Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rischio TEMPORALI fino a lunedì, poi sarà ESTATE

Ancora instabilità più o meno diffusa sull'Italia fino alla giornata di lunedi 14. Successiva rimonta dell'alta pressione e condizioni estive su tutto il Bacino del Mediterraneo.

La sfera di cristallo - 11 Luglio 2014, ore 15.00

Gli amanti dell'estate mediterranea non ne possono più di vedere la nostra Penisola tappezzata da tuoni e fulmini.

La prima decade di luglio, in effetti, ha concesso ben poco alla bella stagione; l'egemonia del sole è stata messa in discussione troppe volte dai temporali di turno. Dove i temporali non si sono manifestati è stato il vento (e il mare agitato) a rendere poco piacevole questo spicchio di stagione calda sul nostro Paese.

Fino alla giornata di lunedì 14 luglio non si prevedono cambiamenti degni di nota sullo Stivale. Il tempo seguiterà ad essere instabile, con diversi temporali che faranno la spola in lungo e in largo sulla Penisola.

Lunedì 14, tuttavia, potrebbe essere l'ultima giornata costellata da lampi e tuoni; il tempo, successivamente, proverà a cambiare marcia e inserirà nel pilota automatico i parametri di un vasto anticiclone che dovrebbe dominare la scena italiana almeno fino al giorno 20.  

Già martedì 15 i temporali in Italia tenderanno a ridursi, pur restando ancora presenti sulle Alpi e gli Appennini nelle ore del pomeriggio. Sarà però da mercoledì 16 che l'alta pressione inizierà a fare sul serio, inglobando tutta l'Italia e gran parte del bacino del Mediterraneo sotto la sua ala protettrice.

Tra una settimana esatta, ovvero nella giornata di venerdì 18 luglio, dovremmo essere nella situazione inquadrata dalla cartina a lato.

Ben si nota la lingua calda che dal nord Africa si protenderà verso la Spagna e il sud della Francia. Su queste nazioni avremo un caldo molto intenso.

Farà ovviamente caldo anche da noi e su parte dell'Europa centrale; i temporali saranno ridotti al lumicino e si limiteranno ad interessare i rilievi nelle ore più calde della giornata (si tratterà dei classici temporali di calore pomeridiani).

Quanto durerà questa situazione? Almeno fino al giorno 20 non sembrano esserci disturbi degni di nota, ma se volete ulteriori delucidazioni sul tempo a lungo termine potete leggere la rubrica Fantameteo, qui di seguito riportata.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di venerdì 18 luglio.

Sabato 12 luglio: tornano i temporali al nord e nelle zone interne del centro, specie nel pomeriggio. Migliore la situazione sulle Isole e all'estremo sud. Temperature accettabili.

Domenica 13 e lunedì 14 luglio: tempo instabile su tutta l'Italia, con temporali sparsi più frequenti al centro-nord. Tempo migliore sulle Isole e al meridione. Fresco sotto le precipitazioni.

Martedì 15 luglio: ancora qualche temporale sulle Alpi e la dorsale appenninica nel pomeriggio. Limitati gli sconfinamenti sulle pianure. Per il resto bel tempo. Temperature in aumento ovunque.

Mercoledì 16, giovedì 17 e venerdì 18 luglio: bel tempo e progressivamente più caldo su tutta l'Italia. Eventuali addensamenti avranno carattere temporaneo.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.01: A14 Pescara-Bari

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra San Severo (Km. 528,6) e Foggia (Km. 554,1) in entrambe le di..…

h 02.01: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Teramo (Km. 158,7) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum