Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primi tepori primaverili

Ma al sud ci sarà ancora un siparietto invernale nella giornata di giovedì. Da sabato tempo molto variabile e generalmente mite su tutto il Paese. Ancora non è chiaro quale sarà la figura barica dominante nelle prossime settimane.

La sfera di cristallo - 9 Marzo 2005, ore 15.59

Siamo al capolinea dell'inverno e anche il tempo va un po' in confusione. Il Vortice Polare sta per entrare in crisi: lo dimostra lo scatto a vuoto di un'ultima depressione a carattere freddo che resterà confinata all'Europa centrale senza riuscire a sfondare nel Mediterraneo. Si affannerà, è vero, a cercare la strada per lo Stivale, ma le Alpi risulteranno un baluardo invalicabile. Con l'alta pressione però ancora sbilanciata verso nord avrà buon gioco una corrente perturbata alle basse latitudini che sabato porterà un po' di pioggia sul meridione. Le correnti di Libeccio che accompagneranno il tentativo della depressione sul centro Europa di avvicinarsi all'Italia produrranno qualche precipitazione anche sulle regioni centrali tirreniche, mentre dovrebbero restare a secco le regioni settentrionali, in particolare la regione alpina, che si aspettava qualche nevicata di rilievo ma dovrà invece ancora pazientare. Da lunedì comunque la situazione si ingarbuglia con un tentativo di rimonta anticiclonica che potrebbe non andare a buon fine e le correnti perturbate atlantiche decise a farsi risentire ad ovest del Continente. Diciamo che è un momento di grandi traslochi nell'area europea ma nessuna figura barica sa ancora dove vuole stare, sembrano tutte anime in pena. Ma allora, direte voi? Che tempo farà? Di certo si sa che non farà freddo, quanto ad una linea di tendenza abbiamo provato ad indicarla nella sintesi previsionale, avvisandoti comunque della sua scarsa attendibilità a partire da lunedì. SINTESI PREVISIONALE sino a mercoledì 16 marzo: giovedì 10 marzo: ultima giornata favorevole ai rovesci di neve sul meridione, tra il pomeriggio e la sera, segnatamente su Molise, Puglia e Basilicata fin verso i 150m ma possibili anche sul mare, altrove nuvolosità irregolare con ampie e prolungate schiarite, qualche annuvolamento in più solo su Marche ed Abruzzo. In nottata generale miglioramento anche al meridione, temperature in calo sull'Adriatico, stazionarie altrove, in aumento sulla Sardegna. venerdì 11 marzo: condizioni di tempo buono salvo annuvolamenti temporanei su Toscana, Liguria e coste tirreniche in generale, velature sulle Alpi, altrove bel tempo. Banchi di nebbia specie sul mare. Temperature in aumento. sabato 12 marzo: nuvolaglia sparsa al nord con ampie schiarite, locali piogge solo su levante ligure, tempo discreto su Marche e Abruzzo, nuvoloso con locali piogge su Toscana, Umbria, Lazio, variabile ma asciutto sulla Sardegna. Al sud peggioramento con piogge sparse, specie su Campania, Calabria tirrenica e Sicilia settentrionale. Venti da WSW. Temperature in aumento. domenica 13 marzo: al nord ancora incerto ma con prevalenza di sole e precipitazioni assenti, semmai limitate al levante ligure. Sul resto del Paese nuvolosità variabile ma tempo asciutto. Temperature in lieve ulteriore aumento, salvo sulle Alpi. lunedì 14 marzo: tempo abbastanza soleggiato ovunque, temperature senza notevoli variazioni. martedì 15 e mercoledì 16: debole passaggio perturbato con piogge sparse al centro-sud, al nord nuvolosità irregolare ma generalmente asciutto. Mite. (Attendibilità bassa).

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.15: SS130 Iglesiente

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,493 km prima di Incrocio Assemini (Km. 10,5) in direzione Incr..…

h 12.11: A23 Palmanova-Tarvisio

coda rallentamento

Code per 1 km causa traffico intenso a Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (Km. 105,2) in direzione Ta..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum