Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pronta l'offensiva del CALDO

Arriva il grande caldo estivo su tutto il Paese. Un muro di calore che proverà a tenere a bada le penetrazioni dell'aria fresca dal vicino Atlantico. Disturbi modesti e limitati all'arco alpino. Solo dopo il 20 potrebbe succedere nuovamente qualcosa.

La sfera di cristallo - 12 Giugno 2012, ore 15.35

Ancora 24 ore di incertezza al settentrione e poi scatterà una spettacolare rimonta anticiclonica che punta a costruire un muro il più resistente possibile alla penetrazione dell'aria fresca di origine atlantica. Tutte le perturbazioni che si avvicineranno alle Alpi da ovest faranno insomma una brutta fine, andando gradualmente in frontolisi, nel loro incedere verso levante, limitandosi a produrre qualche isolato e sporadico temporale pomeridiano o serale sul settore piemontese e valdostano.

Per il resto saremo sotto la bolla calda e anche il nord comincerà a fare i conti con pomeriggi davvero caldi e con nottate non propriamente fresche.

L'opposizione anticiclonica potrebbe proseguire anche all'inizio della prossima settimana, mentre successivamente l'anticiclone delle Azzorre potrebbe spingere un cuneo verso il Regno Unito, costringendo un paio di gocce fredde in quota a guadagnare spazio verso il centro Europa, sino a raggiungere, sia pure attenuate, anche il nostro Paese, tra il 22 ed il 24 giugno, recando un po' di refrigerio e qualche temporale a macchia di leopardo in viaggio da nord verso sud.

Non è detto che si tratti dell'abbozzo di una nuova configurazione barica pronta a mettere nuovamente in crisi la stabilità sul nostro Paese ad oltranza, ma per ora resta una delle tante ipotesi "spezza-caldo" che il modello propone sul lungo termine.

In ogni caso prepariamoci davvero all'estate con la E maiuscola perchè l'Africa questa volta non scherzerà ed anche se al momento non sono previsti valori eccezionali, le punte over 32°C non dovrebbero mancare, specie se la massa d'aria calda finisse per rimanere parcheggiata sullo Stivale per molti giorni.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 19 GIUGNO 2012:
mercoledì 13 giugno:
al nord ancora incertezze su Alpi e regioni di nord-est con locali rovesci o temporali soprattutto pomeridiane, tendenza a miglioramento verso sera, tempo già buono sulle regioni centrali, sereno al sud. Temperature in aumento.

giovedì 14 giugno: 
lieve instabilità residua al nord, specie sulle Alpi orientali e sul nord Appennino con locali rovesci pomeridiani, ma in un contesto sempre più soleggiato, bello altrove, più caldo.

venerdì 15 giugno:
bello ovunque e caldo in aumento.

sabato 16 giugno:
nubi in arrivo al nord, in prevalenza medio-alte, ma con addensamenti sull'arco alpino occidentale e sul Piemonte che potranno dar luogo a brevi rovesci verso sera, per il resto sereno o velato e caldo.

domenica 17 giugno:
ancora banchi nuvolosi sparsi al nord, segnatamente sulle Alpi con locali rovesci sui settori occidentali, tendenza a miglioramento e prevalenza comunque di sole. Bello anche al centro-sud. Caldo fastidioso in Valpadana e nelle zone interne del centro.

lunedì 18 giugno:
ancora transito di banchi nuvolosi modesti al nord, ma senza conseguenze, bello altrove ma caldo afoso ovunque con punte di 33°C.

martedì 19 e mercoledì 20:
poche variazioni, ancora sole e caldo.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum