Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana con sorpresa al nord?

L’instabilità tenderà ad attenuarsi nel corso del prossimo fine settimana. In seguito una depressione centrata sulle Isole Britanniche tenterà di dire la sua sull’Europa centro-occidentale e il nord Italia, pilotando una perturbazione piuttosto estesa.

La sfera di cristallo - 28 Maggio 2003, ore 17.19

AAA pioggia cercasi. Così si potrebbe sintetizzare in breve questo mese di maggio. Troppe sono state le occasioni perse, soprattutto al nord, con le piogge che molte volte hanno bussato alla sua porta, ma sul più bello si sono dirette altrove, lasciando alla nostra Penisola solo le briciole. Anche il centro non se la passa molto bene, con molte zone che in tutto questo mese hanno visto cadere solo poche gocce. E adesso? Da qualche giorno siamo sotto un afflusso di correnti moderatamente instabili dai quadranti orientali, ma i temporali che ne derivano sono mal organizzati e molto localizzati. Ne consegue che il beneficio per la nostra natura rinsecchita è minimo. Nel corso dei prossimi giorni queste condizioni di instabilità tenderanno ad attenuarsi, anche se su alcune aree del nord ( specie sui settori alpini) e sull’Appennino settentrionale qualche temporale potrebbe ancora esserci. Il fatto nuovo che la Sfera vuole proporre oggi è l’avvento di una profonda depressione che tenderà a posizionarsi ad inizio settimana sulle Isole Britanniche. Questa disporrà correnti da SW sull’Europa occidentale che piloteranno una perturbazione che tra le giornate di martedì e mercoledì prossimi potrebbe interessare anche il nord, portando piogge un po’ più organizzate. Naturalmente il condizionale è d’obbligo, sia per la relativa lontananza dall’evento, sia per una certa scaramanzia da parte nostra, sperando che questa volta la pioggia arrivi direttamente sulle nostre regioni, senza troppi “forse”. Vediamo quindi la possibile linea di tendenza fino alla giornata di mercoledì 4 giugno. Giovedì 29 maggio: tempo moderatamente instabile nelle ore pomeridiane lungo i rilievi alpini ed appenninici con possibilità di qualche temporale. Lungo le coste tempo migliore. Temperature stazionarie. Venerdì 30 maggio: ancora addensamenti pomeridiani, soprattutto al nord e sull’Appennino centro-settentrionale nel pomeriggio, con possibilità ancora di isolati temporali. Tempo migliore altrove. Temperature stazionarie. Sabato 31 maggio e domenica 1 giugno: nubi a tratti intense nel pomeriggio lungo i settori alpini e sull’Appennino settentrionale con ancora qualche temporale possibile. Locali sconfinamenti anche sulle zone pianeggianti. Tempo migliore lungo le coste e sulle Isole, con prevalenza di sole. Temperature in lieve aumento. Lunedì 2 giugno: tempo nel complesso buono ovunque, fatta eccezione per nubi nel pomeriggio sul settore alpino centrale, magari associate a qualche locale temporale locale. Temperature in ulteriore lieve aumento. Venti deboli. Martedì 3 giugno: ancora bel tempo ovunque, salvo nubi pomeridiane. In serata aumento della copertura nuvolosa sul nord-ovest e sulla Sardegna, con qualche pioggia sui rilievi più occidentali. Mercoledì 4 giugno: al nord cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibilità di piogge e qualche rovescio, in trasferimento da ovest verso est. Nubi anche sulla Toscana e sull’Umbria, ma senza fenomeni di rilievo. Altrove bel tempo. Temperature in calo al nord.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum