Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato Santo bagnato, Pasqua incerta, sole a Pasquetta...

Questo il responso odierno della Sfera: sarà davvero così?

La sfera di cristallo - 10 Aprile 2006, ore 16.06

Rieccoci con il tormentone della Pasqua. Tutti del resto ci chiedono con insistenza di concentrarci sul tempo delle Festività anche con diversi giorni di anticipo e MeteoLive ubbidisce sempre alle richieste dei suoi lettori. Quello che si evince oggi osservando le mappe meteorologiche è la quasi assoluta incapacità dell'alta pressione di dare una vera scrollata a tutto quello che sa di instabilità, di freddo, di colpi di coda invernali. Certo al sud si misurano temperature anche tardo primaverile, ma qui il vero responsabile è lo Scirocco, non certo l'anticiclone. Gran parte del Paese non ha ancora avuto modo di godersi pienamente le fasi più gradevoli della primavera, ne ha visto invece il volto più capriccioso, ancorchè meno truce rispetto ad episodi ben più crudi e gelidi vissuti negli anni scorsi anche in pieno aprile. Dunque possiamo lamentarci del ritardo vegetativo, di non aver ancora spento i riscaldamenti, di non aver potuto indossare gli abiti a maniche corte, di non essere scesi in spiaggia per assorbire i primi raggi UVA della stagione, ma non certo di aver rivisto gelo e brina, almeno in pianura, in montagna è tutto diverso, làssù la primavera arriva sempre molto lentamente e la neve può tornare tranquillamente anche a maggio sino alle quote medie. Ora come detto rimane aperto questo corridoio da nord-ovest, dove ci si infileranno ancora corpi nuvolosi sfrangiati, che interesseranno soprattutto il versante nordalpino e poi le nostre regioni adriatiche e meridionali, più sole e stabilità invece per il nord-ovest, protetto da un cuneo anticiclonico azzorriano e dalla stessa orografia. Venerdì santo ritroveremo tutti una parentesi di tempo buono, ma da sabato nuova saccatura con annessa perturbazione che coinvolgerà soprattutto le regioni centrali e il nord, sud abbastanza privilegiato. Per la Pasqua ancora la medesima perturbazione insisterà sul centro Italia, per Pasquetta maggiore presenza del sole ovunque ma senza una rimonta decisa dell'alta pressione. Che ci importa, direte voi, ci basta un po' di sole per uscire a godersi la natura...come darvi torto? SINTESI PREVISIONALE sino a LUNEDI 17 aprile: martedì, 11 aprile 2006 instabile e ventoso su quasi tutto il Paese. se sul nord-ovest il foehn spazzerà via le nuvole, sul resto del nord e sulle regioni centrali si vivranno momenti perturbati con piogge e rovesci temporaleschi, neve sulle Dolomiti a quote basse e oltre i 1300m in Appennino, al sud parzialmente nuvoloso con rovesci su Calabria, Campania e Puglia. Temperature in calo. Mercoledì, 12 aprile 2006 Passaggi nuvolosi al settentrione, specie nelle Alpi e tendenza al favonio, parzialmente nuvoloso al centro-sud con qualche rovescio sulle regioni adriatiche, la Calabria tirrenica e l'Appennino e vento teso settentrionale e temperature in aumento al nord. Giovedì, 13 aprile 2006 Nuvolosità irregolare su Abruzzo e sud con rovesci anche temporaleschi e temperature fresche, al nord e sul resto del centro bel tempo e temperature miti. Venerdì, 14 aprile 2006 Bello e mite su tutto il Paese, tendenza a velature al nord e al centro, nubi in aumento sulla Sardegna. Sabato, 15 aprile 2006 NORD-OVEST Rapido peggioramento su tutto il settore con piogge diffuse. Neve oltre i 2000m. Temperature minime in aumento, massime in calo. NORD-EST Progressivo peggioramento a partire da ovest, con piogge in arrivo in serata. Neve solo in alta quota. Temperature in aumento nei valori minimi, massime in diminuzione. CENTRO Molto nuvoloso con piogge e rovesci sparsi, specie su Toscana, Umbria, alto Lazio e Sardegna, più asciutto altrove. SUD Parzialmente nuvoloso ma senza precipitazioni. Temperature miti. Domenica, 16 aprile 2006 NORD-OVEST Tempo in parziale miglioramento, ma ancora molte nubi ovunque e rischio di acquazzoni nel pomeriggio. Temperature nella norma. NORD-EST Instabilità su tutto il settore con qualche rovescio, in serata attenuazione dei fenomeni. Temperature nella norma. CENTRO Ancora instabile e a tratti piovoso su tutti i settori, tendenza a miglioramento a partire dalla Sardegna, temperature in lieve calo. SUD Irregolarmente nuvoloso con possibili isolati rovesci su Campania e Molise, sempre mite. Lunedì, 17 aprile 2006 NORD-OVEST Miglioramento, bella giornata favorevole alle gite fuori porta. NORD-EST Bel tempo, giornata favorevole alle escursioni, mite. CENTRO Bel tempo ovunque, qualche cumulo pomeridiano sugli Appennini, temperature stazionarie. SUD Parziali addensamenti sulla Calabria tirrenica, la Campania e la costa molisana e pugliese ma con fenomeni isolati e sporadici, cumuli in Appennino nel pomeriggio con brevi ed isolati acquazzoni, per il resto in gran parte soleggiato e mite.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum