Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si delinea in modo sempre più netto la fase temporalesca attesa per la prossima settimana

Una saccatura penetrerà lentamente nel Mediterraneo provocando un peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire da lunedì 14 aprile. Entro la metà della prossima settimana atteso anche un deciso calo delle temperature. Insomma maggio si ricorda di essere mese primaverile e non estivo...

La sfera di cristallo - 9 Maggio 2007, ore 15.34

Il lungo braccio di ferro tra anticiclone delle Azzorre e le saccature nord-atlantiche dovrebbe concludersi con una vittoria ai punti dell'instabilità. Usiamo il condizionale perchè il possesso della porzione di territorio che va dalla Francia all'Italia rimane ancora terreno di scontro aspro; le sorti della contesa si decideranno in quota. Lì infatti l'alta pressione dovrebbe accusare la crisi decisiva, mal supportata dall'aria calda e stabile di origine nord-africana, essa tenderà ad implodere, limitando il suo influsso all'estremo ovest del Continente. Dunque la figura di bassa pressione si farà strada verso di noi, prima timidamente, con un fronte in transito nella giornata di martedì 15 al nord e al centro, poi in modo più netto, sganciando una goccia fredda sull'Italia e lasciandola lì ad assorbirsi lentamente. Che significa? E' presto detto: INSTABILITA' da mercoledì 16 sino a domenica 20 su gran parte del Paese ma con tendenza a concentrarsi al centro-sud. L'apporto di aria fredda di origine artica marittima non sarà poi da trascurare, le temperature infatti caleranno in modo significativo a partire dal nord-ovest e lo zero termico potrebbe affacciarsi sino a 1500m sul settore alpino: una bella rinfrescata insomma! Sono giorni questi in cui si crede che l'estate sia ormai arrivata, specie in Valpadana e sulle regioni adriatiche, interessate da correnti favoniche che spingono le temperature verso i 30°C. Si tratta invece di una risalita effimera, dettata dalla disposizione delle correnti. Già da venerdì 11 il flusso perturbato atlantico comincerà a limare il campo di alta pressione e infiltrazioni di aria fresca origineranno i primi rovesci sull'arco alpino e sul nord-est che si ripeteranno anche nel week-end (Friuli Venezia Giulia su tutti). Da lunedì 14 poi ecco il fronte freddo responsabile del cambiamento avvicinarsi al nord e alle regioni centrali e mostrarsi attivo soprattutto da martedì 15. Godetevi dunque questi pomeriggi caldi se abitate all'interno ma siate consapevoli che maggio è mese primaverile e non estivo e presto ce lo dovrebbe dimostrare. (anche se negli ultimi anni ci è parso proprio il contrario ma tant'è) SINTESI PREVISIONALE SINO A MERCOLEDI 16 MAGGIO Giovedì, 10 maggio 2007 Bel tempo ovunque salvo qualche addensamwento su Liguria, alta Toscana, fascia costiera laziale e campana. Addensamenti cumuliformi pomeridiani in Appennino ma senza rovesci. Temperature in lieve calo ma ancora su valori sensibilmente superiori alla media, soprattutto al nord e in Adriatico. Venerdì, 11 maggio 2007 Passaggi nuvolosi medio-alti al nord in mattinata, seguiti nel pomeriggio da qualche rovescio temporalesco isolato sulle Alpi, specie quelle centro-orientali. Per il resto ancora soleggiato, un po' meno caldo nelle zone interne nelle ore diurne ma sempre molto mite ovunque. Sabato, 12 maggio 2007 NORD-OVEST Qualche temporale sulle Alpi. Per il resto nubi sparse con ampie zone di cieli sereno. Mite. NORD-EST Temporali possibili sulle Alpi, in parziale sconfinamento verso le zone di pianura limitrofe in serata, specie sulla pianura friulana. Temperature in lieve calo. CENTRO Bel tempo, salvo qualche nube sulla Toscana. Mite. SUD Bel tempo e abbastanza caldo. Domenica, 13 maggio 2007 NORD-OVEST Temporali possibili nel pomeriggio su Piemonte e Val d'Aosta, specie a ridosso dei rilievi. Più asciutto altrove. Mite. NORD-EST Qualche temporale possibile nel pomeriggio sulle Alpi. Per il resto tempo discreto. Mite. CENTRO Bel tempo, salvo qualche nube in Appennino. Abbastanza caldo. SUD Bel tempo, salvo qualche nube in Appennino. Abbastanza caldo. Lunedì, 14 maggio 2007 NORD-OVEST Ancora qualche rovescio o temporale su Alto Piemonte e Val d'Aosta nel pomeriggio. Altrove nuvolosità in aumento ma tempo secco. Mite. NORD-EST Aumento della nuvolosità con il passare delle ore ma rovesci prevalentemente concentrati sul settore alpino. CENTRO Sulla Toscana e sulla Sardegna parziale aumento della nuvolosità con qualche piovasco sui monti, altrove da sereno a velato e abbastanza caldo. SUD Bel tempo e abbastanza caldo. Martedì, 15 maggio 2007 NORD-OVEST Peggioramento con temporali sparsi anche forti, possibili anche in pianura. Temperature in forte calo. NORD-EST Instabile e a tratti perturbato su Alpi, Prealpi e settori orientali con rovesci sparsi e qualche temporale. Fresco. CENTRO Qualche temporale sulla Toscana. Per il resto bel tempo. Mite. SUD Bel tempo e clima mite. Mercoledì, 16 maggio 2007 NORD-OVEST Addensamenti a ridosso della fascia alpina, prealpina e sulla Liguria, con qualche temporale possibile; tempo discreto in pianura. Mite. NORD-EST Instabile su Alpi e Prealpi con qualche rovescio pomeridiano; abbastanza soleggiato in pianura. Mite. CENTRO Molto instabile in Adriatico e Appennino, con frequenti rovesci e qualche temporale; più asciutto sul settore tirrenico. Fresco. SUD Instabile a tratti perturbato sul versante adriatico con rovesci e temporali; più soleggiato altrove. Fresco in adriatico; mite altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.38: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

h 01.14: A14 Ancona-Pescara

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Roseto Degli Abruzzi (Km. 344) e Atri-Pineto (Km. 351,8) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum