Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Situazione di stallo: piogge al nord, caldo su parte del centro e al sud per gran parte della settimana

La situazione di blocco imposta dall'alta pressione più ad est si risolverà probabilmente nel fine settimana, quando le precipitazioni invaderanno anche il centro-sud.

La sfera di cristallo - 24 Settembre 2012, ore 14.42

Questo settembre vuole stupire! Non è bastata la "rottura" di inizio mese, l'estate settembrina e le depressioni al centro-sud. Adesso ci si mette anche lo Scirocco a dividere l'Italia letteralmente in due.

Le analisi che da giorni consultiamo ormai non hanno dubbi. Dopo una prima fase di incertezza dovuta alla traiettoria insidiosa dell'uragano Nadine, le carte ora ci mostrano una vasta saccatura sull'Europa occidentale, alimentata direttamente da aria molto fredda di matrice artica.

Questa figura di maltempo impegnerà per diversi giorni i settori occidentali del nostro Continente, parte del Mediterraneo e il nord Italia. Più che evolvere verso levante, la saccatura scaverà una sorta di "nicchia" ad ovest dell'Italia, con l'alta pressione più ad est a fare da controaltare.

In poche parole, si costruirà una situazione che tecnicamente viene definita DI BLOCCO. L'intensità e la persistenza delle precipitazioni che avremo al nord andrà quindi monitorata di volta in volta, anche se per il momento non sembrano esserci picchi piovosi preoccupanti.

Piogge anche intense al nord, caldo estivo al sud e il centro Italia che si troverà al confine di queste due diverse situazioni. Probabilmente la regione dell'Italia centrale che vedrà più pioggia ( anche se in maniera irregolare), sarà la Toscana.

Quando avremo la "risoluzione" del blocco? Stando alle ultimissime elaborazioni, almeno fino a venerdì la situazione di stallo non evolverà a levante. Nel fine settimana, probabilmente, l'asse ormai attenuato della saccatura farà qualche progresso verso est, dando luogo a piogge (e temperature finalmente in calo) anche su parte del centro-sud.

E dopo? Beh, siete proprio insaziabili! Se volete sapere la linea di tendenza a lungo termine, non dovete fare altro che leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Ecco comunque la previsione per i prossimi sette giorni in Italia.

Martedì 25 settembre: nubi sparse al nord, in intensificazione nel corso della giornata e tendenza a qualche pioggia in serata, specie al nord-ovest. Per il resto nubi sparse, ma senza precipitazioni e con ampie schiarite al sud.

Mercoledì 26 e giovedì 27 settembre: piogge sparse al nord e sull'alta Toscana. A fasi alterne coinvolte anche la bassa Toscana, l'alto Lazio e la Sardegna settentrionale. Per il resto nubi sparse in genere medio-alte, senza fenomeni. Ventilazione sostenuta di Scirocco, caldo al sud.

Venerdì 28 e sabato 29 settembre: ancora piogge al nord, specie nord-ovest, in nuova estensione al nord della Sardegna ed alla Toscana nella giornata di sabato. Per il resto nubi sparse con ampie schiarite e basso rischio di precipitazioni. Caldo al sud e su parte del centro. Ancora ventoso per Scirocco su tutta l'Italia.

Domenica 30 settembre e lunedì 1 ottobre estensione delle piogge, anche se piu attenuate, al centro-sud e con temporaneo miglioramento al nord a partire da ovest. Temperature finalmente in calo anche al sud.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum