Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si prepara un week-end di chiaro stampo invernale su tutto lo Stivale

Deciso richiamo di aria artica continentale da NE e freddo un po' per tutti ma soprattutto al nord e al centro. Sul medio Adriatico vi sarà occasione per qualche nevicata sin sul litorale. Da lunedì si cambia musica con due possibili soluzioni che la Sfera vi illustrerà puntualmente.

La sfera di cristallo - 8 Gennaio 2003, ore 15.45

Il sistema depressionario in transito nella giornata di domani sulle nostre regioni provocherà ancora episodi nevosi degni di menzione su Triveneto, Emilia-Romagna ed est Lombardia, molta pioggia al centro, qualche rovescio al sud. Venerdì il graduale spostamento del minimo al suolo sul Golfo di Taranto favorirà il richiamo gelido di cui si parla nei titoli. Gli effetti al nord si apprezzeranno soprattutto nei termini in un brusco calo termico, mentre sulle regioni del medio Adriatico e forse anche sulla Romagna saranno i rovesci di neve la conseguenza più palese. Sempre venerdì il maltempo riuscirà a coinvolgere anche il versante tirrenico con quota neve sempre più bassa sull'Appennino e temporali sulla Sardegna. In serata però sul Tirreno si avrà un graduale miglioramento, al nord intanto prevarrà il sereno. SABATO e DOMENICA sarà sempre sul medio Adriatico, cioè su Marche, Abruzzo e Molise che insisteranno gli annuvolamenti più intensi, causati dall'effetto stau operato dall'Appennino. E che ventaccio!!! Al sud si avranno marcati condizioni di instabilità per tutto il fine settimana con frequenti episodi temporaleschi. Sulla Basilicata e sulle Murge, nonchà sull'Irpinia, il Sannio, il Matese, Sila e Pollino, non mancheranno brevi nevicate sin verso i 700 m. Sempre domenica al nord si raggiungeranno le punte di freddo più intense in montagna e nella notte su lunedì farà un gran freddo anche in pianura. Il gelo non mancherà anche sulle regioni centrali, specie su Umbria, zone interne laziali e toscane e Marche. LUNEDI 13 ecco il bivio: l'ipotesi numero 1 vede l'alta pressione delle Azzorre protendersi sul Mediterraneo e proteggerci sino a mercoledì 15 con aumento termico in quota, la soluzione numero 2 vede invece l'alta cedere subuto il passo ad un'impulso perturbato atlantico che regalerebbe MOLTA NEVE al settentrione. Se vi ricordate, nei giorni scorsi già si era ventilata un'ipotesi del genere per il 12, ora la si posticipa 14 ma la sostanza non cambia. Ne riparleremo domani...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.31: A4 Brescia-Padova

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Desenzano (Km. 246,3) e Svinco..…

h 07.23: A24 Roma-Teramo

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Castel Madama (Km. 23,9) e Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) in d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum