Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scocca l'ora dell'inverno: ma sarà vera gloria?

Ecco gli scenari possibili tra l'Epifania e sabato 11 gennaio. Per chi rientra dalle vacanze natalizie, al nord-ovest, nella calza della Befana potrebbe esserci una bianca sorpresa.

La sfera di cristallo - 2 Gennaio 2003, ore 14.47

Aria artica continentale affluirà sabato posteriormente ad una depressione in movimento verso l'est europeo, favorendo un notevole, quantunque temporaneo, raffreddamento su gran parte d'Italia, segnatamente al nord e al centro. L'aria gelida provocherà anche temporanee condizioni di instabilità sulle regioni centrali nella prima parte delle giornata di domenica con rovesci di neve oltre i 700 m sull'Appennino. Sul Mar di Norvegia nel contempo andrà rafforzandosi un anticiclone che costringerà la depressione islandese a spedire i suoi fronti nel cuore del Mediterraneo. Nel momento di massimo raffreddamento (domenica sera) l'Italia ad una quota indicativa di 1500 m conoscerà probabilmente le seguenti temperature: -10°C sulle Alpi e il Friuli, -7°C in Valpadana, -5°C dalla Liguria alle regioni centrali, -4°C sulle regioni meridionali adriatiche, -1°C sulle meridionali tirreniche. Difficile prevedere i valori al suolo stante il disturbo della ventilazione, la secchezza dell'aria e la difficoltà del freddo a raggiungere rapidamente le zone pianeggianti a causa della mancanza di una figura anticiclonica che schiacci l'aria fredda al suolo. I valori risulteranno comunque sufficienti per provocare nevicate al suolo sul settore di nord-ovest all'arrivo della depressione che andrà formandosi sulle Baleari e previsto per lunedì mattina. Tale depressione attraverserà la nostra Penisola tra il pomeriggio di lunedì e la serata di martedì, risultando probabilmente più attiva sulle regioni centro-meridionali. Sembra che il Triveneto debba essere interessato in misura inferiore dalle precipitazioni. Le correnti si disporranno naturalmente da sud, allontanando rapidamente il freddo dalla Penisola, ma lasciando le consuete sacche al settentrione. L'estensione dell'area occupata dal gelo comunque non si ridurrà di molto, anzi, proprio questa prima colata potrebbe fungere da apripista a nuovi eventi del genere. Infatti mercoledì 8 sulla Scandinavia ritroveremo una figura anticiclonica di 1024 mb che garantirà la conservazione del freddo. Oltretutto, dopo una pausa dominata nuovamente da temperate correnti occidentali, in prossimità del week-end 11-12 gennaio, una profonda depressione si muoverà nuovamente alla conquista del Mediterraneo, pescando aria molto fredda dalla Scandinavia e indirizzandola lungo la Valle del Rodano. In questa occasione la neve arriverebbe in modo anomalo, ma non troppo, con uno spettacolare rientro da SW, cioè proprio con un freddissimo Libeccio, coinvolgendo soprattutto il nord Italia ma senza disdegnare le zone interne del centro. Al nord è bene menzionare anche la seconda porta: quella della Bora, dalla quale potrà affluire altra aria fredda. In definitiva possiamo dire che più l'aria fredda guadagna spazio verso sud e verso ovest, maggiore è solitamente il tempo che l'aria mite impiegherà a ricacciarla via, e maggiori saranno anche le probabilità di energiche colate gelide sullo Stivale.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.48: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Boara (Km. 74,8) e Monselice (Km. 88,6) in direzione Padova da..…

h 17.45: A5 Torino-Courmayeur

controllo-velocita rain

Pioggia nel tratto compreso tra Allacciamento Controllo Merci AO / A5 e Allacciamento A05-SS26DIR..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum