Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settimana abbastanza soleggiata e mite, ma sabato peggiora ad iniziare dal nord!

Nuovo allungo dell'alta pressione delle Azzorre verso il Mediterraneo, coadiuvato da un rinforzo della corrente a getto sul centro-nord Europa. Sul finire della settimana una nuova saccatura nord-atlantica potrebbe far cambiare il tempo ad iniziare dal settentrione.

La sfera di cristallo - 10 Marzo 2008, ore 15.52

Che trambusto sull'Europa centro-settentrionale! Dopo giorni di "pausa", le correnti perturbatrici oceaniche proporranno sistemi nuvolosi a più riprese, con vento forte, piogge anche intense, ma temperature miti. La nostra Penisola verrà interessata marginalmente da questa situazione nella giornata di martedì, poi le stesse correnti atlantiche (molto veloci) faciliteranno l'allungamento dell'alta pressione delle Azzorre sul Bacino del Mediterraneo ed il tempo sull'Italia tornerà a placarsi. Ci attende quindi una seconda parte di settimana all'insegna del tempo abbastanza buono e con temperature miti. Qualche addensamento non mancherà, specie sulle Alpi e lungo il Tirreno, ma nella sostanza prevarrà la stabilità. Lungo le Alpi sarà probabile anche qualche nevicata sulle creste, stante il transito delle "code" delle perturbazioni nord-europee. La primavera, quindi, cercherà una sua piccola "rivincita" dopo lo smacco inferto la scorsa settimana dal vortice freddo. A giudicare dalle nostre elaborazioni, però, si tratterà di una vittoria solo parziale; a partire dalla giornata di sabato il getto in quota tornerà ad ondulare, proponendo una saccatura da ovest che potrebbe determinare un peggioramento sull'Italia nel prossimo fine settimana. Ovviamente anche le temperature ne risentiranno, perdendo diversi gradi e facendo perdere "punti" alla tanto blasonata primavera. Sabato verrà interessato essenzialmente il nord, mentre tra domenica e lunedì il fronte sarà più attivo al centro-sud. Ecco, in sintesi, le previsioni fino alla giornata di lunedì 17 marzo. Martedì 11 marzo: molto nuvoloso al centro e al sud con piogge sparse e qualche rovescio. Attenuazione dei fenomeni e comparsa di schiarite nel pomeriggio ad iniziare dalla Toscana, l'alto Lazio e dalla Sardegna. Al nord ultime piogge al mattino su Levante Ligure e nord-est, poi migliora decisamente nel pomeriggio con cielo quasi sereno sulle pianura. Lungo le Alpi invece permarranno addensamenti associati anche a nevicate sulle creste di confine e sull'alta Val d'Aosta. Ventoso su tutta la Penisola, in modo particolare su Alpi e Sardegna. Mite ovunque. Mercoledì 12 e giovedì 13 marzo: qualche nube su Liguria e Tirreno, senza conseguenze. Addensamenti sulle Alpi con sporadiche nevicate sulle creste confinali e sull'alta Val d'Aosta. Per il resto bel tempo o cielo velato. Mite ovunque. Ventilazione moderata in prevalenza occidentale. Venerdì 14 marzo: bello ovunque, ma con nubi in aumento su Alpi, Liguria e Tirreno nel corso della giornata. Ancora mite. Sabato 15 marzo: peggiora al nord con piogge in pianura e neve sulle Alpi sopra gli 800-1000 metri. Asciutto e ancora mite al centro e al sud. Domenica 16 e lunedì 17 marzo: peggiora su tutta l'Italia, ma con fenomeni concentrati al centro e al sud. Più freddo ovunque. Neve su Alpi e Appennino sopra i 700-1000 metri. Ventoso.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.03: TG-CT Tangenziale Di Catania

blocco coda

Code, chiusura corsia nel tratto compreso tra 1,7 km dopo Svincolo Passo Martino-Zona Industriale S..…

h 16.03: SS106 Jonica

incendio rallentamento

Traffico rallentato, incendio a 4,921 km prima di Incrocio Bianco (Km. 78,5) in entrambe le direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum