Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si annuncia un week-end turbolento tra nord e centro

Continua il graduale processo di ridimensionamento della stagione estiva: tra sabato pomeriggio e domenica temporali al nord e poi anche al centro, specie sul versante tirrenico. Da lunedì di nuovo condizioni di tempo tra il variabile e l'instabile al nord e in parte anche sul resto del Paese.

La sfera di cristallo - 22 Agosto 2013, ore 15.25

Sta per aprirsi una ferita depressionaria a ridosso del nostro settentrione. Una di quelle ferite che se non vengono celermente rimarginate, finiscono per sancire la conclusione estiva classica.

Per la verità l'anticiclone delle Azzorre avrebbe ancora tutto il tempo per tamponare la falla, ma la difficoltà con cui ormai si spinge su Europa centrale ed Italia e l'attuale tendenza a lenti serpeggiamenti della corrente a getto, fanno pensare che altre saccature in discesa dal nord Europa avranno la possibilità di spingersi sul nostro Paese, almeno su parte di esso: il nord ed il centro.

Godiamoci allora queste ultime ore di relativa tregua atmosferica, anche se al sud il tempo non ha messo ancora del tutto giudizio, preparandoci al serio passaggio temporalesco tra sabato e domenica, che provocherà fenomeni anche intensi a ridosso dei rilievi del nord, coinvolgendo inoltre gran parte delle regioni centrali sino a sfiorare la Campania.

Per il resto il sud sperimenterà il richiamo di correnti sud occidentali che faranno temporaneamente tornare nell'estate piena soprattutto la Sicilia.

Da lunedì il nord risulterà ancora vulnerabile al passaggio di nuovi impulsi instabili o di gocce fredde, che potranno ancora coinvolgere a tratti anche le regioni centrali, mentre un più sensibile apporto di aria fresca potrebbe giungere a ridosso delle Alpi intorno a giovedì 29 o venerdì 30, ma con esiti ancora da definire.

Al momento le regioni di nord-est sembrerebbero quelle maggiormente deputate a subire ulteriori accanimenti temporaleschi e il relativo settore alpino una precoce fase autunnale.

Sicuramente con i prossimi aggiornamenti modellistici tutto diverrà più chiaro.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 29 AGOSTO 2013:
venerdì 23 agosto: al nord passaggi nuvolosi irregolari e soprattutto nel pomeriggio sulle Alpi e le Prealpi alcuni brevi rovesci o isolati temporali, più probabili sul settore centro-orientale. Qualche breve acquazzone o temporale potrà sconfinare verso sera sulle pianure del Triveneto. Tendenza a miglioramento in nottata.

sabato 24 agosto: peggiora al nord-ovest con piogge e temporali anche di forte intensità, specie a ridosso dei rilievi e dal pomeriggio. Bel tempo al mattino sul nord-est, ma con peggioramento in serata a partire dall'est della Lombardia. Nubi in arrivo anche sulla Toscana e temporali dalla nottata, bel tempo sulle altre regioni. Temperature in calo al nord-ovest, in aumento al sud, stazionarie altrove.

domenica 25 agosto: ultimi rovesci al nord-ovest, poi temporaneo miglioramento. Maltempo su est Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, con rovesci e temporali anche di forte intensità, più intensi a ridosso della fascia prealpina e sul Lazio. Nuvoloso sul resto del centro con qualche rovescio o isolato temporale, coinvolta anche la parte settentrionale della Campania, sul resto del meridione qualche passaggio nuvoloso ma asciutto. Temperature in calo al nord e al centro, in temporaneo aumento al sud.

lunedì 26 agosto: tempo inaffidabile al nord e al centro con rovesci più probabili sul nord-est e le zone interne del centro, più stabile il tempo al sud.

martedì 27 agosto: ancora tempo un po' instabile, specie sul nord-est e le regioni centrali con qualche temporale o rovescio sparso, più probabile nel pomeriggio, tendenza a miglioramento temporaneo. Temperature in calo al sud, stazionarie altrove.

mercoledì 28 agosto: bello ovunque, salvo residui fenomeni pomeridiani sui rilievi del Triveneto e lungo la dorsale appenninica.

giovedì 29 agosto: avvicinamento della nuova saccatura dal nord Europa, con conseguenze ancora da verificare per l'Italia. Probabile aumento dell'instabilità atmosferica al nord dal pomeriggio.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum