Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si rivede il volto tiepido dell'autunno, ma attenti...

Dai primi di novembre potremmo nuovamente avere a che fare con freddo e maltempo, specie al centro-sud.

La sfera di cristallo - 21 Ottobre 2009, ore 15.15

Come per altre discipline, anche parlare di meteorologia in Italia è diventato sempre più difficile. Come per il calcio ci sono almeno venti milioni di commissari tecnici pronti a consigliare questo o quel giocatore a Lippi, così nel meteo ormai è il pubblico che tenta di influenzare le linee previsionali degli esperti. Questa rubrica, nata senza la pretesa di avere la verità in tasca, si misura sulle previsioni a medio-lungo termine che, per non esporsi a facili critiche, nemmeno dovrebbero essere rese note, giacchè le variabili in gioco sono talmente tante, che diventa spesso impossibile imbrigliare una previsione in rigidi schemi razionali, pur nel tentativo generoso ma improvvido di attribuirgli una qualche valenza. Bisogna dunque dare il giusto peso alla nostra "sfera2, senza pretendere che funga da oracolo. Detto questo, ci apprestiamo a vivere una fase più mite e tranquilla dell'ottobre italiano. La prossima settimana trascorrerà via senza scossoni, in compagnia quasi totale di un redivivo anticiclone. Nel nord Europa però l'aria fredda però continua a covare e approfittando della distensione dell'anticiclone verso nord, potrebbe raggiungere l'aria mediterranea dal settore in cui lo soffriamo di più, cioè dai quadranti orientali. Niente di eccezionale. Intendiamoci: il buon Bernacca recitava così nei suoi testi: "le prime avvezioni di aria fredda da est sono il segnale dell'approssimarsi lento ma inesorabile dell'inverno. Le prime avvezioni sono generalmente deboli, ma le successive possono già portarci ad indossare i cappotti, con la neve pronta a posarsi in Appennino". Queste irruzioni da est solo un trentennio fa erano più frequenti e accadeva che molto più spesso rispetto ad oggi gli anticicloni puntassero verso nord. Ora invece questi mostri di stabilità amano visceralmente il Mediterraneo e queste situazioni risultano più rare. (Rammento per l'ennesima volta oltretutto che l'aria fredda non ne vuole più sapere di scendere dalla Valle del Rodano). Un'altra opzione prevede lo spostamento in oceano dell'anticiclone e l'arrivo di profonde saccature nell'area mediterranea in discesa da nord-ovest, un'ipotesi che al momento però gode di minore apprezzamento nell'ambiente. Godiamoci dunque una bella ottobrata, in attesa che il freddo ricarichi le batterie. SINTESI PREVISIONALE SINO A MERCOLEDI 28 ottobre 2009: Giovedì 22 ottobre: maltempo quasi ovunque, tranne al nord-ovest, dove il tempo tenderà a migliorare con il passare delle ore. Forti temporali al sud e intensi rovesci sul nord-est. Venerdì 23 ottobre: ancora maltempo al sud e al mattino anche sul basso Lazio, e l'Abruzzo; forti temporali su Calabria, Sicilia e Puglia. Migliora altrove, con schiarite sempre più ampie, specie ad ovest. Temperature in aumento al nord e al centro. Sabato 24 ottobre: ancora residua instabilità al sud con qualche rovescio sulle regioni più estreme, bello al nord e al centro, ma sul settore nord-occidentale in serata aumento della nuvolosità medio-alta, in Liguria apporto di nubi basse dal mare sul Levante. Temperature in ulteriore aumento e clima mite. Domenica 25 ottobre: nuvolosità irregolare al nord, con addensamenti soprattutto sulle Alpi ma senza fenomeni, bel tempo al centro, e sicuramente ancora qualche nube residua al sud. Mite. Lunedì 26 ottobre: qualche annuvolamento sul nord-est ma con fenomeni generalmente assenti, bello e mite altrove. Martedì 27 e mercoledì 28 ottobre: bel tempo d'ottobre ovunque, mite e gradevole. Nebbie notturne e mattutine nelle valli, segnatamente nelle zone più umide.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.56: A14 Ramo Casalecchio

coda incidente

Code causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Allacciamen..…

h 18.54: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum