Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settembre sta per prendere una piega perturbata, prima al sud, poi anche sul resto d'Italia

La negatività dell'indice NAO e uno SCAND+ in piena regola fungeranno da innesco per una fase di maltempo che si annuncia delicata per il nostro Paese: inaugura il sud nelle prossime 48 ore, la prossima settimana toccherà al resto d'Italia, soprattutto al nord, con prospettive di persistenza dei fenomeni ed estate settembrina ormai a forte rischio.

La sfera di cristallo - 2 Settembre 2010, ore 14.46

La piccola estate settembrina, che ancora non abbiamo praticamente avuto il piacere di apprezzare, sta per subire una grossa batosta. In pratica d'ora in poi sarà difficile mettere in fila 3-4 giorni di bel tempo su tutto il Paese.

Una congiuntura barica favorevole alle precipitazioni si sta infatti delineando, sia nel breve (coinvolto il sud), sia nel lungo (toccherà al centro-nord) con prospettive di durare per tutta la prima metà del mese, sia pure con brevi intervalli.

Un anticiclone sulla Scandinavia devierà le saccature verso il Mediterraneo, proponendo in serie onde perturbate, intervallate da qualche pausa asciutta. La fase più cruda del maltempo si dovrebbe vivere a cavallo tra mercoledì 8 e giovedì 9, ma anche nei giorni successivi potrebbero intervenire altri elementi perturbativi, segnatamente al nord.

Oltretutto entrerà anche aria fredda e al nord-ovest sembrerà già ottobre inoltrato, il peggior ottobre naturalmente, non quello delle ottobrate, in cui tutti già confidano se la piccola estate settembrina, dovesse, come sembra, tradire.

In fin dei conti però di acqua ora ne abbiamo bisogno: comincerà a vederla con piacere il sud, poi di fronte alle incognite anticicloniche autunnali, sarà bene che ne approfitti anche il centro-nord.

Certo, una situazione di maltempo a settembre può risultare pericolosa, perchè il mare è caldo e i contrasti possono risultare forti e partorire mostri temporaleschi, ma si tratta di un rischio da mettere in conto di fronte alla prospettiva di invasi pieni.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 9 SETTEMBRE 2010:
venerdì 3 settembre 2010: maltempo al sud e sulle isole maggiori, Egadi, Eolie con temporali in movimento da ovest verso est, meno coinvolte nord Campania, nord Puglia e Molise. Solo nuvolosità irregolare al centro, con qualche isolato rovescio in Appennino, al nord nubi sul nord-est con brevi rovesci possibili, specie sul Friuli Venezia Giulia. Poco o parzialmente nuvoloso al nord-ovest. Temperature in calo al sud e sull'estremo nord-est, stazionarie altrove.

sabato 4 settembre 2010: ancora maltempo al mattino sullo Jonio, la Calabria jonica, la Basilicata meridionale ed il Salento con rovesci e temporali, incerto con tendenza a miglioramento sul resto del sud, al centro nubi sparse e qualche locale rovescio temporalesco pomeridiano in Appennino, anche al nord un po' di nuvolaglia sulle Alpi e qualche debole rovescio possibile nel pomeriggio, in pianura spesso soleggiato e asciutto. Temperature senza grandi variazioni.

domenica 5 settembre 2010: lieve accentuazione dell'instabilità al nord e al centro con maggior rischio di rovesci pomeridiani su Alpi ed Appennino centro-settentrionale, qualcuno isolato anche in pianura ma soprattutto a ridosso dei rilievi, tempo migliore al sud. Temperature in rialzo al sud.

lunedì 6 settembre: un po' di nuvolaglia al nord, ma tempo in genere asciutto o solo sporadici piovaschi su Alpi e Liguria, bello altrove.

martedì 7 settembre: nubi in aumento al nord e sulle centrali tirreniche, ma ancora senza fenomeni di rilievo, poco nuvoloso al sud. Temperature in lieve calo al nord, in rialzo altrove.

mercoledì 8 settembre: maltempo al nord, sulla Toscana, l'Umbria, il nord delle Marche e l'alto Lazio con rovesci e temporali, anche forti tra Liguria, Triveneto e Lombardia. Incerto sul resto del centro con qualche rovescio possibile. Asciutto altrove, con sensibile rinforzo dei venti dai quadranti meridionali, temperature in calo sotto precipitazioni.

giovedì 9 settembre: ancora tempo molto instabile al nord e sulla Toscana con rovesci, che interesseranno anche tutta la dorsale appenninica del centro nel pomeriggio, al sud asciutto e almeno in parte soleggiato. Molto fresco al nord-ovest per la stagione, con occasione per qualche nevicata sulle cime alpine oltre i 2200m.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.08: A27 Mestre-Belluno

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Sud (Km. 52,3) e Pian Di Vedoia-..…

h 02.38: A24 Roma-Teramo

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Carsoli-Oricola (Km. 50,5) in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum