Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Situazione intrigante per la settimana prossima!

Fino a domenica nessuna novità: l'alta pressione seguiterà a proteggere la nostra Penisola con tempo nel complesso buono. In seguito pare confermato lo sbilanciamento dell'anticiclone verso nord con l'arrivo di aria più fredda ed instabile sull'Italia.

La sfera di cristallo - 20 Settembre 2007, ore 15.08

Quanta fatica per avere un po' di pioggia! L'Atlantico con le sue perturbazioni è ormai fuori gioco e la natura, quindi, si "inventa" un modo nuovo per far arrivare un po' di acqua dalle nostre parti. L'acqua che arriva da nord, però, non è quasi mai "democratica": molte regioni possono ricevere un buon carico di pioggia, mentre altre restare completamente a secco. Quasi sicuramente nel corso della settimana prossima vi saranno zone d'Italia che gioiranno, altre un po' meno, mentre alcune affatto! E' la legge della "meridianizzazione", l'unica situazione che sembra in grado di sconfiggere le alte pressioni in questi ultimi anni sull'Italia. Le correnti atlantiche non ce la fanno. Inutile cercare scappatoie da ovest. Puntiamo allora lo sguardo a nord per carpire qualche speranza piovosa per la nostra assetata Italia! C'è una depressione che già nel fine settimana agirà tra il Mare del Nord e la Scandinavia. L'allungo dell'alta pressione verso il nord Atlantico "solleticherà" un corridoio attraverso il quale l'aria fredda potrebbe decidere di scendere verso sud, in direzione della nostra Penisola. Tutto dipenderà dall'obiettivo che la suddetta aria fredda avrà. Al momento la colata sembra diretta "centralmente" sull'Italia, con effetti soprattutto al centro-sud in fatto di rovesci o temporali sparsi. La situazione, tuttavia, è lungi dall'essere chiara. In questi casi sono prevedibili scostamenti dell'obiettivo freddo anche in prossimità della scadenza previsionale. Se l'asse della saccatura fosse maggiormente decentrato ad ovest l'Italia potrebbe ricevere più pioggia. Nei prossimi giorni faremo il punto. Per adesso godiamoci un fine settimana di sole pieno (o quasi), poi vedremo. PREVISIONI Venerdì 21 e sabato 22 settembre: bel tempo su tutta la nostra Penisola. Qualche nube solo all'estremo sud e a ridosso dell'arco alpino, senza fenomeni. Temperature in graduale aumento per la cessazione(o l'indebolimento)delle correnti settentrionali. Domenica 23 settembre: nubi in aumento su Sardegna e Sicilia, con qualche rovescio possibile. Velature lungo il Tirreno e al nord-ovest, senza conseguenze. Per il resto bel tempo. Abbastanza caldo sulle pianure del nord e nelle zone interne del centro nelle ore centrali del giorno. Lunedì, 24 settembre 2007 NORD-OVEST Bel tempo su tutte le regioni con temperature in ulteriore aumento. Abbastanza caldo sulle pianure. NORD-EST Prevalenza di sole e abbastanza caldo in pianura; addensamenti innocui su Alpi con clima più fresco. CENTRO Soleggiato sul settore adriatico con temperature in moderato aumento. Nubi innocue sul versante tirrenico; temporali possibili sulla Sardegna. Caldo moderato specie sulle pianure interne. SUD Instabile sulla Sicilia e basso versante tirrenico con temporali sparsi; più soleggiato e asciutto altrove. Caldo moderato. Martedì, 25 settembre 2007 NORD-OVEST Nubi in aumento nel pomeriggio su Alpi con qualche fenomeno in serata. Più fresco in montagna; mite in pianura. NORD-EST Moderata instabilità sul settore alpino, con piogge e qualche temporale. Temperature in calo sulle Alpi con qualche spruzzata di neve; ancora mite altrove. CENTRO Prevalenza di bel tempo sulle adriatiche e alto versante tirrenico; nubi sul basso Lazio con qualche isolato fenomeno. Mite. SUD Molto instabile con temporali sparsi su Sicilia Campania e Calabria. Più asciutto altrove. Lieve calo termico. Mercoledì, 26 settembre 2007 NORD-OVEST Aumento dell'instabilità sul settore alpino con qualche fenomeno. Spruzzate di neve al di sopra dei 1500 m sulle Alpi. Temperature in calo. NORD-EST Tempo ventoso e freddo, con possibili piogge su Romagna e Veneto. Neve su Alpi al di sopra dei 1200-1300m. CENTRO Peggiora nel pomeriggio con rovesci e temporali diffusi, più probabili sul versante adriatico e in Appennino. Temperature in sensibile calo dalla serata. SUD Nubi in aumento e tendenza a piogge su Molise e Puglia. Temperature in calo. Giovedì, 27 settembre 2007 NORD-OVEST Nubi sparse. Qualche fenomeno solo sulle Alpi occidentali. Fresco. NORD-EST Qualche pioggia e freddo sul settore alpino orientale; spruzzate di neve sino a quote piuttosto basse e sopra i 1400m in Appennino. Per il resto nubi sparse senza fenomeni. Fresco. CENTRO Nubi sparse su tutte le regioni, più intense nelle zone interne e sul versante adriatico, ma con basso rischio di pioggia. Fresco. SUD Nubi sparse su tutte le regioni, ma con scarsi fenomeni. Più mite.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum