Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primavera: se ci sei batti un colpo!

La circolazione sull'Europa centrale e sull'Italia seguiterà a mantenere connotati più invernali che primaverili. Ancora correnti fredde nel fine settimana, con fenomeni su parte del centro e al sud.

La sfera di cristallo - 7 Marzo 2006, ore 15.35

Siamo ormai entrati nel mese di marzo, ma su buona parte del nostro Continente non c'è traccia di primavera. Saltuariamente qualche "respiro" più mite riesce a raggiungerci, ma viene immediatamente ricacciato dall'ennesima discesa fredda, che irrompe sull'Italia con le correnti da nord. Sarà così anche nel prossimo week-end e all'inizio della settimana prossima. Un ventaglio di correnti fredde settentrionali si impadronirà nuovamente della nostra Penisola, a seguito dell'ennesima perturbazione da nord-ovest che transiterà tra venerdì e sabato. Ogni volta che un fronte freddo penetra in maniera agevole sul Mediterraneo con direttrice nord-ovest/sud-est forma quasi sempre un minimo di pressione al suolo. Dalla posizione e dallo spostamento di questo "minimo" dipendono le sorti del tempo in Italia. Venerdì il perno del maltempo sarà sul Golfo Ligure; sabato sull'Italia centrale e domenica sullo Ionio, dove potrebbe permanere anche per l'inizio della settimana prossima. Le regioni che verranno maggiormente interessate dai fenomeni saranno quelle centrali e meridionali, mentre il nord avrà fenomeni solo nella giornata di venerdì e nelle prime ore di sabato. Il "gioco di forze" che si verrà a creare tra l'alta pressione atlantica e la bassa pressione sullo Ionio indirizzerà sulla nostra Penisola correnti fredde settentrionali che si faranno sentire soprattutto tra domenica e lunedì. Prepariamoci quindi a vivere un altro episodio freddo e ventoso, che su alcune regioni italiane riporterà anche la neve a bassa quota. Ecco le previsioni in dettaglio fino alla giornata di martedì 14. Mercoledì, 08 marzo 2006 NORD: Sul nord-ovest aumento della copertura nuvolosa; qualche nevicata sulle Alpi, specie su Valle d'Aosta, Ossola, Valtellina, Leventina. Qualche piovasco sulla Liguria, in Valpadana generalmente asciutto. Temperatura in aumento sulle Alpi, in calo in pianura e sulla costa. Vento moderato occidentale, meridionale sulla Liguria, debole da est in Valpadana. Mar Ligure mosso. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna velature sempre più dense, con deboli nevicate dal pomeriggio su Alto Adige e Cadore, locali pioviggini di breve durata in pianura. Temperatura in aumento sulle Alpi, in calo in pianura e sulla costa. Vento moderato da ovest in quota sulle Alpi, debole altrove. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Sulla Sardegna nuvoloso con qualche pioviggine; altrove inizialmente soleggiato. già nel corso della mattinata nubi in aumento a partire dalle coste tirreniche; nel pomeriggio qualche fiocco di neve sull'Appennino oltre i 1000m, in serata brevi piogge sulla Toscana. Temperatura in lieve calo. Vento moderato di Tramontana al mattino, nel pomeriggio in rotazione a Libeccio. Mare poco mosso o localmente mosso. SUD: Nel corso della mattinata ancora qualche residuo rovescio nevoso oltre i 200-300 metri su nord Sicilia, Reggino e Puglia, per il resto parzialmente soleggiato, freddo ovunque. Nel pomeriggio abbastanza soleggiato ovunque; in serata leggere velature. Temperatura in lieve aumento sulle coste. Vento inizialmente forte di Maestrale, dal pomeriggio in rapida attenuazione. Mare mosso o molto mosso. Giovedì, 09 marzo 2006 NORD: Sul nord-ovest qualche passaggio nuvoloso in un contesto abbastanza soleggiato, specie sulle pianure; basso rischio di pioggia. Giornata piuttosto mite, anche in quota. Vento moderato da nord-ovest sulle Alpi, specie nelle vallate superiori, teso di Libeccio sullo Spezzino; debole altrove. Mar Ligure poco mosso. Sul Triveneto e l'Emilia-Romagna nuvolaglia sparsa ma con basso rischio di pioggia, maggiori schiarite nelle Alpi. Temperatura in aumento. Vento generalmente debole, con qualche rinforzo da nord-ovest sulle Alpi. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Giornata in prevalenza nuvolosa, specie sulle regioni tirreniche, dove non mancherà qualche debole pioggia, specie su Toscana e Lazio. Temperatura in netto aumento. Vento di Libeccio da debole a moderato; raffiche più forti sulla costa toscana. Mare poco mosso, localmente mosso. SUD: Cielo irregolarmente nuvoloso al mattino con possibili piovaschi sulle regioni tirreniche, specie sulla costa campana; basso rischio di pioggia sulle altre zone. Nel pomeriggio tendenza a schiarite sempre più ampie. Temperatura nuovamente in aumento. Vento debole di Libeccio, con qualche raffica moderata sulle coste. Mare mosso, tendente a poco mosso. Venerdì, 10 marzo 2006 NORD: Sul nord-ovest peggioramento con cielo molto nuvoloso, piogge e rovesci, anche temporaleschi sulla Liguria e l'ovest Lombardia, fenomeni più sporadici su Piemonte e Valle d'Aosta. Nevicate sulle Alpi oltre i 1500m al mattino ma con limite in calo sino a 900m nel pomeriggio. Sempre dal pomeriggio miglioramento sulle zone più occidentali. Venti moderati di Libeccio, in rotazione a Maestrale dalla serata. Temperature in calo nei valori massimi. Mar ligure mosso. Sul nord-est perturbato con piogge e rovesci soprattutto dal pomeriggio, forti in serata. Inizialmente oltre i 1600m il limite delle nevicate ma in graduale calo sin verso gli 800m, specie nelle vallate superiori. Temperature dapprima piuttosto miti ma in calo dalla serata. Venti meridionali, mar Adriatico mosso. CENTRO: Molto nuvoloso con rovesci anche temporaleschi su Toscana, Umbria, alto Lazio, nord Sardegna, parzialmente nuvoloso ma asciutto sulle rimanenti zone, in giornata estensione dei fenomeni anche ai rimanenti settori. Neve solo a quote elevate in Appennino, in serata miglioramento sulla Sardegna con ingresso del Maestrale e temperature in diminuzione. Mari da poco mossi a mossi. SUD: Sulla Campania parzialmente nuvoloso ma con basso rischio di pioggia, altrove da soleggiato a velato, tendenza ad ulteriore generale aumento della nuvolosità dalla serata con locali piogge o rovesci sul versante tirrenico, Libeccio moderato, temperature in aumento. Mari da poco mossi a mossi. Sabato, 11 marzo 2006 NORD-OVEST Nubi sparse alternate ad ampie zone di sereno. Nubi più compatte sull'alta Val d'Aosta, con qualche fiocco di neve possibile. Freddo moderato, ventoso. NORD-EST Residue piogge su Romagna e Friuli e qualche nevicata sul Trentino Alto Adige. Per il resto tempo asciutto. Freddo moderato, ventoso. CENTRO Tempo instabile su tutte le regioni. Piogge e temporali sparsi. Neve in Appennino sopra gli 800-1000 metri. Probabilmente asciutto solo sulle coste dell'alta Toscana e in un primo tempo sull'Abruzzo. Temperature in calo. Mari molto mossi. SUD Peggioramento su Campania, Calabria e Sicilia, con piogge a partire da metà giornata, altrove peggioramento atteso in serata. Scirocco sullo Jonio, Libeccio sul Tirreno. Abbastanza mite. Domenica, 12 marzo 2006 NORD-OVEST Squarci di sereno sempre più ampi in pianura, ma freddo in accentuazione. Nubi solo sulle creste alpine. NORD-EST Qualche nube sulle Alpi, soleggiato altrove. Possibili brevi rovesci di neve sull'Alto Adige nel pomeriggio. Freddo in accentuazione, ventoso. CENTRO Sulla Toscana tempo buono. Su Sardegna, Marche e Lazio nubi sparse, senza fenomeni degni di nota. Sull'Abruzzo rovesci anche nevosi al di sopra dei 400-500 metri. Freddo e ventoso ovunque. SUD Tempo instabile, con rovesci e colpi di vento. Neve al di sopra dei 600-700 metri. Fenomeni probabilmente assenti solo sulle coste della Campania. Freddo e ventoso ovunque. Lunedì, 13 marzo 2006 NORD-OVEST Soleggiato, con leggere velature dal pomeriggio. Freddo specie al mattino. NORD-EST Soleggiato, con leggere velature dal pomeriggio. Freddo, specie al mattino. CENTRO Su Marche ed Abruzzo nuvolosità irregolare con isolati e brevi rovesci nevosi fino in pianura: per il resto soleggiato, ancora freddo e ventoso. SUD Residue condizioni di instabilità con vento e freddo, specie sul versante adriatico, dove su Molise e Puglia sono attesi brevi rovesci, nevosi anche a quote molto basse. Martedì, 14 marzo 2006 NORD-OVEST Bel tempo, ma freddo, su tutti i settori. NORD-EST Bel tempo, ma freddo, su tutti i settori. CENTRO Bel tempo lungo il Tirreno e sulla Sardegna, nubi altrove con qualche isolata nevicata sull'Abruzzo. Freddo! SUD Nubi sparse, con qualche nevicata possibile su Molise e Gargano, anche a bassa quota. Freddo e ventoso.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.35: SS191 Di Pietraperzia

blocco frana

Tratto chiuso causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Barrafranca (Km. 30,8) e Incrocio Mazzar..…

h 02.27: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Est (Km. 50) e Svincolo Per Livorno Centro (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum