Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se ne andrà il freddo ma non arriverà la pioggia al nord...

Da sabato temperature in graduale aumento su tutta la Penisola, specialmente in montagna, ma le precipitazioni si faranno ancora attendere.

La sfera di cristallo - 17 Gennaio 2002, ore 15.26

La pioggia non vuole arrivare sul settentrione! Le nostre ultimissime interpolazioni ci lasciano con l'amaro in bocca, vorremmo tanto annunciare un radicale cambiamento di rotta della situazione ma non possiamo prendere in giro i milioni di lettori che ci seguono ogni giorno con notizie false solo per fare notizia a tutti costi. La redazione ancora non vede una seria svolta delle condizioni meteo per il nostro Paese. Altri si? Prendiamo atto ma non possiamo condividere ad oggi tutto questo ottimismo, almeno sino a questo pomeriggio. Una debole perturbazione sfiorerà le Alpi nel corso del fine settimana ma senza produrre nevicate; anche sulla Liguria e sulla Toscana nubi sparse e deboli piovaschi sul Levante nella notte fra sabato e domenica. In seguito l’alta pressione si impadronirà nuovamente dell’Italia e cercherà di resistere ad oltranza all’assalto delle perturbazioni. La cosa dovrebbe riuscirgli ancora per molti giorni, nonostante i lodevoli tentativi di due fronti di aprirsi un varco almeno verso il nord. Il primo è previsto per martedì 22, il secondo seguirà quasi a ruota giovedì 24 ma la curvatura delle correnti non sarà sufficientemente ciclonica e dovremo accontentarci di una nuvolaglia irregolare, deboli pioviggini o di sporadici fiocchi oltre i 1200-1300 m. Si, avete letto bene, anche se dovessero verificarsi precipitazioni la quota neve risulterebbe piuttosto alta per due ragioni: la prima è che il flusso di correnti occidentali spingerà verso le Alpi aria mite, in secondo luogo sarà la stessa alta pressione di matrice mediterranea a garantire un generale rialzo termico. Iin montagna diventerà difficile sparare la neve e la pioggia latiterà ancora in pianura. In definitiva al centro-sud l'alta pressione mediterranea dominerà con maggiore facilità. Al nord la spinta giornaliera del flusso zonale atlantico potrebbe spuntarla unicamente tra sabato 26 e domenica 27 ma anche in questo caso si tratta solo di supposizioni. La certezza è che andiamo verso un periodo di disgelo dopo più di un mese e mezzo di freddo, altro però non possiamo promettervi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.34: SS18 Tirrena Inferiore

incidente

Incidente con persone a 2,988 km prima di Incrocio Cirella (Km. 270,4) in direzione Incrocio Napo..…

h 13.34: A2 Napoli-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Pompei (Km. 21,9) e Castellammare Di Stabia (Km. 22,5) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum