Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana: INSTABILITA' nuovamente in agguato

Fase di variabilità positiva sull'Italia, con prevalenza di spazi soleggiati fino a domenica. Tra martedì e mercoledì probabile peggioramento con temporali in marcia da nord a sud.

La sfera di cristallo - 7 Maggio 2014, ore 15.00

La perturbazione atlantica che oggi lambisce le regioni settentrionali, tenderà a spostarsi abbastanza rapidamente verso levante. Già nella giornata di giovedì la ritroveremo sull'Europa orientale, con piccoli riflessi su alcuni settori del sud Italia.

Successivamente, la pressione sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo tenderà ad aumentare e garantirà qualche giorno all'insegna del sole sulla maggior parte del Bel Paese.

Tra venerdì e domenica arriverà anche un po' di caldo, in modo particolare sulle pianure del nord e nelle vallate interne dell'Italia centrale.

Domenica, inoltre, è previsto il transito di una nuova perturbazione che, come la precedente, colpirà essenzialmente l'Europa centro-settentrionale. Alpi, Prealpi e settori di pianura più settentrionali verranno interessati marginalmente da qualche temporale in transito, come si evince dalla cartina sopra riportata.

Qualche locale piovasco non sarà escluso lungo la dorsale appenninica nelle ore pomeridiane, con limitati sconfinamenti verso il versante adriatico. Per il resto il tempo resterà abbastanza stabile o quantomeno asciutto.

Cosa potrebbe accadere all'inizio della prossima settimana? Il quadro modellistico in queste ultime ore si è un po' complicato, ma sembra probabile un peggioramento tra le giornate di martedì 13 e mercoledì 14, stante la discesa di un fronte freddo da nord-ovest.

Come si evince dalla seconda cartina, martedì saranno le regioni settentrionali e parte di quelle centrali ad essere abbracciate da condizioni instabili.

Si tratterà di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, che determineranno anche un calo delle temperature.

Gradualmente, i fenomeni si sposteranno prima verso le regioni centrali, poi anche al sud. Il passaggio perturbato dovrebbe ultimarsi nella giornata di giovedì, quando tutta l'Italia verrà interessata da correnti settentrionali abbastanza fresche.

E dopo cosa potrebbe succedere? Per saziare la vostra curiosità vi consigliamo di leggere la rubrica Fantameteo qui di seguito riportata.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di mercoledì 14 maggio.

Giovedì 8, venerdì 9 e sabato 10 maggio: bel tempo su quasi tutta l'Italia. Qualche rovescio non escluso nel pomeriggio sulle Alpi e lungo le dorsale appenninica. Un po' caldo sulle pianure del nord e nelle valli interne del centro.

Domenica 11 maggio: qualche temporale di passaggio sui settori più settentrionali del nord. Isolati piovaschi anche nelle zone interne del centro, per il resto bel tempo.

Lunedì 12 maggio: torna il bel tempo ovunque a parte qualche temporale sulle Alpi tra il pomeriggio e la serata. Gradevole.

Martedì 13 maggio: peggiora al nord e nelle zone interne del centro con piogge e temporali sparsi, calo delle temperature. Altrove ancora soleggiato e con temperature un po' elevate nelle pianure interne.

Mercoledì 14 maggio: tempo instabile soprattutto al centro, ma poi anche al sud con temporali. Migliora in parte al nord, specie sul nord-ovest. Più fresco e ventoso su tutta la Penisola.

 

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum