Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prima settimana dell'inverno all'insegna del FREDDO e del tempo INSTABILE su molte regioni

Le correnti instabili da nord-ovest ci interesseranno per quasi tutta la settimana, proponendo due peggioramenti distinti: il primo nella giornata di martedì 4 e il secondo tra venerdì 7 e sabato 8 dicembre.

La sfera di cristallo - 3 Dicembre 2012, ore 14.05

Dopo un autunno assai piovoso e mite, l'inverno ha finalmente fatto capolino sulla nostra Penisola. Nessun evento eclatante, nessuna ondata di gelo, ma i termometri hanno accusato un colpo al ribasso abbastanza consistente, che ci ha indotto a sfoggiare abiti pesanti...in odore di clima già natalizio.

La neve ha abbassato la sua quota di caduta, il vento si è spesso fatto sentire anche con forza, muovendo non poco i nostri mari, specie al centro e al sud. Insomma, rispetto solo ad una settimana fa, la situazione sullo Stivale è cambiata.

Ora cosa ci attende? Le correnti da nord-ovest che hanno introdotto questa fase più fredda e localmente anche instabile, tenderanno a persistere anche nei prossimi giorni.

Si tratterà di un flusso debolmente ondulato nel quale saranno inseriti due elementi perturbati. Il primo è già a ridosso dell'arco alpino occidentale ed attraverserà tutta l'Italia nella giornata di domani, martedì 4 dicembre. Un secondo si riproporrà da ovest venerdì 7 dicembre, con un nuovo peggioramento che impegnerà l'Italia per gran parte della festa dell'Immacolata.

La cartina che vedete di fianco, si riferisce proprio alle ore centrali della giornata di sabato 8 dicembre.

Ben si nota l'occhiale depressionario, con un minimo principale sull'Olanda ed un minimo secondario ( da contrasto) che si posizionerà sul nostro centro-nord.

Al momento le regioni maggiormente interessate sembrano essere le centro-meridionali e il nord-est, ma sussiste ancora qualche dubbio sul grado di penetrazione del fronte stesso. Indubbiamente, un suo ingresso più occidentale potrebbe mettere maggiormente in gioco anche il nord-ovest, spesso saltato in questi ultimi giorni.

Passato questo secondo impulso freddo sarà tutto finito? Nemmeno per idea! Anzi, le elaborazioni a medio e lungo termine mostrano il permanere di condizioni meteo instabili e fredde sulla nostra Penisola. In altre parole,  alte pressioni, all'orizzonte, non ce ne sono.

Volete sapere nel dettaglio la linea di tendenza per i prossimi quindici giorni? Non dovete fare altro che leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco le previsioni per i prossimi sette giorno in Italia.

Martedì 4 dicembre: tempo instabile su gran parte d'Italia, ma in modo particolare al centro, sul basso Tirreno, la Sardegna occidentale e le Alpi. Qui saranno maggiormente probabili le precipitazioni, nevose in Appennino sui 900-1000 metri. Asciutto al nord-ovest, estremo sud e Sardegna orientale. Ventoso ovunque e piuttosto freddo. Burarsche sul Tirreno.

Mercoledì 5 e giovedì 6 dicembre: un nastro di correnti da nord-ovest renderà instabile il tempo sul Lazio, la Sardegna occidentale, il basso Tirreno e il nord della Sicilia. Neve anche sui settori alpini di confine. Tempo asciutto ed anche ben soleggiato altrove, con Favonio presente al nord. Ventoso e freddo.

Venerdì 7 dicembre: inizialmente soleggiato o poco nuvoloso ovunque, poi peggiora al nord e sul Tirreno nell'arco della giornata, con piogge e neve a quote collinari al nord. Rotazione delle correnti da Maestrale a Libeccio. Clima sempre freddo.

Sabato 8 dicembre: migliora al nord-ovest e in giornata su tutto il nord, tranne le zone alpine. Fenomeni in trasferimento verso il centro e il sud, anche a carattere di rovescio sul Tirreno e nevoso in Appennino sopra gli 800-1000 metri. Ventoso e freddo ovunque.

Domenica 9 e lunedì 10 dicembre: persistono sull'Italia correnti da nord-ovest, con tempo moderatamente instabile al centro-sud, specie sul basso Tirreno. Ancora neve sui settori alpini confinali. Ventoso e abbastanza freddo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum