ma solo 55 a 45%, e le prossime emissioni saranno probabilmente decisive per capire meglio cosa accadrà veramente. Intanto vi auguro Buona Pasqua!

SINTESI PREVISIONALE sino a venerdì 10 aprile:
sabato 4 aprile: nuvolaglia al nord e al centro con piogge sparse, più continue sull'Emilia-Romagna e con rovesci o brevi temporali su Toscana, Marche, Umbria, Lazio e al sud sulla Campania, altrove parzialmente nuvoloso ma asciutto. Un po' di neve sulle Alpi e sul nord Appennino oltre i 1200-1300m. Temperature in calo nei valori massimi.

domenica 5 aprile: 
su tutta Italia tempo instabile a causa della presenza di una depressione sul centro Italia. I fenomeni risulteranno più presenti sull'Italia centrale con anche possibili temporali, rovesci sono attesi sul nord-ovest e sull'Emilia-Romagna, mentre sul nord-est il tempo tenderà a migliorare già dal mattino, sotto la spinta di intense ma secche correnti di Bora, temporali si avranno anche al sud, specie sul basso Tirreno. Nevicate sulle Alpi oltre i 700-900m, oltre i 700-1100m sull'Appennino centro-settentrionale. Temperature in calo ulteriore, specie al nord e al centro.

lunedì 6 aprile:
bel tempo al nord e sulle centrali tirreniche, ancora nuvolaglia irregolare su medio Adriatico e meridione con locali rovesci, anche nevosi sui rilievi di Marche ed Abruzzo oltre i 700-900m, ventoso ovunque e più freddo. In giornata possibile nuova accentuazione dell'instabilità sul Triveneto, l'est della Lombardia e poi l'Emilia-Romagna con rovesci anche grandinigeni, in movimento nella serata o nella notte verso il medio Adriatico. (da confermare)

martedì 7 aprile:
bel tempo ovunque con nuvolosità parziale al mattino sul nord-ovest e sul medio Adriatico, qui con possibili rovesci nevosi sino in collina, residui addensamenti sul meridione ma con fenomeni solo isolati, ancora freddo e vento ovunque. 

mercoledì 8 aprile:
temporaneo miglioramento e rialzo termico.

giovedì 9 e venerdì 10 aprile:
nuova possibile diminuzione delle temperature con addensamenti su medio Adriatico e meridione con annessi rovesci anche grandinigeni e nevosi oltre gli 800m.






 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum