Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sonoro SCHIAFFO alla primavera sull'Italia

Dopo i fenomeni intensi che avverranno al centro-sud giovedì, tra venerdì e domenica la nostra Penisola subirà gli effetti di una massa d'aria fredda di matrice artica, che determinerà una generale recrudescenza dell'instabilità e un calo delle temperature specie al centro-nord. La stabilità appare ancora lontana.

La sfera di cristallo - 22 Maggio 2013, ore 14.22

Tra una decina di giorni la primavera cederà il testimone all'estate. Il calendario scorre inesorabile verso la "bella stagione", mentre l'Italia fa ancora i conti con condizioni meteo non consone al periodo in questione.

Sotto torchio nelle prossime 24-36 ore le nostre regioni centro-meridionali, alle prese con una struttura depressionaria in lento movimento verso levante. Umbria orientale, Marche, Abruzzo e Molise dovrebbero essere le regioni maggiormente battute dai fenomeni, che saranno a prevalente carattere di rovescio o temporale.

Neppure il tempo di tirare un po' il fiato, che una massa d'aria molto fredda per la stagione si muoverà dalle latitudini settentrionali verso l'Europa centro-occidentale. Essa interesserà la nostra Penisola sul finire della settimana, con effetti più vistosi al centro-nord nella giornata di sabato.

La cartina a lato ci mostra appunto le piogge attese per la giornata prefestiva in Italia. Sotto osservazione anche la quota neve, che al nord scenderà sui 1200-1300 metri, ma localmente anche a quote più basse in caso di rovesci intensi.

Tra domenica e lunedì, anche questo "guasto" sarà passato e sul Bel Paese si faranno strada alcune schiarite, sempre in un contesto incerto e termicamente non all'altezza del periodo in questione.

Tutto finito? Nemmeno per idea. Se ci spingiamo oltre e arriviamo alla metà della settimana prossima, ecco un nuovo afflusso di aria fredda che questa volta si dirigerà più ad ovest, in direzione della Penisola Iberica e la Francia. Il gioco di sponda delle correnti farà insorgere aria umida da sud sulla nostra Penisola, che interesserà con piogge anche di una certa intensità il centro-nord.

La cartina di previsione valida per la serata di martedì 28 maggio ci mostra difatti un nord Italia alle prese con altre precipitazioni. Su parte del centro e al sud la situazione appare invece migliore, anche se sempre in un contesto di variabilità.

Quando ne usciremo? Fino alla fine del mese sembra abbastanza improbabile. Se volete scrutare nelle maglie del lungo termine per vedere se ci sono novità positive, potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 23 maggio: tempo perturbato su parte del centro e al sud, con fenomeni intensi sulle regioni centrali adriatiche, in parziale attenuazione in serata. Altrove variabilità, con schiarite, ma anche addensamenti intensi associati qualche fenomeno temporalesco. Fresco sotto le precipitazioni.

Venerdì 24 maggio: instabile e freddo al nord-est, con rovesci, temporali e neve sui 1200-1300 metri. Altrove variabilità, con fenomeni temporaleschi specie sui rilievi e nelle ore del pomeriggio. Tempo migliore al meridione.

Sabato 25 maggio: molto instabile al nord e in tendenza anche al centro, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. Neve sulle Alpi sopra i 1200-1300 metri, ma localmente anche a quote inferiori in caso di rovesci intensi. Al sud maggiori schiarite. Freddo al nord, più mite altrove.

Domenica 26 maggio: instabile al centro e sul nord-est con precipitazioni anche di tipo temporalesco. Più sole al nord-ovest, Sardegna, Sicilia ed estremo sud. Lieve aumento delle temperature.

Lunedì 27 maggio: bello al centro-sud con temperature in salita. Nubi al nord con rischio di piogge specie in prossimità dei rilievi. Scirocco in rinforzo sui settori di ponente.

Martedì 28 e mercoledì 29 maggio: occasioni piovose per il nord e parte del centro. Più sole invece al meridione. Fresco al nord, mite al centro-sud. Scirocco sostenuto.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.26: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Arezzo (Km. 358,5) e Valdarno (Km. 335,8) in direzione Firenze..…

h 01.15: TG-BO Tangenziale Di Bologna

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo 11 Ss253 S.Vitale-Ravenna (Km. 19) e Svincolo 10 Zon..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum