Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Schiaffo dell'aria fredda all'estate mediterranea

La stagione estiva, meteorologicamente iniziata il primo giugno, subirà il suo primo affronto; tra martedì e giovedì infatti il nostro Paese verrà raggiunto da una massa d'aria fredda che, al nord delle Alpi e forse sul Gran Sasso, favorirà il ritorno di qualche fiocco di neve a media quota. Poi le cose si sistemeranno.

La sfera di cristallo - 6 Giugno 2005, ore 15.22

L'aria fredda dal nord Europa approfitterà dello sbilanciamento verso nord dell'anticiclone per piazzare la sua stoccata prima sull'Europa centrale e poi sui Balcani, raggiungendo in parte anche l'Italia. Prepariamoci dunque ad una tre giorni ventosa e fresca, oseremmo dire fredda per le Alpi e, se vi recate sui versanti esteri, a tratti quasi invernale. E' l'ennesima dimostrazione che le previsioni del tempo a lungo termine lasciano un po' il tempo che trovano. Al momento sta prevalendo la situazione più classica: quella che vede sempre l'est europeo e il Mediterraneo centro-orientale ancora vulnerabile alle incursioni fredde da nord con l'anticiclone che invece di distendersi lungo i paralleli, scegli una strada parzialmente meridiana. In inverno ne abbiamo viste tante negli ultimi anni di configurazioni come queste: con la neve a sfiorare o raggiungere l'Adriatico e il resto del Paese con sole, vento e siccità. Dunque nemmeno questa situazione soddisfa la sete generale di pioggia del nostro Paese, ma solo di una parte di esso: in questo caso il medio Adriatico. L'alta pressione tornerà a farci compagnia per un po' tra giovedì e sabato, ma forse dal fine settimana tornerà l'instabilità. Sarà comunque opportuno aggiornarsi... SINTESI PREVISIONALE sino a lunedì 13 giugno: Martedì 7 giugno: al nord vento fresco e bel tempo, salvo instabilità su Friuli VG, basso Veneto ed Emilia-Romagna, dove saranno ancora possibili rovesci. Al centro-sud generale instabilità con rovesci temporaleschi più frequenti su Appennino, Marche, Abruzzo, Molise e nord Puglia. Bel tempo sulla Sardegna, temperature in calo. Mercoledì 8 giugno: prosegue l'instabilità su medio Adriatico, basso Lazio e meridione con rovesci e focolai temporaleschi sparsi. Brevi NEVICATE possibili su Gran Sasso, Monti della Laga e Maiella a quote medio-alte. Al nord, sulle centrali tirreniche, la Sardegna e il sud della Sicilia prevalenza di sole. Forte calo termico. Ventaccio da NNE. Giovedì 9 giugno: ultimi rovesci su medio Adriatico e meridione, bel tempo altrove, temperature ancora fresche, vento in attenuazione. Venerdì 10 giugno: bel tempo su tutto il Paese, temperature in aumento. Sabato 11 giugno: possibile accentuazione dell'instabilità al nord con temporali pomeridiani, altrove ancora bel tempo. Temperature in lieve aumento al centro-sud. Domenica 12 giugno e lunedì 13 giugno: instabilità che viaggerà verso il centro-sud con rovesci pomeridiani, al nord prevalenza di sole. Attendbilità: medio-bassa 35-40%

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum