Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prove generali d'estate

Stabilità e caldo estesi al week-end, poi una depressione sul Mare del Nord finirà per piegare gradualmente l'alta pressione.

La sfera di cristallo - 30 Maggio 2002, ore 16.29

Scoppia l’estate in Italia: o meglio l’anticiclone delle Azzorre fa il primo vero tentativo d’insediamento nell’area mediterranea, supportato da una bolla d’aria calda in quota di matrice sub-tropicale. Con queste prospettive sarà logico attendersi un fine settimana soleggiato e caldo con temperature sopra le medie del periodo e punte di 30°C in diverse località. Solo sulle Alpi e sull' Appennino centro-settentrionale potranno formarsi nubi cumuliformi nelle ore pomeridiane che potrebbero originare qualche breve ed isolato temporale di calore, in particolare domenica, quando alle quote medie potrebbe affluire aria più umida e leggermente instabile. Si tratterà comunque di disturbi modesti. Al mare il sole splenderà incontrastato e le brezze, anche sostenute, mitigheranno la calura. Attenzione alle ustioni! In città andrà proliferando l’ozono nocivo, soprattutto nelle aree adibite a giardino. E’ chiaro che un tempo del genere non potrà accompagnarci fino a settembre, anche perché tre mesi sotto il sole cocente in città non si augurano nemmeno al peggior nemico. Infatti già per lunedì è previsto un moderato peggioramento della situazione sulle Alpi con le prime precipitazioni. Una depressione sul Mare del Nord scalfirà sempre più, giorno dopo giorno, la corazza anticiclonica e estenderà nubi e rovesci dapprima alle pianure del nord, poi alle zone interne del centro, infine a tutto il centro-nord tra mercoledì 5 e giovedì 6. La temperatura subirà un calo graduale anche se questo non esclude localmente qualche fenomeno temporalesco anche di forte intensità, anche perchè sull'Italia fino all'ingresso del primo vero sistema frontale, seguiteranno ad affluire correnti calde da SW. Potrebbe dunque venire a costituirsi qualche pericoloso cocktail atto alla formazione di occasionali ed isolati fenomeni estremi. Tra giovedì 6 e venerdì 7 anche il sud verrà parzialmente interessato da una certa instabilità e da qualche locale temporale. In seguito i corpi nuvolosi dovrebbero tornare lentamente sui loro passi limitando i propri effetti al settentrione in coincidenza del week-end 8-9 giugno. Insomma l'estate farà solo una prova generale? Così pare anche se ce la metterà tutta per mettere radici sullo Stivale e non sarà facile per la depressione nord-europea toglierla almeno temporaneamente di mezzo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.38: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Cattolica (Km. 143,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 16:0..…

h 16.11: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Cattolica (Km. 143,9) in uscita in direzione da Bologna dalle 16:09..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum