Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ruggito invernale sull'Italia: arriva il freddo e la neve

Correnti fredde inizieranno ad affluire sulla nostra Penisola a partire dalla giornata di giovedì 7 febbraio. Il massimo del freddo è previsto nel fine settimana, con nevicate a quote molto basse su parte del centro e al sud. Da lunedì il nord Italia potrebbe essere protagonista, con nevicate di buona fattura.

La sfera di cristallo - 6 Febbraio 2013, ore 14.20

Che lo spettacolo abbia inizio! Già, perchè i prossimi giorni saranno a dir poco interessanti dal punto di vista meteo sulla nostra Penisola.

Da diverso tempo, stiamo seguendo le mosse di una massa di aria fredda di matrice artica, che lentamente guadagna terreno verso sud attraverso le sterminate pianure dell'Europa centrale.

Un primo sistema frontale ha già valicato le Alpi la notte scorsa, portando un assaggio di instabilità fredda sulle nostre regioni centro-meridionali a suon di temporali, vento forte, grandinate e neve in Appennino. Il breve anticipo di primavera che aveva interessato l'Italia alla fine della settimana scorsa è ormai solo un ricordo e resterà tale almeno fino alla metà del mese in corso.

Un secondo impluso perturbato, mosso da aria ancora più fredda, agisce oggi tra la Francia e la Germania. Esso seguirà le orme del nucleo precedente e nella giornata di giovedì lo ritroveremo adagiato sulle nostre regioni centro-meridionali, con il suo carico di perturbabilità e di freddo.

Proiettandoci poi nel fine settimana, notiamo che la situazione in Italia non migliorerà. Un vasto nucleo freddo agirà su gran parte del nostro Continente, determinando freddo e nevicate sparse; sul nostro Paese i fenomeni saranno ancora di competenza del centro-sud, mentre il nord resterà sotto una gelida attesa.

Notate, inoltre, il cambio di correnti che interverrà nel week-end: non più aria di estrazione marittima (da NW), bensi aria continentale (da NE). In parole povere, sull'Italia farà ancora più freddo.

E il settentrione? Resterà sempre fuori dai giochi? Fino a domenica si.

Successivamente, a partire da lunedì prossimo, la situazione barica potrebbe subire una sostanziale modifica. Urgono ancora molte conferme a riguardo, ma la maggior parte dei modelli disponibili disegnano scenari piu o meno favorevoli per la neve al nord.

Il settore occidentale dell'Europa tenderà a deprimersi. Aria umida in arrivo da sud potrebbe scorrere sopra il freddo precedentemente affluito, dando adito a nevicate di buona fattura. Non nevicherà solo al nord, ma anche su parte del centro e forse anche in Sardegna in una prima fase.

Questo scenario è valutato al momento attorno al 60%. Se volete spingervi oltre e scrutare nelle maglie del lungo termine, potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 7 febbraio: nubi sparse al nord, qualche precipitazione nevosa sopra i 400 metri sulla Romagna, in attenuazione. Altrove asciutto. Tempo invece instabile, se non perturbato, su tutto il centro-sud. Possibili episodi temporaleschi con neve tonda, quota neve sui 500-700 metri al centro, 800-900 metri al sud. Ventoso e freddo ovunque.

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 febbraio: il nord Italia ed in larga parte anche il medio e alto Tirreno, non avranno fenomeni di rilievo, ma il clima sarà molto freddo e ventoso. Su tutte le altre regioni tempo instabile, se non del tutto perturbato. Possibile neve a bassa quota, localmente sui litorali adriatici tra sabato e domenica. Venti forti e temperature in calo ulteriore.

Lunedì 11 febbraio: cambio della guardia. Peggiora al nord con neve fino in pianura ad iniziare da ovest. In giornata qualche nevicata anche sulla Toscana, l'Umbria, l'alto Lazio e il nord della Sardegna. Migliora al sud con temperature in aumento.

Martedì 12 febbraio: perturbato al centro-nord con precipitazioni in prevalenza nevose fino in pianura al nord ed a quote collinari al centro. Piogge invece al sud, con neve solo in Appennino. Freddo e ventoso ovunque.

Mercoledì 13 febbraio: attenuazione dei fenomeni al nord, ancora instabile al centro-sud, ma con clima leggermente meno freddo.

Da oggi puoi seguire le nostre news sul tuo cellulare o smartphone: vai su mobile.meteolive.it e scopri tutti i contenuti!


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum